Come Comprimere e Decomprimere file con WinRar

   

Ecco come creare un archivio RAR con il famoso programma di compressione.

In questo articolo illustreremo come comprimere e decomprimere in modo semplice un archivio in formato RAR o ZIP.

Come abbiamo già scritto più volte, WinRar è il miglior programma di compressione disponibile per sistemi Windows. Questo software permette di creare ed estrarre archivi di file e cartelle compresse, utili non solo per occupare meno spazio sul pc, ma anche per inviare file via mail.

Oggi vedremo in modo semplice come creare un file compresso (un archivio) e come decomprimerne uno (estrarre i file).

   

Partiamo subito con il primo requisito: disporre del software WinRar. Questo ottimo programma non è gratuito ma costa circa 36€. Per acquistare una licenza è possibile recarsi sul sito ufficiale WinRar. È comunque possibile scaricare una versione dimostrativa del programma in maniera totalmente gratuita a questo indirizzo.

Una volta scaricato e installato il programma è possibile procedere oltre.

Come creare un file compresso (un archivio RAR):

Per creare un file RAR è necessario partire da uno o più file: immagini, foto, musica, documenti o qualsiasi altro file che volete comprimere. Una volta deciso quali file volte comprimere, metteteli dentro una nuova cartella, alla quale darete il nome con il quale vorrete chiamare l’archivio (il file compresso). Noi, ad esempio, creeremo una cartella chiamata scubidu.

Questo punto è davvero semplice: cliccate con il tasto destro sulla cartella e scegliere Aggiungi a “nomefile.rar”. Nel nostro caso, quindi, dovremo cliccare su Aggiungi a “scubidu.rar”.

   

Come decomprimere/scomprimere un file compresso (estrarre i file):

Estrarre i file da un archivio RAR o ZIP è davvero molto semplice, basteranno solamente due click. Individuate il file da scomprimere, poi cliccateci sopra col tasto destro e scegliete la voce Estrai in “nomefile”. Nel nostro caso, “Estrai in scubidu”.  Verrà creata una cartella a fianco dell’archivio con tutti i file contenuti in esso.

Una volta estratti i file avrete a disposizione tutto il contenuto dell’archivio pronto per essere consultato.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.