whatsapp

Quando una persona ti blocca su WhatsApp non sei più in grado di scriverle. Con un semplice trucco riuscirai ad aggirare questo blocco. Metodo aggiornato e funzionante.

Con un piccolo trucchetto è possibile “sbloccarsi” su Whatsapp.

Aggirare il blocco WhatsApp è davvero semplice: ti basterà entrare in un gruppo con l’utente che ti ha bloccato. Sostanzialmente non sarete ancora in grado di mandare un messaggio in maniera “diretta” nella chat consueta ma con una serie di piccoli accorgimenti riuscirai comunque a scrivere in privato a questa persona. Di seguito trovate le istruzioni dettagliate per sbloccarsi da soli su WhatsApp per iOS e Android.

Nota: assicurati prima di aver aggiornato WhatsApp all’ultima versione.

Come sbloccarsi se qualcuno ti blocca su WhatsApp

Per mettere in atto questo metodo bisogna necessariamente procurarsi un complice – un amico o parente – disposto ad aiutarti in questa semplicissima operazione. Nota: il vostro “complice” deve avere WhatsApp e il numero della persona che ti ha bloccato.

Ora ti basterà chiedere al tuo amico di seguire queste semplici indicazioni:

  1. Aprire WhatsApp e creare un gruppo dove aggiungere come partecipanti te e la persona che ti ha bloccato;
  2. Togliersi dal gruppo e lasciare all’interno della chat solo te e la persona con cui ti interessa parlare.

Il tuo amico non sa come creare un gruppo su WhatsApp? Niente panico, cliccando qui troverai una guida semplicissima e dettagliata che gli fornirà tutto il supporto necessario.

Casi in cui non è possibile sbloccarsi su WhatsApp

Questo metodo funziona benissimo ma potrebbe essere del tutto inefficace se la persona che ti ha bloccato non ha il numero del tuo amico-complice ed ha impostato nelle preferenze dell’app che solo i suoi contatti possono aggiungerla ai gruppi.

Se così fosse, è chiaro che il tuo “complice” non avrà modo di aggiungerla in nessun gruppo e il metodo illustrato sopra sarà del tutto inattuabile. Qui rimangono solo due strade da percorrere: trovare un nuovo “complice” o lasciar perdere.

Aggirare il blocco di WhatsApp è dunque possibile ma è meglio non approfittare troppo di questo escamotage: chi ti ha bloccato non sarà interessato ai vostri messaggi.

Nota: questo metodo ad oggi funziona benissimo. Non garantiamo che con i diversi aggiornamenti le cose non cambino.