bambina smartphone

Google Family Link, l’app per controllare le attività dei bambini su internet

Family Link è un’applicazione molto utile per i genitori.

Ecco l’applicazione di Google (disponibile per iOS e Android) che permette a tutti i genitori di tenere traccia e di controllare la navigazione e l’uso delle app da parte dei propri figli.

   

L’app Google Family Link è dedicata al controllo parentale e alla sicurezza dei più piccoli, infatti, tramite l’app il genitore potrà controllare come il proprio figlio naviga e di quali app usufruisce. Inoltre, ricorrere a Family Link è l’unico modo per poter creare un account Google ad un minore di 14 anni. Vediamo subito nel dettaglio cos’è e come funziona Google Family Link.

⭐ unisciti ai nostri canali Telegram : Scubidu (blog) e ScubiSconti (migliori offerte Amazon)!

Cos’è Google Family Link

Google Family Link è una soluzione pensata per tutti i genitori, infatti, tramite l’utilizzo di questa app è possibile tenere traccia e controllare la vita digitale del proprio figlio. Si tratta di un’applicazione gratuita in grado di monitorare le attività dei più piccoli, dai contenuti al tempo trascorso davanti al display, con la possibilità di controllare dove si trova vostro figlio tramite la geolocalizzazione del dispositivo in tempo reale.

   

Se siete preoccupati del tempo trascorso da vostro figlio allo smartphone e desiderate maggiore controllo sulla sua vita digitale, quest’app si rivelerà un’ottima alleata.

Come funziona Google Family Link

Sul dispositivo del genitore bisogna installare la seguente applicazione:

 

[appbox appstore 1150085200]

[appbox googleplay com.google.android.apps.kids.familylink]

   

Sul dispositivo del bambino bisogna invece installare questa applicazione:

[appbox googleplay com.google.android.apps.kids.familylinkhelper]

Dopo aver installato e associato le app, il genitore avrà la possibiltà di bloccare determinate applicazioni o decidere per quanto tempo il proprio figlio potrà utilizzare lo smartphone (o tablet) durante la giornata. Una volta superato il tempo limite il dispositivo del più piccolo si bloccherà automaticamente. Esiste anche la funzione “vai a dormire” che permette di impostare un’orario in cui il bambino dovrà smettere di usare lo smartphone fino al giorno dopo.

Inoltre, il genitore ha la possibilità di bloccare il dispositivo in qualsiasi momento (anche se il tempo di utilizzo prestabilito non è ancora giunto al termine) e di controllare quali app sono state utilizzate di recente e per quanto tempo. Il genitore può anche disattivare l’installazione di nuove applicazioni.

   

L’app Google Family Link permette di fare molto e sembra essere un valido aiuto per i genitori. Facciamo presente che il genitore dovrà impostare correttamente entrambe le app, segnalando l’effettiva età del figlio e dimostrando la propria età tramite una carta di credito.

Seguici su Google News, su Telegram, su Facebook o su Twitter per non perderti nessuna novità. Offerte e sconti esclusivi sul nostro canale dedicato ScubiSconti.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2021 Scubidu.eu | Sito in aggiornamento.