I migliori metodi per scaricare musica

Come scaricare musica in modo semplice e veloce con Windows, Mac. Linux, Android e iOS!

Esistono tantissimi metodi per scaricare musica, in questo articolo vedremo quali sono i migliori concentrandoci non solo su i metodi attuabili per computer Windows, Mac e Linux, ma anche per dispositivi Android (smartphone e tablet) e dispositivi iOS (iPhone, iPad e iPod).

Leggi tutto “I migliori metodi per scaricare musica”

Come rendere un Tablet o Smartphone Android a prova di bambino

Anche i più piccoli possono avvicinarsi al mondo della tecnologia senza correre nessun rischio!

Quali accorgimenti bisogna attuare per rendere sicuri tablet e smartphone? Oggi vogliamo elencarne alcuni che riusciranno a rendere i dispositivi Android a prova di bambino!

Leggi tutto “Come rendere un Tablet o Smartphone Android a prova di bambino”

Come usare al meglio iPad, trucchi e scorciatoie

Ecco alcune funzioni per sfruttare al meglio il proprio iPad

Di recente, abbiamo elencato alcune delle app più utili da installare per prime sul proprio Tablet ma, oltre alle giuste app, bisogna conoscere al meglio il proprio dispositivo. Ecco perché oggi vogliamo elencare alcune funzioni per usare al meglio il tablet firmato Apple.

nota: in questo articolo ci riferiamo a un dispositivo iPad aggiornato a iOS11

Split view

Utilissima per permettere la visione in contemporanea di due schede del browser Safari. Per attivare la modalità split view bisogna tenere orizzontalmente il proprio iPad e…

Aprire Safari > tenere premuto sull’icona  > toccare Apri Split View.

per uscire dalla Split View:

Tenere premuto sull’icona   > toccare Unisci tutti i pannelli o Chiudi pannelli.

condivisione appunti

Utile per passare appunti e foto dall’iPhone all’iPad. Per attivare l’uso degli appunti condivisi bisogna assicurarsi di avere entrambi i dispositivi connessi sullo stesso ID Apple, alla rete wi-fi ed al Bluetooth e…

Copiare il testo, l’immagine o qualsiasi altro contenuto dal dispositivo  > Incollare sull’altro dispositivo il contenuto.

Aprire una seconda app

Slide Over permette di usare in contemporanea due app differenti, anche sopra la modalità Split View.

Aprire un’app > aprire il dock facendo scorrere verso l’alto partendo dalla parte inferiore del display > sul dock, scegliere la seconda app e trascinarla sul display > decidere in quale parte del display visualizzare la seconda app.

Scorciatoie in pochi gesti

Per vedere tutte le app aperte: far scorrere verso l’alto partendo dalla parte inferiore del display (in alternativa è possibile fare doppio click sul tasto home) > continuare fino a quando non si visionano tutte le app aperte. Qui è possibile passare velocemente anche da un’app all’altra.

Passare all’app precedentemente usata: mentre si usa un’app scorrere verso destra o sinistra con 5 dita.

Chiudere tutto e tornare in home: pizzicare lo schermo al centro con 5 dita.

Selezione Facile

A chi non capita di aver problemi a selezionare una parola o, peggio ancora, a posizionare il cursore tra due lettere? Su iPad la selezione è facilitata! Basta far scorrere due dita dalla parte superiore della tastiera a quella inferiore. Apparirà così un vero e proprio cursore.

Drag and drop

Sostituisce in buona parte l’uso del copia e incolla. Per mettere alla prova questa funzione bisogna tener premuto, ad esempio, un’immagine e spostarla dove si vuole (nelle mail, su iMessage etc etc).


Un altro consiglio che ci sentiamo di dare è quello di associare il proprio iPad con gli altri dispositivi Apple (se, ovviamente, se ne possiedono altri), questo renderà ancora più facile e veloce l’uso del proprio iPad grazie a mail sincronizzate, possibilità di mandare messaggi e avere la propria rubrica comodamente sul Tablet, scrivere una nota sul proprio iPhone e continuarla dall’iPad, e molte altre funzioni che l’associazione di più dispositivi porta con sé.

Tablet | 10 funzioni in cui il tablet è meglio dello smartphone

10 casi in cui il tablet è meglio dello smartphone!

Dei tablet non si sente parlare moltissimo, forse perché al centro dell’attenzione finiscono sempre gli ultimi smartphone o computer usciti, ma quello di cui bisogna tenere a mente è che ci sono delle attività e delle funzioni in cui il tablet supera di tanto gli smartphone! Iniziamo subito con la nostra lista di 10 situazioni in cui il tablet è meglio dello smartphone:

1-guardare film

Sì, guardare un film su un tablet è molto meglio che guardarlo da smartphone. Le dimensioni dello schermo del tablet che superano (anche abbondantemente) le dimensioni del display dello smartphone rendono l’esperienza di visione molto meno faticosa e più piacevole.

leggere anche: scaricare film e serie tv in modo semplice e veloce

scaricare qualsiasi video da rai, mediaset, witty e altri

diretta TV | come vedere mediaset, rai, tv8 e molti altri


2-leggere libri/articoli

Sempre per una questione di display, il tablet rende più facile la lettura di libri e testi permettendo di non scorrere di continuo le pagine. I tablet vengono apprezzati anche come sostituti all’eReader per la lettura dei libri in formato digitale, anche se bisogna tener conto del fatto che la luce blu emanata dai tablet affatica la vista. Consigliamo di leggere questo nostro articolo per capire meglio il concetto di luce blu e per sapere come evitare problemi tramite accorgimenti, impostazioni e applicazioni.

leggere anche: i vantaggi della lettura elettronica

battaglie | ebook o libro?


3-Lavorare

Per lavorare a presentazioni, visualizzare slide, modificare documenti e molto altro, il tablet è imbattibile! In più grazie ai vari cloud è possibile sincronizzare i propri documenti ed averceli sempre con sé.


4-studiare

Per modificare appunti, visualizzare slide e molto altro, il tablet costituisce un vero alleato capace, tramite la matita già presente al momento dell’acquisto ( e se così non fosse è possibile acquistarne una nei negozi o online) di facilitare operazioni come sottolineare, cerchiare ed evidenziare tutto quello che serve!


leggere anche: nokia | in arrivo due tablet da 18″


5-Disegnare

I tablet sono molto apprezzati dal mondo della grafica perché permettono di disegnare, creare e studiare particolari in modo molto semplice. I tablet vengono usati come fossero fogli da disegno con in più i grandi vantaggi della tecnologia: cancellare, riscrivere e sovrapporre colori all’infinito, aggiungere o togliere particolari in un solo gesto e lavorare su livelli.


6-scrivere o editare post/articoli/commenti

A poche persone interesserà il fatto che scrivere o editare un post da smartphone è praticamente un disastro, ma comunque questa funzione entra di diritto nella lista delle cose che il tablet svolge meglio dello smartphone. Molte piattaforme (WordPress compresa) hanno una versione pensata per gli smartphone e tablet, purtroppo quelle che riguardano gli smartphone si rivelano -il più delle volte- un completo disastro, non tanto per l’assenza di funzioni e impostazioni (che, com’è giusto che sia, sono nascoste nella versione mobile a favore di un sito più libero dal punto di vista grafico) ma proprio per il fatto che incollare link, aggiungere foto o anche solo mettere una parola in grassetto diventa un incubo. Con il tablet tutto questo non succede perché, grazie alle sue dimensioni generose, sarà come scrivere o editare tramite un pc touch screen (anche se molte funzioni rimarranno più intuitive e semplici se eseguite da un normale computer).


7-effettuare videochiamate

Il tablet viene preferito allo smartphone per effettuare videochiamate, infatti le dimensioni del display permettono di vedere meglio l’interlocutore e anche di sistemare meglio il dispositivo al fine di riprendersi in maniera corretta.


8-Giocare

love-you-to-bits-gioco-ipad-tabletL’esperienza di gaming è molto più appagante se vissuta dal tablet, ovviamente il dispositivo dovrà presentare una potenza sufficientemente alta per permettere a tutti i giochi -anche i più pesanti- di girare correttamente. Esistono tanti giochi in cui anche i particolari contano, uno tra tutti: Love You To Bits dove, essendo in un gioco punta-e-clicca, è fondamentale prestare attenzione anche ai particolari più minuti che, putroppo, da smartphone potrebbero sfuggire.


9-Seguire Ricette

Cucinare richiede inventiva, e quando questa scarseggia ci si può affidare a video-ricette o simili per iniziare a stupire ai fornelli! Esistono anche supporti che aiutano a tenere in posizione il tablet per facilitare la visione, ne esistono anche da parete in cui -se si è pronti ad affidarsi a una ventosa o un nastro adesivo- è possibile posizionare il tablet su una superficie verticale.


10-Karaoke

Per passione o per divertimento, cimentarsi nel karaoke è molto semplice se ci si affida al tablet. Basterà andare su youtube (o altri portali simili) per cercare le basi musicali e il gioco è fatto! Se si vuole qualcosa di più rispetto al solito video lyric ci si può affidare ad applicazioni. Noi consigliamo QuickLyric, un’app android che saprà rendere felice ogni appassionato di Karaoke!

leggere anche: QuickLyric | app per scaricare testi dalle canzoni


La nostra lista finisce qui! 

Batterie al litio | Come usarle correttamente e aumentarne la durata

Computer portatili, telefonini, smartphone, tablet, eReader, lettori MP3, ormai tutti i dispositivi elettronici utilizzano batterie al Litio, invece delle vecchie batterie al Nichel.

In questo articolo: come utilizzarle al meglio e farle vivere il più possibile.

Inoltre: come caricare una batteria nuova per la prima volta. Come scaricarla e ricaricarla correttamente, come conservarla in caso di inutilizzo e cose da fare e da non fare con una batteria al Litio.

Cos’è una batteria al Litio:

Le batterie agli Ioni di Litio sono solitamente formate da una o più celle a seconda della tensione nominale (3,7 V a cella) e la capacità di carica (espressa in mAh – milliamper/ora) ne determina solitamente il formato.

Le batterie di nuova generazione sono tutte agli Ioni di Litio. Le vecchie batterie erano al Nickel (NiCd o NiMH) ed il problema principale era quello della “memoria”, in pratica ricordavano la carica nel momento in cui venivano ricaricate, e poi restituivano solo quest’ultima parte di energia immagazzinata.

Era quindi necessario scaricarle e caricarle completamente.

Il problema “memoria” nelle batterie al Litio non esiste, o meglio esiste solo in parte.
Una batteria al Litio può essere ricaricata anche se è scarica solo parzialmente, senza che questo abbia nessun effetto negativo sulla salute della stessa.

L’importante però, è che ogni 20 o 30 cicli di ricarica parziale, bisogna farla scaricare completamente (si intende quando il tablet o il telefonino dà l’avviso di batteria scarica, intorno al 20%) e poi ricaricarla.

Da evitare assolutamente di farle scaricare completamente fino allo 0%.

Inizializzare una batteria al Litio:

Quando si acquista un dispositivo con batteria ricaricabile (al Litio), non si può sapere da quanto tempo è stata inserita, quindi, la prima volta bisogna fare una ricarica completa prima di cominciare ad utilizzarla.

Non è vero che bisogna tenerle in carica per moltissime ore, sono sufficienti 5 o 6 ore (anche se il dispositivo da l’avviso di batteria carica dopo 1 o 2 ore). L’avviso infatti è errato a batteria non ancora inizializzata.

Lo step successivo è quello di fare da 2 a 4 cicli di ricarica e scarica completa (sempre come detto sopra al raggiungimento del 20% circa di carica).

Dopo questa fase la batteria può essere utilizzata normalmente anche con cicli di carica parziale.

Modalità per l’esecuzione di cariche e scariche corrette:

Come detto precedentemente, la scarica e ricarica parziale della batteria al Litio, non influisce sulla “memoria” ed è conveniente ricaricarla frequentemente anche se non è del tutto scarica.

Dopo la prima inizializzazione (scritta sopra), scollegare sempre l’alimentatore quando la carica è arrivata al 100%.

Dopo 20 o 30 cicli di ricariche parziali effettuarne una completa (ricalibrazione) lasciando scaricare la batteria fin quando non compare l’avviso di batteria scarica e poi ricaricarla completamente.

Se non si effettua questo passaggio (ricalibrazione) il sensore di carica, con il tempo, diventa sempre meno preciso e la batteria perderà di efficacia.

Attenzione:

La ricarica completa non deve essere mai effettuata un ciclo dopo l’altro. Intervallare sempre cariche parziali a cariche complete come descritto.

Conservare correttamente una batteria al litio in caso di prolungato inutilizzo:

Se si ha intenzione di non utilizzare il dispositivo in cui è inserita la batteria per molto tempo, è necessario prendere alcune precauzioni.

Per prima cosa, se possibile, estrarla dal dispositivo (come nei telefonini con batteria estraibile) e conservarla in un posto fresco ed asciutto. Se non è possibile estrarla dal dispositivo (come accade quasi sempre nei tablet o negl’iPhone), spegnere il dispositivo, e conservarlo in un posto fresco ed asciutto.

La batteria deve essere conservata al 40% della carica (mai completamente scarica) e una volta che si deve utilizzare di nuovo farla ricaricare completamente prima dell’uso.

Ricordare infine che qualsiasi accortezza le si riservi, una batteria nel pieno della sua funzione non dura mai più di due anni o un numero maggiore di 300 o 500 cicli di ricarica!

Cose da fare:

  • Tenere sempre la batteria in un ambiente fresco. Essendo sensibili al calore evitare, per esempio, di lasciarla in estate in una macchina al sole!
  • Rimuoverla dal dispositivo quando è alimentato dall’elettricità.
  • Pulire periodicamente i contatti, sia della della batteria che del dispositivo, con del cotone imbevuto di alcol.
  • Se si possiedono due batterie, utilizzarne sempre una fino al suo esaurimento conservando l’altra in un posto fresco.

Cose da non fare:

  • Non fare scaricare mai la batteria completamente, sotto il 20% o quando il dispositivo avverte che è scarica. La scarica completa rovina irrimediabilmente la batteria che potrebbe non funzionare più.
  • Evitare sempre le fonti di calore. La batteria non lo tollera e più calore prende più si rovina.
  • Non comprare batterie di scorta per utilizzi futuri. Se si acquista una batteria supplementare, verificare sempre quando è stata costruita per capire da quanto tempo è stata lasciata inerte nei magazzini.

Consigli per non consumare la carica della batteria inutilmente:

Telefonini, tablet e computer portatili hanno alcune di funzioni che possono essere disattivate se non si utilizzano frequentemente. Questo permette di non consumare la batteria senza motivo.

Spegnere i dispositivi alla fine del loro uso è meglio che lasciarli in standby (per esempio di notte).

Disattivare funzioni come bluetooth, wifi, roaming, vibrazione e gps se non utilizzati.

Nei dispositivi 3G, ricordarsi che il suo utilizzo consuma molta più carica rispetto al GSM. Se non si ha bisogno del 3G, in alcune situazioni, è meglio disattivarlo.

I consigli per aumentare la vita delle batterie al litio:

tutte le indicazioni e i comportamenti suggeriti da Battery University per ottenere il massimo dalle batterie in termini di durata e vita utile.

