Google Family Link, l’app per controllare le attività dei bambini su internet

Arriva un’applicazione molto utile per i genitori

Ecco l’applicazione di Google (disponibile per iOs e Android) che permette a tutti i genitori di tenere traccia e di controllare la navigazione e l’uso delle app da parte dei propri figli.

Leggi tutto “Google Family Link, l’app per controllare le attività dei bambini su internet”

Guida definitiva alla sicurezza su internet dei bambini (da pc, smartphone e tablet)

Ecco una lista di accorgimenti ed impostazioni che renderanno più sereno il binomio bambino-tecnologia

In questo articolo una guida mirata per tutti i genitori che vogliono far conoscere al proprio figlio il mondo della rete, in totale sicurezza.

Leggi tutto “Guida definitiva alla sicurezza su internet dei bambini (da pc, smartphone e tablet)”

Come bloccare siti su Safari con iPhone e iPad

Bastano alcune accortezze per proteggere i più piccoli da contenuti pericolosi e non adatti a loro

La rete è piena di pericoli, soprattutto per i più piccoli. Oramai fin dalla più tenera età si comincia a navigare su internet alla ricerca di giochi e di video dei propri cartoni animati preferiti. Smartphone, tablet, computer, non fa nessuna differenza, i giovani non hanno problemi ad adattarsi a qualsiasi genere di dispositivi e di software.

Leggi tutto “Come bloccare siti su Safari con iPhone e iPad”

Attenzione alla mail truffa “Assistenza Clienti Aruba”

Una mail truffa ben congegnata che potrebbe trarre in inganno…attenzione!

Nelle ultime ore sta girando una mail truffa riguardante proprio Aruba, il famoso servizio di web hosting a cui molti fanno riferimento per i propri domini. La mail in questione è una vera e propria truffa ben realizzata, in questo articolo vedremo come si presenta questa mail.

Leggi tutto “Attenzione alla mail truffa “Assistenza Clienti Aruba””

WhatsApp è ora vietata ai minori di 16 anni

Era già nell’aria da diverso tempo ma ora è ufficiale: per i minori di 16 anni è vietato l’uso di WhatsApp

Il 25 maggio, per una direttiva europea, tutti i social e le chat dovranno adeguarsi ai nuovi standard per quanto riguarda la privacy e i termini di utilizzo, compare in questa nuova normativa anche un limite di età sotto cui non è possibile utilizzare tali servizi. Con l’ultimo aggiornamento la famosa applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp si adegua a queste norme.

Leggi tutto “WhatsApp è ora vietata ai minori di 16 anni”

Apple realizza la sezione Families dedicata al parental control

Apple aggiunge una nuova sezione dedicata alle famiglie

La sicurezza dei più piccoli è fondamentale, tramite una piccola ma esaustiva guida è possibile scoprire come rendere i dispositivi Apple a prova di bambino.

Leggi tutto “Apple realizza la sezione Families dedicata al parental control”

Come rendere un pc Windows a prova di bambino

Cosa fare per rendere sicuro l’uso del pc? I 5 punti chiave

Abbiamo già visto come rendere sicuro un tablet o uno smartphone Android, vediamo oggi come rendere sicuro un pc Windows.

Leggi tutto “Come rendere un pc Windows a prova di bambino”

Come rendere un Tablet o Smartphone Android a prova di bambino

Anche i più piccoli possono avvicinarsi al mondo della tecnologia senza correre nessun rischio!

Quali accorgimenti bisogna attuare per rendere sicuri tablet e smartphone? Oggi vogliamo elencarne alcuni che riusciranno a rendere i dispositivi Android a prova di bambino!

Leggi tutto “Come rendere un Tablet o Smartphone Android a prova di bambino”

Android, come verificare se lo smartphone è aggiornato

Uno smartphone aggiornato è il primo passo per allontanarsi dalle minacce diffuse in rete…vediamo come fare!

Lo smartphone contiene tutte le nostre informazioni e i nostri contatti, conversazioni, foto, video, applicazioni, email e informazioni sulle carte di credito. Proteggere questi dati sensibili è importantissimo e il primo passo da compiere per riuscirci è quello di aggiornare il nostro smartphone Android.

Per proteggere il dispositivo da furti è necessario adottare una serie di precauzioni. Come per esempio impostare una password efficace o la verifica in due passaggi, se possibile. I pericoli però non si corrono solo in maniera fisica, con furti e manomissioni. La maggior parte dei cyber criminali agisce sfruttando la rete e gli smartphone Android non aggiornati sono quelli che presentano più vulnerabilità e quindi sono più semplici da colpire. Ecco allora come capire se lo smartphone Android è aggiornato.

Perché è importante aggiornare lo smartphone Android

Verificare che un dispositivo sia aggiornato e abbia installato tutti gli aggiornamenti sulla sicurezza è un passaggio fondamentale per la nostra sicurezza informatica. Questo vale anche per i tablet, i computer e per qualsiasi altro dispositivo che possediamo. Oltre che migliorare l’interfaccia utente e l’esperienza di utilizzo, gli aggiornamenti servono infatti a eliminare le vulnerabilità che i produttori scoprono nel corso del tempo. Si tratta di problemi nel sistema operativo e nelle applicazioni che potrebbero permettere a un cyber criminale di aggirare i controlli del dispositivo per gestirlo da remoto e rubare le nostre informazioni.

Gli aggiornamenti velocizzano lo smartphone? click qui per conoscere la risposta 

Come verificare se lo smartphone Android è aggiornato

Per verificare se lo smartphone Android è aggiornato, la prima cosa da fare è attivare la connessione Wi-Fi. A questo punto è possibile andare nelle Impostazioni del dispositivo e poi sulla voce Informazioni del dispositivo (il nome di questa sezione potrebbe variare leggermente in base allo smartphone Android). All’interno della pagina che si aprirà scegliere la voce Aggiornamento Software e poi Controlla Aggiornamenti. A questo punto bisognerà attendere qualche secondo, perché il sistema verificherà online se ci sono nuove versioni disponibili. Se dovesse esserci un aggiornamento da installare lo smartphone lo mostrerà in automatico e a noi basterà cliccare su Aggiorna per completare il processo. Nel caso in cui non ci fossero aggiornamenti apparirà la scritta “Il telefono è già aggiornato all’ultima versione disponibile“.

leggere anche: