computer portatile collegare scollegare usb

Come creare una chiavetta per velocizzare il PC Windows

Avete in casa un computer vecchio e datato, ma che vorreste rimettere a nuovo? Vi basterà armarvi di una chiavetta USB e seguire un paio di passaggi.

   

Di chiavette USB che promettono meraviglie ne esistono molte, alcune non fanno altro che eseguire una versione live di Linux (es: Xtra-PC), altre ancora cercano di velocizzare il pc con programmi booster o simili. Solitamente queste chiavette si presentano ad un costo che oscilla tra i 50€ e i 100€, soldi che molti utenti sono disposti a pagare pur di recuperare un vecchio PC.

⭐ unisciti ai nostri canali Telegram : Scubidu (blog) e ScubiSconti (migliori offerte Amazon)!

Se vi state chiedendo se esiste un’alternativa gratis, “fai-da-te”, a queste chiavette, la risposta è e nelle righe a seguire vi mostreremo tutti i passaggi necessari per realizzarne una.

   

Esiste infatti una funzione integrata da Microsoft già in Windows Vista che prende il nome di “ReadyBoost“: inserendo una chiavetta USB opportunamente modificata, il computer sfrutterà la memoria flash della chiavetta per processare le operazioni in corso, portando come risultato una macchina più veloce e reattiva.

Ovviamente ReadyBoost non è in grado di fare magie, ma potrebbe fare la differenza su alcuni vecchi computer, specialmente se il problema è la carenza di RAM. Inoltre, se ogni tanto vi concedete qualche partita al pc, una chiavetta ReadyBoost potrebbe aiutare il vostro computer non-gaming a restare al passo.

Cosa serve

Siete pronti a iniziare a crearvi a costo zero la vostra chiavetta per velocizzare un PC lento e vecchio? Ecco cosa vi occorre:

→ chiavetta USB (minimo 4GB). Nota: il massimo di memoria da poter sfruttare per velocizzare il PC è 32 GB, dunque non è necessario utilizzare una chiavetta con spazio superiore. Se in casa avete solo chiavette da più di 32 GB (o non disponete di chiavette vuote), sappiate che è possibile continuare ad usarle come “normali” chiavette USB anche dopo averle trasformate in “chiavette velocizza pc” (ovviamente dovrete calcolare lo spazio occupato da ReadyBoost). Il nostro consiglio è quello di riservare minimo 4GB di memoria alla funzione ReadyBoost e di usare chiavette USB 3.0 con una buona velocità di lettura/scrittura. Una chiavetta USB 3.1 come questa (64GB, velocità di lettura 300 MB/s e design compatto) è l’ideale per questa operazione.

   

→ il vostro computer Windows. Nota: questo pc non deve necessariamente corrispondere al computer da velocizzare.

Come potete notare, non è necessario installare nessun programma: tutto quello che vi serve è già presente nel vostro computer, voi dovrete solo fornire un supporto adatto (chiavetta USB o SD card).

Siete pronti per iniziare? Leggete oltre!

Come creare una chiavetta USB per velocizzare il PC

Prendete una chiavetta USB e inseritela nell’apposita porta USB del vostro Computer. Recatevi ora in “Esplora File” (menu start > digitate “Esplora File” e aprite il risultato corrispondente). Una volta entrati in “Esplora File”, premete con il tasto destro sopra l’icona della vostra chiavetta e scegliete la voce “Proprietà“.

   

velocizzare computer con chiavetta usb readyboost

Ora recatevi nella scheda “ReadyBoost” e…:

→ Se volete utilizzare tutta la memoria della chiavetta: premete su “Dedica il dispositivo a ReadyBoost” e premete su “OK“.

→ Se NON volete utilizzare tutta la memoria della chiavetta: premete su “Dedica il dispositivo a ReadyBoost“, indicate quanta memoria intendete impiegare spostando lo slide azzurro posto sotto a “Spazio da riservare per aumentare la velocità del sistema”. Al termine, premete su “OK“.

   

chiavetta velocizza computer windows 10 readyboost

Conclusa questa operazione, la chiavetta sarà finalmente pronta. Tutto quello che dovrete fare è lasciarla inserita nel computer da velocizzare, e dimenticarvela.

Quando il sistema risulterà sovraccaricato da richieste (es: giochi, programmi ecc), la chiavetta interverrà in supporto, ottimizzando le prestazioni del computer e non facendovi percepire rallentamenti o blocchi.

Avete realizzato la vostra chiavetta? Fateci sapere se avete notato miglioramenti con il computer!

   

Il vostro computer non è ancora abbastanza veloce? Non perdetevi la nostra prossima guida dove vi mostreremo come realizzare una chiavetta Xtra-PC fai da te a costo zero. Seguiteci su Telegram o sui nostri social per non perdervela!

Seguici su Google News, su Telegram, su Facebook o su Twitter per non perderti nessuna novità. Offerte e sconti esclusivi sul nostro canale dedicato ScubiSconti.

3 comments

  1. Auguri di buon lavoro in salute. Spero che la prossima chiavetta xtra-pc permetta al mio ultraventennale Toshiba di collegarsi in wifi al modem dato che ora è possibile collegarsi solo tramite cavo. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2021 Scubidu.eu | Sito in aggiornamento.