  • Evitare di scaricare spesso e completamente la batteria, questo mette la batteria sotto “stress”.
  • Scaricare parzialmente la batteria ed eseguire frequenti ricariche. Ricaricare una batteria al Litio parzialmente carica, non causa nessun effetto memoria, a differenza di quelle al Nichel o Nichel-Cadmio.
  • La scarsa durata delle batterie nei computer portatili o Tablet è dovuta al calore, più che ai cicli di scarica e ricarica.
  • Le batterie al Litio usate nei computer portatili, tablet e telefonini, devono essere ricalibrate eseguendo un ciclo di scarica completo, ogni 30 cicli ricarica o scarica.
  • Per scaricare completamente la batteria scollegare l’alimentatore e utilizzare un’applicazione che “consuma”.
  • Se si ignora la ricalibrazione, il sensore di carica della batteria diventerà sempre meno accurato e, in qualche caso, la batteria non funzionerà più come prima.
  • Tenere la batteria al Litio in un posto fresco, evitare di lasciare il dispositivo in macchina al sole.
  • Se non si utilizza la batteria per molto tempo tenerla in un posto freddo (l’ideale sono zero gradi, già a 25 gradi la batteria perde il 16% di carica in più rispetto agli zero gradi) e con circa il 40% di carica (in modo che i circuiti interni abbiano energia sufficiente per lavorare).
  • Considerare di rimuovere la batteria dal portatile quando si lavora su scrivania con l’alimentatore, il calore generato dal portatile a piena potenza diminuisce la vita della batteria (qualche costruttore avverte che ci potrebbero essere dei problemi per l’accumulo di polvere sui contatti dove si collega la batteria).
  • Evitare di acquistare batterie al Litio di scorta per uso “futuro”, verificare sempre la data di costruzione, e non acquistate batterie vecchie, anche se vendute sottocosto.
  • Se si ha una batteria al Litio di scorta, usarne una fino alla fine, e tenere l’altra in un posto fresco con circa il 40% di carica.

Luce blu, Cos’è e cosa comporta per i nostri occhi

In questo articolo chiariamo tutto quello che c’è da sapere sulla luce blu e come evitare i danni attraverso accorgimenti (1), impostazioni (2) e applicazioni (3) sui nostri device.

Leggi tutto “Luce blu, Cos’è e cosa comporta per i nostri occhi”

Gadget Hi-Tech | Idee regalo e accessori tecnologici

I Gadget Hi-Tech da regalare e da regalarsi.

Nell’articolo che segue troverete gadget Hi-Tech e accessori tecnologici, divisi per fasce di prezzo. Idee regalo adatte a iPhone, Android, pc e tablet!
Aggiorneremo l’articolo con nuovi gadget che troveremo.

IDEE REGALO SOTTO I 10€

SUPPORTO PER PC NAVIGA E CHATTA COMODO

porta-pc-supporto

Comodo supporto per il portatile, all’occorrenza può essere utile anche con libri e ricettari, disponibile in 2 colori: rosa e nero. Un semplice accessorio che può fare la differenza! Lo trovate sul sito ikea al prezzo di 5,99€


PULISCI TASTIERE/SMARTPHONE PER CASA E PER L’UFFICIO
gadget-hi-tech-idee-regalo

Cyber Clean è un composto gelatinoso, progettato appositamente per pulire e rimuovere  i germi da ogni oggetto presente nei nostri uffici o nelle nostre case con estrema facilità da tutte quelle parti difficili da raggiungere. Ottimo per pulire tastiere e smartphone. E’ possibile trovarlo anche in edizione Hello Kitty.
E’ possibile acquistarlo sul sito www.cyberclean.it al prezzo di 7,95€


FASCIA SPORTIVA DA BRACCIO LO SMARTPHONE TI SEGUE NELLE TUE ATTIVITA’ FISICHE

fascia-da-polso-iphone-android-economiche

Una fascia sportiva ideale per fare attività fisica portandosi sempre dietro lo smartphone. Le fasce sono pensate per proteggere il nostro device da pioggia, umidità e sudore. Ne esistono di diversi tipi, da quelle pensate per un modello di telefono in particolare, a quelle adattabili a diversi modelli. Possibile acquistarle da diversi siti, noi abbiamo trovato queste della Kalenji a partire da 8,99€ acquistabili su www.kalenji.it


IDEE REGALO SOTTO I 20€

 

LUCE FLASH PER SMARTPHONE – LOGILINK

flash-ios-android-smartphone

Luce Flash a LED per smartphone e tablet, compatibile con Android e iOS. 3 livelli di illuminazione regolabile, a seconda delle esigente. Foto perfette in ogni occasione, anche nelle condizione più ombrose. Il costo è di 12,90€ ed è possibile acquistarlo qui.


