google chrome

Come esportare preferiti Chrome

Se sei un utente di Google Chrome e hai salvato numerosi siti web nei tuoi preferiti, potresti aver bisogno di esportarli in un altro dispositivo o in un altro browser. Questo può essere utile se hai appena acquistato un nuovo computer o se vuoi utilizzare un altro browser per accedere ai tuoi siti preferiti. In questo articolo troverai i passaggi per esportare i preferiti Chrome in modo da poter accedere facilmente ai tuoi siti ovunque ti trovi.

Esportare i preferiti di Chrome ti permette di avere tutti gli indirizzi salvati sempre a portata di mano, ovunque tu vada. Puoi ricorrere a questa funzione se intendi cambiare dispositivo, formattarlo o se stai per passare ad un altro browser.

La buona notizia è che si tratta di un’operazione molto semplice, che può essere effettuata direttamente dalle funzionalità del browser di Google. Di seguito vedremo come fare su PC Windows, Mac o Chromebook e da smartphone Android e iOS.

Esportare preferiti Chrome su computer

Per esportare i tuoi preferiti (o segnalibri) in Google Chrome, devi seguire alcuni semplici passaggi. Innanzitutto, fai clic sul menu ⋮ di Chrome nell’angolo in alto a destra della finestra del browser. Una volta aperto il menu, spostati su Preferiti e scegli la voce Gestione Preferiti per accedere all’elenco dei preferiti. A questo punto, apri il menu dei Preferiti ⋮ in alto a destra nella pagina visualizzata e scegli Esporta Preferiti. Dai un nome e scegli la posizione per il file.

esportare preferiti chrome

Verrà creato un HTML contenente tutti gli indirizzi dei siti che hai salvato. Puoi consultare il file aprendolo semplicemente oppure puoi importarlo nuovamente su Chrome per ripristinare i preferiti dopo una formattazione oppure su un altro browser o computer.

Leggi anche: come esportare le password salvate in Google Chrome.

Esportare preferiti Chrome su dispositivi mobili

Al momento non è possibile esportare i preferiti da un dispositivo mobile Android o iOS. Tuttavia, puoi sincronizzare i segnalibri con l’account Google in modo che appaiano sulla versione desktop. Da lì, puoi seguire i passaggi precedenti per esportare i preferiti di Google Chrome.

Conclusioni

E questo conclude la nostra guida su come esportare i preferiti da Chrome. Speriamo che queste informazioni ti siano state utili per gestire i tuoi dati e ripristinare i tuoi segnalibri su un nuovo dispositivo. Se hai domande o dubbi, lascia un commento qui sotto.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2016 - 2024 Scubidu.eu | Sito in aggiornamento.