Zoom, come attivare l’autenticazione a due fattori

   

Zoom si aggiorna e integra al suo interno l’autenticazione a due fattori (2FA). Ecco come attivarla e a cosa serve.

Zoom è il servizio di videoconferenze che tutti abbiamo imparato a conoscere durante il lockdown. Sin da subito il programma si è dimostrato essenziale per le aziende ma con non pochi problemi riguardo il lato sicurezza. A distanza di mesi, finalmente, è giunto il supporto all’autenticazione a due fattori per tutti gli account.

Gli amministratori possono da oggi accedere alla dashboard Zoom e impostare la richiesta di autenticazione a due fattori per tutti gli utenti, per quelli con ruoli specifici o per determinati gruppi.

   

Cos’è l’autenticazione a due fattori?

L’autenticazione a due fattori (o verifica in due passaggi/fasi) permette di aggiungere un ulteriore livello di sicurezza ai propri account. L’utente, infatti, dovrà identificarsi presentando più elementi di prova o credenziali come ad esempio la password e un codice giunto come SMS sul proprio smartphone. Questo metodo non esclude definitivamente il furto di credenziali ma ne diminuisce significativamente le possibilità.

Come attivare l’autenticazione a due fattori (2FA) su Zoom

zoom autenticazione a due fattori come si imposta e attiva

Come funziona l’autenticazione a due fattori in Zoom? Una volta attivata, per poter effettuare l’accesso alla piattaforma l’utente dovrà servirvi della consueta password e di un codice fornito tramite SMS o tramite app con supporto al protocollo TOTP (es: Google Authenticator, Microsoft Authenticator e FreeOTP). Gli amministratori possono attivare la 2FA per gli utenti, richiedendo loro di configurare e utilizzare l’autenticazione.

Ecco come attivare l’autenticazione 2FA su Zoom:

   
  1. Accedere al portale web di Zoom tramite il sito ufficiale.
  2. Nel menu, cliccare su Avanzate (Advanced) e poi Sicurezza (Security).
  3. Assicurarsi che l’opzione “Accedi con l’autenticazione a due fattori” (Sign in with Two-Factor Authentication) sia attivata.
  4. Selezionare una di queste opzioni per attivare la 2FA a seconda del profilo:
    Tutti gli utenti nel tuo account: attiva la 2FA per tutti gli utenti nell’account.
    Utenti con ruoli specifici: attiva la 2FA per utenti con specifici ruoli. Cliccare sull’icona della matita, selezionare i ruoli e cliccare su OK.
    Utenti che appartengono a gruppi specifici: attiva la 2FA per gli utenti che si trovano nei gruppi specificati. Cliccare l’icona della matita, scegliere i gruppi e poi cliccare su OK.

Cliccate “Salva” per confermare le impostazioni 2FA. Al termine dell’impostazione, gli utenti dovranno accedere al portale Web Zoom e indicare un metodo di autenticazione (app di autenticazione o SMS).

Per tutti i dettagli e le informazioni è stata predisposta una pagina di supporto sul sito ufficiale Zoom.

Seguiteci su Google News, su Telegram, su Facebook o su Twitter per non perdervi nessuna novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.