google documenti docs

Come attivare e usare la dettatura su Google Documenti

Grazie alla funzione digitazione vocale, Google Documenti (Google Docs) è in grado di trasformare in testo quello che dettiamo.

Di seguito vedremo nel dettaglio come si attiva e come si usa al meglio la funzione di dettatura vocale sul noto editor di testi di Big G.

Dettatura Google Documenti: quando utilizzarla e requisiti

La dettatura vocale (o digitazione vocale) presente in Google Documenti (noto anche come Google Docs) è pensata per le persone che hanno difficoltà a scrivere, ma può tornare utile a tutti.

Ad esempio, se ti capita di avere molte idee e poco tempo per organizzarle ordinatamente in un testo finito, puoi facilmente attivare la funzione dettatura per un brainstorming veloce e al passo con tutto quello che ti sta passando per la mente.

Utilizzare questa funzione è estremamente semplice e non è nemmeno necessario disporre di un microfono esterno di qualità: quello integrato nel computer andrà benissimo. Dovrai solo assicurarti di utilizzare Chrome, il noto browser di Google.

⚠️ Nota: attualmente la dettatura non è disponibile da app.

Pronto per scoprire come si utilizza questa funzione per “scrivere parlando”? Leggi oltre per scoprire come attivarla e come sfruttarla al meglio.

Come attivare la dettatura su Google Documenti (Google Docs)

Apri Google Documenti, crea o apri il documento in cui intendi utilizzare la dettatura. In alto, premi su Strumenti e poi su Digitazione vocale.

google docs digitazione vocale
Come attivare la dettatura vocale Google Docs

Questo farà apparire un microfono. Per usare la dettatura vocale dovrai solo cliccarci sopra e inizia a parlare: tutto ciò che dirai (parola o frase) verrà trasformato in testo scritto. Quando hai finito, fai di nuovo click sul microfono per disattivare la digitazione vocale.

Come puoi vedere, usare la dettatura di Google Documenti è davvero semplice. Scopri nelle prossime righe come dettare correttamente la punteggiatura e altri consigli extra.

Come usare la dettatura su Google Documenti: punteggiatura e consigli

Per una dettatura senza problemi dovrai tenere conto di alcuni aspetti:

  • Parla chiaramente, ad un volume normale;
  • Non rallentare il ritmo di dettatura per leggere quello che Google compone (errore in cui si imbattono soprattutto coloro che non ha mai usato la dettatura vocale);
  • Assicurati che il tuo microfono sia funzionante tramite un test veloce. Se il tuo microfono interno/esterno continua a dare problemi, valuta di acquistarne uno nuovo (su Amazon ne trovi anche da 5€).
  • Se compare l’errore “non riusciamo a sentirti“, prova a spostarti in una stanza più tranquilla.
  • Se commetti un errore durante la digitazione vocale, sposta il cursore sull’errore e correggilo senza spegnere il microfono. Dopo aver corretto l’errore, sposta nuovamente il cursore nel punto in cui desideri continuare.

Per quanto riguarda la punteggiatura, devi sapere che Google Documenti è al momento compatibile con i seguenti comandi vocali:

  • Punto
  • Virgola
  • Punto esclamativo
  • Punto interrogativo
  • Nuova riga
  • Nuovo paragrafo
  • Aperta parentesi
  • Chiusa parentesi

Conclusioni

Se hai difficoltà a scrivere o stai cercando un metodo veloce per un brainstorming, la dettatura di Google Documenti (Docs) può tornarti molto utile.

Avrai bisogno solo di una stanza tranquilla, un microfono (quello integrato nel PC andrà benissimo) e di questa funzionalità di Google Chrome.

Una volta avviata la funzione, ti basterà parlare chiaramente, con volume e ritmo normali per vedere trasformato in testo tutto ciò che dirai.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2016 - 2024 Scubidu.eu | Sito in aggiornamento.