CHIAVETTE USB SIMPATICHE VARIE E COLORATE!

chiavette-usb-cartoni-animatiLe chiavette USB sono un accessorio ormai indispensabile, le chiavette USB con i personaggi dei cartoni animati sono un’ottima idea regalo, nel web si trovano davvero di tutti i tipi, noi vi proponiamo queste della EMTEC che si possono trovare facilmente navigando su internet.


RIPETITORE WIRELESS 150N – TECHLY 
ripetitore-wi-fi-gadget-hi-techAumenta il segnale Wi-Fi ed elimina i punti non coperti da segnale wireless, facile da installare, non richiedere driver e software. Un accessorio Tecnologico indispensabile per chi vuole navigare con il massimo del segnale in tutte le stanze della casa. Si può trovare qui al prezzo di 16,59€


MINI TASTIERA BLUETOOTH PER SMARTPHONE E TABLET

tastiera-bluetooth-smartphone-ios-iphone-android-windows

Mini Tastiera QWERTY con 49 tasti (con barra spaziatrice e tasti numerici), tascabile e sottile. Ideale per scrivere mail, sms o giocare.
Compatibile con Android, Nokia Symbian, Windows Mobile OS, iPhone, iPad, Ps3, PC e MAC.
Acquistabile qui al costo di 17,40€


POWERBANK SIMPATICI POWERBANK

powerbank-simpatici-coca-colaUn simpatico PowerBank che vi permette di caricare il vostro dispositivo in comodità. Sicuramente un accessorio particolare, disponibile in 3 versioni. Per caricare il vostro dispositivo, basterà collegare la “lattina” al dispositivo tramite cavetto USB. Lo potete acquistare al prezzo di 19,90€ dal sito ufficiale urban factory


IDEE REGALO SOTTO I 30€

SCHEDA DI ACQUISIZIONE AUDIO E VIDEO USB – LOGILINK

Uploaded Picture

Con questa scheda di acquisizione audio e video è possibile digitalizzare e modificare i dati in modo semplice e conveniente. Dopo il collegamento alla porta USB 2.0 del PC è possibile collegare lettore CD, lettore DVD, videoregistratore, videocamera, fotocamere digitali, videocamere e altri AV-dispositivi con connettore S-VHS con la scheda di acquizione S-Video. Permette di catturare facilmente o registrare in analogico contenuti multimediali come VHS, V8 o Hi8 direttamente sul computer o su DVD.
La conservazione o elaborazione avviene utilizzando il software in dotazione e supporta il formato MPEG-2.
Utilizzando il tasto snapshot di istantanea è possibile avviare o interrompere la registrazione senza utilizzare la tastiera o il mouse. Potete trovare questa nostra proposta qui al costo di 27,79€


CARICATORE WIRELESS QI PER SMARTPHONE – TECHLY 

caricatore-wireless-smartphoneBase di ricarica senza fili per smartphone e tablet Qi, la ricarica avverrà tramite induzione consentendo così di caricare lo smartphone senza doverlo collegare. E’ sufficiente connettere il caricabatterie wireless ad un caricatore USB e appoggiare il telefono sulla base di ricarica. La base di ricarica è compatibile solo con i device che supportano questa tecnologia. Il prezzo è di 28,39€ e lo si può acquistare al sito www.manhattanshop.it


FILO TRACK ATTACCA. COLLEGA. RITROVA. 

Uploaded Picture

Filo è un dispositivo che, attraverso la tecnologia Bluetooth, aiuta a tenere sotto controllo e ritrovare gli oggetti perduti come ad esempio chiavi, portafogli, macchina borsa etc etc. Filo è compatibile con iOs e Android ma potrebbe essere rilasciata l’applicazione anche per i dispositivi Windows Phone. La portata di Filo varia tra 10m e 80m (la più alta di tutta la sua categoria). Per ritrovare Filo e quindi l’oggetto insieme ad esso, sarà necessario collegarsi all’app e verrà visualizzata la mappa con la posizione in cui Filo si trova, ma è anche possibile farlo suonare tramite l’app  in modo da ritrovarlo più velocemente. Disponibile in diversi colori, Filo è in vendita al prezzo di 29,90€ sul sito ufficiale