I migliori programmi gratis per recuperare file da memorie USB, CD, DVD e Blue Ray danneggiati

Una chiavetta USB o un CD danneggiato non è sempre sinonimo di “addio ai file”…In questo articolo vedremo i migliori programmi per recuperare tutti i file persi.

Molte volte, alla prima chiavetta USB o altro supporto di memoria rotto, ci si arrende al fatto che foto, documenti o musica siano andati persi per sempre…invece non è sempre così. Per questo motivo abbiamo deciso di scrivere questo articolo dove elencheremo le migliori soluzioni per recuperare file da memorie danneggiate, il tutto senza affidarsi a professionisti del settore e senza spendere neanche un centesimo.

Leggi tutto “I migliori programmi gratis per recuperare file da memorie USB, CD, DVD e Blue Ray danneggiati”

I migliori metodi per scaricare musica

Come scaricare musica in modo semplice e veloce con Windows, Mac. Linux, Android e iOS!

Esistono tantissimi metodi per scaricare musica, in questo articolo vedremo quali sono i migliori concentrandoci non solo su i metodi attuabili per computer Windows, Mac e Linux, ma anche per dispositivi Android (smartphone e tablet) e dispositivi iOS (iPhone, iPad e iPod).

Leggi tutto “I migliori metodi per scaricare musica”

Computer | Errori comuni da non fare!

Ecco una lista di errori da evitare per non rischiare di rallentare il proprio computer!

Abbiamo parlato ieri di tutti gli errori da evitare con il proprio smartphone, parliamo oggi di tutti gli errori da non commettere per non rallentare o danneggiare il computer!

Leggere anche: smartphone | errori comuni da non fare

Partiamo ora con la lista di errori comuni da non fare con il proprio computer!

1 – SCOLLEGARE E RICOLLEGARE IL COMPUTER (PORTATILE) AL CARICATORE

Questo primo punto è lo stesso anche per quanto riguarda gli errori comuni da non fare con lo smartphone. Il rischio qui non è tanto quello di scalibrare la batteria del device ma quella di danneggiarne irreparabilmente la batteria. Infatti scollegare e ricollegare il computer al caricatore porta la batteria ad un danneggiamento permanente, per evitare questo spiacevole inconveniente ci sono tanti piccoli accorgimenti di cui tener conto. Un esempio? se si deve stare per un periodo prolungato di tempo con il computer a contatto con un piano (come ad esempio un tavolo) è meglio togliere la batteria del portatile e usare il computer collegandolo alla corrente. Di seguito linkiamo un nostro articolo dove spieghiamo come usare correttamente le batterie al litio.

LEGGERE ANCHE: BATTERIE AL LITIO | COME USARLE CORRETTAMENTE E AUMENTARNE LA DURATA


2 – NON PROTEGGERE IL COMPUTER CON ANTIVIRUS

Non proteggere il computer con un antivirus è un errore molto comune e molto grave. Anche se non si naviga molto su internet bisogna sapere che i virus informatici sono molto insidiosi e possono nascondersi ovunque!

LEGGERE ANCHE: DOVE SI NASCONDONO I VIRUS INFORMATICI

Proteggere il computer con un antivirus è fondamentale e indispensabile per assicurarsi protezione e privacy, in più anche se il virus può essere facilmente debellato da una persona competente, bisogna tener conto che il furto di dati sensibili e password sarà irreversibile.


3 – NON SPEGNERE MAIL IL COMPUTER

Altro errore commesso anche negli smartphone, non spegnere mail il computer porta ad un progressivo rallentamento del dispositivo sia che si parli di un Windows, Linux o Mac! Mettere sempre il dispositivo in “sospensione” o “ibernazione” non permette al computer di terminare tutti i processi, è quindi meglio assicurarsi di spegnerlo quando non si intende utilizzarlo.


4 – NON CHIUDERE I PROGRAMMI/SCHEDE DI NAVIGAZIONE

Quando si usa il pc è meglio non aprire troppi programmi (soprattutto se pensanti) perchè il computer potrebbe sovraccaricarsi e non rispondere più ai comandi!

Leggere anche: cosa fare se il computer (windows) si blocca improvvisamente

Per chi invece non usa programmi ma naviga solo sul web si consiglia di non aprire troppe schede di navigazione, il rischio è quello che il browser si blocchi improvvisamente e si chiuda senza preavviso

Leggere anche: chrome | come riavviare il browser in un secondo
chrome | come riaprire le schede chiuse inavvertitamente


5 – SOVRACCARICARE IL COMPUTER

Un po’ come il punto precedente, bisogna usare il proprio computer tenendo conto della sua potenza. Se si è acquistato un computer con delle caratteristiche base non si può pretendere di installarci sopra programmi pesanti come Photoshop e simili. Il rischio è quello di rallentare notevolmente il computer che non riuscirà ad elaborare le richieste che si presentano. Un computer dovrebbe essere sempre usato tenendo conto delle sue capacità, cercando di tenerlo pulito da file e programmi inutili che vanno solo a gravare sulla velocità del computer stesso.


