autenticazione due fattori

Come proteggere il profilo Facebook con app di autenticazione a due fattori

Come collegare Facebook ad un’app di autenticazione a due fattori come Google Authenticator, Duo Mobile o Microsoft Authenticator.

   

Vuoi rafforzare la sicurezza del tuo profilo Facebook? Attiva l’autenticazione a due fattori sul social tramite un’app dedicata.

   

Perché collegare un’app di autenticazione a Facebook

Se temi che il tuo profilo Facebook possa “cadere” nelle mani sbagliate, dovresti attivare l’autenticazione a due fattori tramite un’app come Google Authenticator, Duo Mobile o Microsoft Authenticator. In questo modo, qualora il social registrasse un tentativo di accesso sospetto (da un nuovo dispositivo o browser), verrà chiesto di fornire un codice di sicurezza per confermare che è un’operazione intrapresa da te e non da qualcuno che sta cercando di rubarti l’account.

App autenticazione Facebook

autenticazione due fattori

   

Nelle righe a seguire ti mostreremo passo-passo come collegare una qualsiasi app di autenticazione a Facebook.

1. Scarica un’app di autenticazione

Per iniziare, dovrai scegliere un’app per l’autenticazione a due fattori da scaricare sul tuo smartphone. Tra le app più rinomate in questo campo troviamo:

Se non hai ancora un’app di autenticazione sul tuo smartphone, procedi scaricando una delle tre opzioni qui sopra.

   

Una volta scaricata l’app, sei pronto per impostarla come secondo fattore di verifica del tuo account Facebook.

2. Attiva la verifica in due passaggi su Facebook

Per collegare Facebook ad una qualsiasi app di autenticazione dovrai per prima cosa attivare la verifica a due fattori sul tuo profilo social.

Recati dunque su Facebook tramite il sito ufficiale e, se necessario, accedi al social. Una volta dentro, premi su ∇ presente in alto a destra, clicca su Impostazioni e privacy ed entra nella sezione Impostazioni. Prosegui cliccando sulla voce Protezione e accesso presente nella colonna di sinistra. In alternativa, clicca qui per accedere direttamente a questa sezione.

   

Scorri fino a Usa l’autenticazione a due fattori e clicca su Modifica in corrispondenza di questa voce.

facebook autenticazione due fattori

Ora clicca sul tasto blu Usa app di autenticazione. Ti verrà mostrato un codice QR, questo codice ti servirà a collegare Facebook a Google Authenticator, Duo Mobile o Microsoft Authenticator. Scopri nelle prossime righe come.

   

3. Collega l’app di autenticazione a Facebook

È giunto il momento di collegare Facebook alla tua app. Per farlo, dovrai servirti del codice QR che visualizzi su Facebook.

Prendi dunque il tuo smartphone, apri l’app di autenticazione che hai scaricato in precedenza e premi sul tasto per aggiungere un nuovo account (di solito un “+” o la dicitura “aggiungi”).

google authenticator
Se usi Google Authenticator, dovrai premere sul “+” in basso a destra.

Inquadra ora con il telefono il codice QR che Facebook ti sta mostrando ed ecco fatto! L’associazione tra Facebook e l’app di autenticazione è andata a buon fine!

   

4. Usa l’app di autenticazione per Facebook

Da ora in poi, ogni volta che qualcuno prova ad accedere a Facebook con il tuo account da un browser o dispositivo mobile non riconosciuto, dovrà fornire il codice temporaneo d’accesso fornito dall’app di autenticazione per confermare l’identità.

Se non sei stato tu, dovrai segnalare a Facebook che si tratta di un tentativo di rubarti l’account.

Se invece sei stato tu (magari hai solo cambiato computer o smartphone e Facebook “non ti riconosce”) dovrai confermare la tua identità aprendo l’app di autenticazione, leggere il codice corrispondente a Facebook e inserirlo nel social.

Attenzione: il codice scade entro 30 secondi, perciò dovrai essere veloce.

   

Conclusioni

Puoi usare un’app autenticazione a due fattori per Facebook scaricando Google Authenticator, Duo Mobile o Microsoft Authenticator. Una volta scaricata l’app, attiva su Facebook l’opzione di verifica in due fattori e inquadra il QR che ti verrà mostrato con l’applicazione di autenticazione che hai scelto. Da ora, quando verrà registrato un accesso sospetto verrà richiesto un codice di accesso che solo tu (aprendo l’app) puoi fornire.

Questa piccola impostazione terrà il tuo account al sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2022 Scubidu Blog (Scubidu.eu) | Sito in aggiornamento.