google chrome download lento

Come velocizzare i download di Chrome

Stanco di scaricare dalla rete a passo di lumaca? Se usi Chrome, scopri insieme a noi come accelerare i tuoi download. Vedrai, il risultato ti stupirà.

Quando si tratta di scaricare file di grandi dimensioni, non c’è niente di più frustrante che aspettare pazientemente il termine del download per minuti o addirittura ore. A volte, la colpa è della connessione internet, altre volte la colpa è di Chrome. Ma non c’è bisogno di preoccuparsi, perché esistono diverse soluzioni per risolvere questo problema e scaricare i tuoi file in modo rapido e senza stress.

Nelle righe a seguire vedremo come velocizzare i download di Chrome sia dal computer che dallo smartphone. Con questo nostro metodo, abbiamo ridotto il tempo di download di un ISO da 2,8GB da 20 a soli 6 minuti. Non è fantastico?

parallel downloading google chrome

Come velocizzare i download di Chrome

Esistono diverse soluzioni per velocizzare i download su Chrome, come l’utilizzo della funzione parallel downloading e la modifica di altre impostazioni del browser.

Di seguito ti sveleremo nel dettaglio come mettere in pratica queste soluzioni. Nulla di complicato comunque.

Attiva il parallel downloading

attivare parallel downloading google chrome

Ti sveliamo un segreto: hai mai sentito parlare del parallel downloading? È una funzione che puoi attivare su Chrome e che ti permette di velocizzare i download, scaricando più parti del file contemporaneamente. In pratica, invece di inviare una sola richiesta di download per un file, potrai inviarne automaticamente fino a otto, sfruttando al massimo la tua connessione internet. Non è fantastico? Vediamo subito come si attiva.

Apri Google Chrome sul tuo computer o smartphone, digita chrome://flags nella barra degli indirizzi e dai Invio sulla tastiera. Verrai portato alla pagina degli esperimenti del browser, qui dovrai cercare la voce Parallel downloading servendoti del campo di ricerca presente in alto (puoi anche scrivere semplicemente “download”). Una volta fatto, premi sul tasto Default in corrispondenza della flag Parallel downloading e impostala come Enabled. E voilàt, il gioco è fatto! Ora puoi scaricare i tuoi file preferiti, anche i più pesanti, in modo più veloce e senza alcun problema.

Che aspetti? Provalo subito e facci sapere se noti differenze.

Se il Parallel Downloading non ha migliorato la velocità dei tuoi download, dovrai esaminare altre impostazioni di Google Chrome. Di seguito trovi quali controllare.

Disattiva risparmio energetico (computer)

disattivare rendimento google chrome

Per risparmiare un po’ di batteria, potresti aver attivato la funzione di risparmio energetico sul tuo computer. Disattivandola, potrai aumentare la velocità di download. Segui il percorso menu Chrome ⋮ > Impostazioni > Rendimento e sposta su OFF gli interruttori corrispondenti alle opzioni Risparmio energetico e Risparmio memoria.

Attiva accelerazione hardware (computer)

accelerazione hardware google chrome

Questa funzionalità velocizza i processi e libera risorse sfruttando la GPU del PC. Assicurati che si attiva andando in menu Chrome ⋮ > ImpostazioniSistema e sposta su ON l’interruttore Usa accelerazione hardware quando disponibile. Se richiesto, premi su Riavvia al termine.

Chiudi un po’ di schede

task manager google chrome

Man mano che aumenti il numero di schede aperte, le risorse a disposizione di Chrome diminuiscono. Pertanto, se provi a scaricare un file con dozzine di schede aperte, la mancanza di risorse RAM ridurrà drasticamente la velocità di download di Chrome. Per velocizzare i download, chiudi tutte le schede che non ti servono.

Un ottimo modo per verificare da desktop quali schede consumano più risorse è accedere al Task Manager di Google Chrome. Per farlo, clicca sul menu ⋮ in alto a destra del browser, poi posiziona il cursore del mouse su Altri strumenti e seleziona l’opzione Task Manager. Si aprirà una finestra con l’elenco di tutti i processi attivi. Per individuare rapidamente quelli che stanno consumando più risorse, clicca su Footprint di Memoria per ordinarli in modo decrescente. Seleziona l’attività che vuoi interrompere e clicca sul tasto Termina processo situato nell’angolo in basso a destra.

Da smartphone, invece, procedi semplicemente chiudendo tutte le schede inutilizzate.

🗄️ Troppe schede aperte che non vuoi perdere? Usa un’estensione come TabCopy su desktop o le funzioni dell’app Chrome sul tuo smartphone (qui trovi tutti i dettagli) per copiare gli indirizzi.

Aggiorna Chrome

google chrome versione

Per migliorare la velocità di download su Chrome, è importante utilizzare la versione più recente del browser. Il nostro ultimo consiglio è quindi quello di verificare di avere l’ultima versione di Chrome installata su PC e smartphone.

Per farlo, entra nel menu ⋮ in alto a destra del browser da PC, spostati su Guida e clicca su Informazioni su Google Chrome. Se la versione di Chrome è già aggiornata, comparirà un messaggio a conferma. In caso contrario, verrà avviato automaticamente il download e l’installazione della nuova versione disponibile.

Da smartphone, invece, ti basta aprire il Play Store o l’App Store, cercare aprire Google Chrome, aprire il risultato corrispondente e premere sul tasto Aggiorna. In pochi secondi avrai la versione più recente del browser sul tuo dispositivo.

Conclusioni

Per velocizzare i download di Chrome non è necessario utilizzare software di terze parti come i download manager o le estensioni: tutto ciò che serve è già presente di default sul celebre browser web, basta solo saper dove cercare.

Facci sapere nei commenti se i tuoi download hanno preso il decollo. Alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2016 - 2024 Scubidu.eu | Sito in aggiornamento.