6 – NON AGGIORNARE IL COMPUTER

Ogni sistema operativo rilascerà degli aggiornamenti col tempo, è molto importante assicurarsi di installare i vari aggiornamenti per non rischiare di trovarsi con un sistema operativo obsoleto. Portiamo qui di seguito l’esempio che riguarda il sistema operativo Windows 7: di recente molti programmi hanno interrotto il supporto per Windows 7, questo vuol dire che chiunque avrà installato questo sistema operativo non troverà più programmi pensati per questa versione e come conseguenza logica sarà portato ad aggiornare il proprio sistema operativo per poter usare tutti quei programmi.

Opera | Il browser veloce e sicuro

Opera, il browser norvegese nato nel 1994 è pronto a mostrare tutta la sua velocità e sicurezza con l’ultima versione aggiornata!

Sicuramente uno dei migliori browser sul mercato, parlando di sicurezza e velocità, non ha rivali. Ma vediamo com’è e come si presenta:

Opera for Windows computer

L’interfaccia è semplice e pulita, senza inutili e incomprensibili menù, si troverà subito tutto quello di cui si ha bisogno per navigare in velocità e sicurezza.

  • Navigare in sicurezza e in modo più riservato
    Con Opera è possibile concentrarsi sui contenuti senza preoccuparsi della sicurezza. Questo browser sicuro protegge dai siti pericolosi e fraudolenti.
  • Multitasking sul web
    I segnalibri visuali, la navigazione a schede e le scorciatoie personalizzabili permettono di organizzare facilmente i contenuti e risparmiare tempo.
  • Navigare più velocemente e per più tempo
    Velocità e prestazioni sono fondamentali per Opera. La funzionalità di compressione Opera Turbo e il blocco nativo della pubblicità rendono la navigazione più veloce, mentre la nuova funzione di risparmio energia fa navigare per più tempo, aumentando fino al 50% la durata della batteria dei notebook.
    Ovviamente consigliamo di aggiungere SCUBIDU alla lista di siti sicuri! (come in foto)
    Uploaded Picture

Sarà possibile personalizzare il browser con temi e plug-in gratuiti presenti nell’Opera Store.

È possibile scaricare gratuitamente Opera per Windows, Mac, Linux, iOS, Android e Windows Phone.

leggere anche:

Chrome 55 | Addio Flash, benvenuto HTML5!

Disponibile da oggi per Windows, Mac e Linux l’aggiornamento di Google Chrome che guarda al futuro, abbandonando Flash e accogliendo Html5.

Come Google stesso chiarisce, la tecnologia Flash ha giocato un ruolo importantissimo per la diffusione di video e animazioni presenti sul Web ma è tempo di lasciare spazio a delle nuove tecnologie come HTML5 che apportano maggiori vantaggi rispetto al passato tra cui maggiore sicurezza e maggiore velocità di caricamento dei siti e in generale, nei siti realizzati in HTML5, l’esperienza di navigazione risulta fluida e senza attese

L’aggiornamento approdato oggi sui dispositivi Desktop è il Chrome 55 e sembra avvicinarsi ancora di più all’era HTML5. L’avvicinamento a questa nuova tecnologia sta avvenendo sempre più graduale, lasciando spazio e tempo a tutti gli inserzionisti del Web per compiere questo grande passo verso HTML5. L’obbiettivo è sempre quello: migliorare l’esperienza di navigazione e rendere i siti più sicuri e aperti a tutti, su un numero di dispositivi destinato a crescere.

COME AGGIORNARE IL BROWSER A CHROME 55

Ricordiamo che l’update è disponibile attualmente per i seguenti sistemi operativi: Windows, macOS e Linux. L’aggiornamento avverrà – per chi ha già il browser installato – in modo automatico al riavvio del dispositivo. E’ anche possibile aggiornare manualmente Chrome seguendo questi passaggi:

  • aprire Chrome
  • andare in alto a destra e cliccare sul menù rappresentato da 3 puntini verticali
  • selezionare la voce Guida
  • cliccare su Informazioni su Google Chrome
  • il browser da questo momento cercherà e installerà l’aggiornamento a Chrome 55

COME FARE SE IL PROPRIO SITO E’ IN FLASH

Semplice…bisogna passare all’utilizzo di HTML5, rivolgersi quindi al proprio webmaster chiedendo di aggiornare il sito secondo gli standard attuali del web. Non è da considerare l’idea di “resistere” e lasciare il proprio sito in Flash: già con il nuovo aggiornamento Chrome mostrerà un avviso che chiede all’utente di consentire l’esecuzione di Flash, il prossimo passo sarà il mancato supporto e quindi gli elementi in flash non verranno più visualizzati.

Sono esentati da questa dinamica: YouTube.com, Facebook.com, Yahoo.com, VK.com, Live.com, Yandex.ru, OK.ru, Twitch.tv, Amazon.com e Mail.ru.