google alert

Google Alert: cos’è, come funziona e come creare avvisi

Cos’è Google Alert, come funziona e come si usa da smartphone e da pc.

I prodotti ideati e offerti da Google sono davvero molti (molti più di quanto immagini), tra questi troviamo anche Google Alert, un servizio che individua contenuti nel web riguardati una specifica keyword e che provvede ad avvisare l’utente tramite mail.

Ad esempio, se ti interessa un argomento specifico (la tua squadra del cuore, informazioni su una star o cose simili) puoi impostare un Alert in modo da ricevere delle mail quando in rete appare qualcosa sull’argomento che ti interessa.

Questo servizio è estremamente semplice da utilizzare, dovrai solo disporre di un account Google (click qui per crearne uno gratuito). Se ti abbiamo incuriosito, leggi oltre.

Cos’è Google Alert e come funziona

Chiariamo innanzitutto che il servizio di cui stiamo parlando è “Google Alert” e non “Google Allert” come spesso possiamo leggere – erroneamente – in rete.

Google Alert è un prodotto del colosso di Mountain View che ogni utente può utilizzare per restare aggiornato con un determinato argomento. Come funziona? Semplice, basta inserire la Keyword di nostro interesse (es: Batman) e indicare un indirizzo email.

Ogni volta che sul web verrà pubblicato qualcosa riguardo la keyword che ci interessa (es: nuovo film su Batman in uscita nelle sale) riceveremo una mail da Google Alert dove troveremo il link al sito dove è apparsa la notizia.

Non ti preoccupare, non verrai sommerso da mail: puoi scegliere di riceverne anche solo una al giorno, contenente tutte le informazioni che Alert ha tracciato per te.

Questo servizio viene spesso utilizzato anche per un impiego un po’ particolare: per scoprire se si viene menzionati da qualche parte sul web (inserendo dunque come keyword il proprio nome e cognome).

Se sei curioso di conoscere meglio come funziona questo strumento di Google, leggi oltre.

Come creare un Alert su Google Alert

Ora che hai capito cos’è Google Alert, vediamo come creare, impostare e attivare un Alert.

Per utilizzare Google Alert da computer e smartphone (iOS e Android), dovrai collegarti al sito ufficiale del servizio e inserire nel campo di testo la keyword che vuoi monitorare (es: il tuo nome e cognome, il nome della tua squadra del cuore, il nome di un personaggio famoso o un qualsiasi altro termine di ricerca).

come funziona google alert

Ora premi su Mostra Opzioni per gestire vari aspetti del tuo Alert: la frequenza con cui ricevere gli avvisi (Appena possibile, Al massimo una volta al giorno o Al massimo una volta a settimana), le fonti da monitorare (Automatica, News, Web, Video ecc), la lingua, la regione (Tutte le aree geograficheItalia, etc.) e la quantità di avvisi che vuoi ricevere (Tutti i risultati o Solo i risultati migliori).

come funziona google alert

Ora, se hai già effettuato l’accesso al tuo account Google, premi su Crea avviso. Se al contrario non hai ancora effettuato l’accesso, inserisci la tua mail (quella corrisponde al tuo account Google) nel relativo campo e premi poi su Crea avviso. Ora davanti a te comparirà la schermata per l’accesso all’account Google, procedi immettendo la password e premi poi su Crea avviso.

Ecco fatto. Ora hai creato e attivato correttamente un Alert. Verrai informato tramite mail ogni volta che su internet viene pubblicato qualcosa che riguarda l’argomento di tuo interesse.

Per togliere ed eliminare un Alert dovrai semplicemente recarti sulla pagina del servizio (questa) e cestinare (premendo sull’icona a forma di cestino) la keyword che non ti interessa più seguire. Trovi tutte le keyword che stai seguendo sotto la voce “I miei avvisi“.

Se invece non hai molte idee su cosa potresti voler monitorare, ti basterà collegarti sulla pagina del servizio (assicurati di aver fatto l’accesso al tuo account Google) e scegliere dalla sezione “Suggerimenti di Google Alert” una delle varie keyword organizzate per categoria (es: Aziende, Finanza, Musica, Film, Politica, Tecnologia, Salute, ecc.).

Ti ricordiamo che Google Alert è un servizio di Google raggiungibile da smartphone (iOS e Android) e da computer (Windows, MacOS, Linux, Chrome OS). L’app per smartphone non è ancora stata sviluppata e probabilmente non la vedremo mai nascere, vista l’immediatezza nel creare Alerts da browser.

Per ulteriori informazioni su come creare ed eliminare Alert, consulta la guida ufficiale di Google.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2016 - 2024 Scubidu.eu | Sito in aggiornamento.