WhatsApp, arrivano le risposte private ai messaggi nelle chat di gruppo

All’interno di un gruppo, sarà possibile rispondere ad un messaggio privatamente.

WhatsApp non si ferma mai, dopo aver aggiornato l’app dando la possibilità a tutti i suoi utenti di scambiarsi simpatici adesivi all’interno della chat, ecco che arriva un’altra novità: la possibilità di rispondere privatamente ad un messaggio presente in una chat di gruppo.

Leggi tutto “WhatsApp, arrivano le risposte private ai messaggi nelle chat di gruppo”

WhatsApp per iPhone si aggiorna con tre novità

Whatsapp introduce importanti novità, ecco tutti i dettagli

La famosissima applicazione di messaggistica istantanea ha rilasciato un nuovo aggiornamento per gli utenti iPhone, le novità principali sono tre, le riportiamo qui di seguito.

Leggi tutto “WhatsApp per iPhone si aggiorna con tre novità”

WhatsApp, in arrivo due nuove funzioni

WhatsApp, l’applicazione per la messaggistica numero uno in Italia, sta per aggiornarsi introducendo due nuove utilissime funzioni

WhatsApp non si ferma mai, giunge oggi la notizia che ben due importanti funzioni stanno per approdare sugli smartphone iOs e Android.

Leggi tutto “WhatsApp, in arrivo due nuove funzioni”

WhatsApp è ora vietata ai minori di 16 anni

Era già nell’aria da diverso tempo ma ora è ufficiale: per i minori di 16 anni è vietato l’uso di WhatsApp

Il 25 maggio, per una direttiva europea, tutti i social e le chat dovranno adeguarsi ai nuovi standard per quanto riguarda la privacy e i termini di utilizzo, compare in questa nuova normativa anche un limite di età sotto cui non è possibile utilizzare tali servizi. Con l’ultimo aggiornamento la famosa applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp si adegua a queste norme.

Leggi tutto “WhatsApp è ora vietata ai minori di 16 anni”

WhatsApp: adesso c’è un’ora di tempo per cancellare i messaggi inviati

WhatsApp si aggiorna ed ecco che i messaggi inviati accidentalmente possono essere cancellati entro 4096 secondi

Ad Ottobre avevamo parlato dell‘arrivo della funzione elimina per tutti, bene, questa funzione è attiva ormai da parecchi mesi ed ha aiutato molti utenti maldestri a porre rimedio ai propri errori. La funzione elimina per tutti aveva, però, due grandi limiti: per eliminare il messaggio era necessario che l’altro utente non l’avesse ancora visionato e comunque non dovevano esser passati più di 7 minuti. Con l’ultimo aggiornamento di WhatsApp questi limiti vengono abbattuti.

Leggi tutto “WhatsApp: adesso c’è un’ora di tempo per cancellare i messaggi inviati”

WhatsApp | Come recuperare i messaggi eliminati

Con un trucchetto è possibile recuperare i messaggi che il mittente ha eliminato!

Recentemente è stata rilasciata una nuova funzionalità WhasApp che permette di eliminare un messaggio inviato per errore, purchè non sia già stato letto dal destinatario e purchè non siano passati più di 7 minuti. Bhe, esiste un metodo che permette di recuperare quei messaggi, e non solo i messaggi ma anche i media come foto, audio o video inviati per sbaglio. Per tutti i curiosi questo trucchetto è perfetto!

leggere anche: whatsapp | come eliminare un messaggio già inviato

Questo trucchetto è possibile, per il momento, solo sui dispositivi Android e grazie ad un’app gratuita di nome WhatsRemoved.

Uploaded Picture

Una volta installata l’applicazione sarà possibile scegliere se recuperare solamente i messaggi di testo oppure anche i media.

Per adesso -come anticipato prima- quest’app è disponibile solo per chi ha un dispositivo con sistema operativo Android ma niente paura per tutti gli utenti iOS! Girerebbe voce sull’imminente uscita di un’app analoga per chiunque abbia un iPhone! Non resta che aspettare!

WhatsApp | Come eliminare un messaggio già inviato

WhatsApp sta rilasciando la nuova funzione “Cancella per Tutti” che permette agli utenti iOS e Android di eliminare un messaggio già inviato!

aggiornamento del 05/03/2018: whatsapp si aggiorna e migliora questa funzione, qui tutte le info.

