Come risparmiare soldi su Netflix



Ecco alcuni consigli per aiutarvi a risparmiare qualche soldo con il vostro abbonamento Netflix.

Netflix è la piattaforma di video streaming più popolare del momento, tutti almeno una volta hanno sottoscritto un abbonamento con il rinomato servizio. Certo, Netflix è meno costoso di altre formule per la TV a pagamento (come Sky e Mediaset Premium) ma rimane comunque una spesa non da poco. In questo articolo vogliamo presentarvi qualche suggerimento che vi aiuterà a spendere di meno.

Un anno di Netflix Base arriva a costare ben 95,88€. Non stiamo parlando di una somma esorbitante, ma stiamo comunque parlando di una bella cifra tenendo conto che ci stiamo riferendo al solo piano Base (cosa comprende il piano base? Click qui per scoprirlo). Ecco una serie di accorgimenti che vi aiuteranno a risparmiare un po’ di soldi.

Condividere l’account con amici o parenti

Condividere l’account è contro i termini di utilizzo del servizio Netflix, ma è il modo per risparmiare più immediato che esista. Per condividere il piano dovrete farvi pagare la quota da un amico, parente (o anche un estraneo se utilizzate servizi come togetherprice.com).



Se siete intenzionati a condividere il vostro account con qualcuno, dovrete puntare sul piano Standard (10,99€) o Premium (13,99€) in base al numero di persone con cui volete condividerlo. Infatti, il piano Standard consente lo streaming fino a due schermi, mentre il Premium fino a quattro.

Prendendo ad esempio il piano Premium suddiviso tra quattro utenti, pagherete circa 3,50€ al mese. Il che vuol dire che per un anno di Netflix pagherete solo 42€ (circa).

Se volete procedere in questa direzione, sappiate che non molto tempo fa giravano voci su possibili ban a tutti coloro che condividevano in maniera inappropriata il proprio account. Ulteriori approfondimenti cliccando qui.

Far “ruotare” i servizi di streaming

Netflix si rinnova mensilmente, il che vuol dire che ogni mese potete scegliere se rinnovare o meno il servizio. Dall’arrivo delle smart TV e dei servizi di streaming, tutti ci ritroviamo abbonati mensilmente ai vari servizi come Netflix, Now TV, TIM Vision etc etc…questo vuol dire che non tutti i giorni riusciamo a usufruire dei servizi per cui stiamo pagando.



Se siete degli abili risparmiatori (o state cercando di diventare tali) allora dovreste mettervi un po’ di impegno e trovare la forza di non rinnovare tutti questi servizi ogni mese. Almeno provateci, tanto riattivare un account è semplice come reinserire il nome utente e la password.

Prediligete l’account Standard a quello Premium

Questo discorso non vale se avete intenzione di condividere l’account con amici o parenti. Per tutti gli altri casi, l’account Premium è indispensabile solo se avete una buona connessione, una buona TV (parliamo di quelle Full HD) e se userete più dispositivi alla volta per guardare i contenuti di Netflix (massimo 4).

Se non rientrate in queste specifiche, vi conviene attivare l’abbonamento Standard (qui altre specifiche).

Se invece avete già attivato il piano Premium, potete sempre fare il downgrade per passare a quello Standard. Accedete dunque a Netflix.com e recatevi alla pagina Account. Quindi, selezionate Modifica piano per visualizzare e selezionare i piani disponibili.



Se riuscirete ad “accontentarvi” del piano Standard spenderete in un anno 131,88€ contro i 167,88‬€ dell’annualità del piano Premium.

Buoni sconto Netflix…esistono?

Non capita molto spesso di trovare delle offerte che riguardano Netflix, ma è comunque possibile che in futuro vengano rilasciati promo e buono sconto interessanti. Infatti, non di rado, molti servizi collaborano tra di loro (come ad esempio PayPal ed Infinity o Wind e Chili) per permettere agli utenti di scoprire ed usufruire dei loro servizi di streaming.

Sarà nostra premura avvisarvi con un articolo nel caso qualche offerta riguardasse proprio Netflix, per questo vi invitiamo ad unirvi al nostro canale Telegram o ad attivare le notifiche con il nostro blog 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.