Parametri configurazione modem router Wind Tre

Come configurare il proprio modem-router per funzionare con rete fissa Wind Tre

Se avete sottoscritto un’offerta Wind Tre e, come previsto dalla delibera “Modem Libero” dell’AGCOM, avete deciso di utilizzare un vostro modem-router e non sapete come configurarlo al meglio per funzionare con Wind Tre, vi basterà leggere questo articolo per scoprire quali siano i parametri da impostare in caso di connessione ADSL, connessione fibra FTTC e connessione fibra FTTH.

Leggi tutto “Parametri configurazione modem router Wind Tre”

Parametri configurazione modem router TIM Telecom

Come configurare il proprio modem-router per funzionare con rete fissa TIM Telecom

Se avete sottoscritto un’offerta TIM e, come previsto dalla delibera “Modem Libero” dell’AGCOM, avete deciso di utilizzare un vostro modem-router e non sapete come configurarlo al meglio per funzionare con TIM, vi basterà leggere questo articolo per scoprire quali siano i parametri da impostare in caso di connessione ADSL, connessione fibra FTTC e connessione fibra FTTH.

Leggi tutto “Parametri configurazione modem router TIM Telecom”

Come trovare indirizzo IP del computer e del router di casa

Trovare l’indirizzo IP del proprio computer e del proprio router è meno difficile di quanto si pensi

L’indirizzo IP (acronimo di Internet Protocol) è un codice univoco che identifica ogni singolo dispositivo connesso a una rete informatica, sia locale (LAN) sia geografica (internet ne è un esempio). Che si tratti di un computer, di uno smartphone o di un hard disk di rete poco importa: qualunque dispositivo sia raggiungibile attraverso la rete, sarà identificabile grazie all’IP.

Leggi tutto “Come trovare indirizzo IP del computer e del router di casa”

Il modem è ora senza vincoli

AGCOM ha approvato il regolamento sulla libertà di scelta del modem.

Attraverso la delibera 348/18/CONS sarà possibile scegliere le apparecchiature terminali per l’accesso a internet (modem) slegati dalle imposizioni degli operatori. L’autorità ha confermato che sarà il consumatore stesso a poter decidere che modem utilizzare per navigare su internet. Il tutto senza rallentamenti, oneri aggiuntivi per i servizi e nessun genere di discriminazione per chi non possiede il modem dell’operatore.

Leggi tutto “Il modem è ora senza vincoli”

Migliorare la rete Wi-Fi senza programmi

Migliorare il segnale della rete Wi-Fi è molto semplice e non richiede software o altro…basta cambiare un’impostazione nel router ed il gioco è fatto!

Abbiamo già visto le possibili cause e i rimedi per la connessione lenta e le possibili cause e rimedi per la connessione lenta da smartphone. Abbiamo anche visto quali sono i migliori servizi per effettuare uno speedtest e abbiamo anche recensito uno strumento ufficiale Microsoft per la risoluzione di problemi di rete. Molte volte però in casa capita di avere una connessione poco stabile, indipendentemente dalla velocità, parliamo proprio di segnale Wi-Fi. Ad esempio in alcune stanze il segnale wifi potrebbe non funzionare bene, oppure alcuni dispositivi potrebbero andare più lenti online rispetto ad altri. Una robabile soluzione in queste situazioni è quella di cambiare il canale della connessione Wi-Fi.

Cambiare il canale del Wi-Fi può sembrare un’operazione complessa ma in realtà è un’operazione molto semplice e che chiunque può compiere in pochi minuti e con pochi passaggi. Per completare il cambio di canale occorreranno solo due dispositivi. Il router di casa, ovviamente, e un dispositivo provvisto connessione Wi-Fi come tablet, computer o smartphone. Ricordiamo che i router di ultimissima generazione aggiornano automaticamente il canale Wi-Fi per avere sempre la miglior connessione possibile. Se il nostro router non ha questa funzione però dovremo farlo manualmente.

Come cambiare canale Wi-Fi al router:

Colleghiamoci al router

Il primo passo da fare per cambiare canale Wi-Fi manualmente è quello di accedere al router. Per riuscirci basta digitare su un browser web l’indirizzo 192.168.1.1 oppure l’indirizzo 192.168.0.1. A questo punto bisognerà inserire le credenziali di accesso (nome utente e password) necessarie per accedere al nostro router. Se non abbiamo mai personalizzato questi dati, il consiglio è quello di farlo il prima possibile per aumentare la sicurezza, solitamente sono gli stessi su tutti i produttori. La combinazione delle volte è Admin/Admin altre volte Admin/Password o addirittura nessuna credenziale.

Troviamo l’indirizzo IP

Se digitando l’indirizzo 192.168.1.1 oppure l’indirizzo 192.168.0.1 non si aprisse la pagina del router, vorrebbe dire che nessuno dei due indirizzi è corretto per quel router. In questo caso sarà possibile rintracciare quest’informazione usando il computer. Su un computer con Windows 10 premere il tasto Start e poi cercare Prompt dei Comandi e cliccar sull’app. Nella finestra che si aprirà inserire ipconfig e premere Invio. A questo punto tra le risposte date controllare accanto alla voce Gateway predefinito, l’indirizzo in quella voce è l’indirizzo IP del router.

Cambiare il canale Wi-Fi

Una volta effettuato l’accesso al pannello di controllo del router sarà possibile rintracciare la sezione dedicata alla configurazione della rete Wi-Fi. Ogni router è diverso, quindi la voce potrebbe essere in posti diversi a seconda del router. Una volta raggiunta la sezione delle impostazioni della rete Wi-Fi nel pannello di controllo del router, cercare la voce Canale Wi-Fi. Questi sono diversi in caso si usi la rete a 2.4GHz o quella a 5GHz. Sulla seconde non c’è bisogno di modificare il canale perché quello impostati di default è quello che funziona meglio. Sulla reta a 2.4GHz i canali “migliori” sono l’1, il 6 o l’11. Perché sono gli unici che non si sovrappongono tra loro nella ricezione. Una volta cambiato il canale bisogna cliccare sul bottone Applica o Salva presente nella pagina di gestione del router. Fatto! Attenzione però, alcune volte il router potrebbe riavviarsi per il salvataggio delle nuove impostazioni.

leggere anche: dns | cosa sono e come cambiarli per velocizzare la connessione internet

i migliori server dns

come cambiare i dns su smartphone android e ios

fibermap | il sito per verificare la copertura di adsl e fibra

differenze tra fibra ftth, ilc, fttc e vdsl

boardbandmap | la mappa agcom per la copertura adsl, fibra e rete mobile

lo speed test di google dice anche su quanti dispositivi e possibile lo streaming

navigare sul web | come rendere sicura la navigazione per i bambini

ios 10 | usare iphone come hotspot wifi