Leggi tutto “WhatsApp | Come eliminare un messaggio già inviato”

WhatsApp | Come sapere chi ha visto il nostro stato

WhatsApp permette di sapere chi ha guardato il nostro stato…Una delle ultime novità introdotte dalla famosa app di messaggistica.

I nuovi stati WhatsApp, una funzionalità molto simile alle Storie di Instagram, hanno diviso gli utenti in quanto l’idea di foto e video a scomparsa per informare gli altri contatti su ciò che stiamo facendo non ha raccolto molti pareri positivi, tanto che l’app di messaggistica istantanea ha permesso agli utenti di scegliere tra la nuova versione degli stati e la vecchia, ovvero quella con le semplici scritte: “Sto dormendo”, “Sono occupato” e così via.

leggere anche: whatsapp | sono tornati gli stati classici

Alcuni utenti però hanno apprezzato la novità che può rendere interattiva e simpatica la propria presenza sull’applicazione. Se si è tra questi utenti, è possibile anche controllare chi tra i nostri amici e parenti ha visto lo stato WhatsApp. Si tratta di un’operazione facilissima che richiede al massimo un paio di click.

Chi ha visto il mio Stato su WhatsApp?

Come abbiamo detto, proprio come accade su Instagram o su Facebook, la nuova funzionalità di WhatsApp, chiamata appunto Stato, consente agli utenti di condividere video e foto che durano solamente 24 ore. Scaduto questo lasso di tempo i contenuti non saranno più fruibili per nessuno dei nostri contatti. Come nel caso di Instagram e di Snapchat è possibile monitorare nel corso delle 24 ore chi ha visitato la nostra foto o il nostro video WhatsApp. Per farlo bisogna aprire WhatsApp, andare nella sezione Stato e cliccare sulla foto o sul video che abbiamo condiviso. Scorrendo verso il basso si aprirà un elenco che ci indica chi dei nostri contatti ha visualizzato il contenuto da noi pubblicato. Si tratta di un’operazione praticamente identica a quella svolta su Instagram per monitorare chi ha visto la nostra Storia. Più facile di così non si può.

WhatsApp | Come inviare foto in alta risoluzione

WhatsApp comprime automaticamente le foto inviate ma, con un semplice trucchetto si potranno inviare foto in alta risoluzione!

Dopo gli ultimi aggiornamenti che permettevano di inviare gif animate  e qualsiasi genere di file arriva la possibilità -tramite un semplice trucchetto- di inviare foto in alta risoluzione, senza quindi comprimerle e perdere qualità.

È proprio così, nonostante sia possibile condividere qualsiasi genere di file, la condivisione delle foto con WhatsApp ha un problema: la risoluzione. L’immagine trasferita attraverso WhatsApp perde in termini di qualità. La ragione è molto semplice, l’applicazione prima di inviare una foto la comprime automaticamente. Il servizio è molto utile perchè permette di ridurre il peso del file e anche il traffico dati consumato. Inoltre, garantisce che l’invio e la ricezione sia molto più veloce rispetto ad una foto in risoluzione originale. Rimane il problema della risoluzione, se non si vuole rinunciare alla qualità dell’immagine, è possibile risolvere questo problema. Inviare foto in alta risoluzione con WhatsApp è davvero molto semplice. È sufficiente trasferire il file come un normale documento.

Come inviare foto in alta risoluzione con WhatsApp?

Ecco come fare:

Trasferire un’immagine come documento consente di inviarla con la sua risoluzione originale. Anche se la funzionalità è pensata per inviare PDF e altri file testuali, è possibile con facilità condividere anche una o più foto salvate in memoria.

Per prima cosa è necessario individuare il contatto e aprire la chat. A questo punto, cliccare sull’icona a forma di graffetta in basso a destra. Premere su Documento e successivamente su Sfoglia altri documenti. Si aprirà un’altra finestra, selezionare Immagini. Infine, non bisogna far altro che individuare la foto e inviarla. Tutto qua.
Il sistema ha un unico svantaggio, è un po’ macchinoso per l’invio delle immagini, rispetto al trasferimento tradizionale, rimane comunque molto utile per condividere i file senza rinunciare alla qualità. Per ora è possibile attuare questo semplice trucchetto solo con i dispositivi Android.