attivare disattivare stati whatsapp

Come riattivare Stati WhatsApp

Se hai disattivato gli stati di WhatsApp di qualcuno o hai reso i tuoi stati invisibili a certi utenti, ma ora hai cambiato idea, non preoccuparti. Riattivare gli stati su WhatsApp è molto facile, indipendentemente da quale delle due opzioni tu abbia scelto in precedenza.

Nelle prossime righe vedremo come riattivare stati WhatsApp, sia che si tratti degli stati di altri che hai “silenziato”, sia che si parli del tuo stato.

Senza perdere ulteriore tempo, vediamo subito come procedere da smartphone Android, iPhone e cosa puoi fare da PC. Pronto per cominciare?

Come riattivare stati WhatsApp degli altri

Se hai disattivato gli stati di un utente, puoi riattivarli semplicemente intervenendo nelle impostazioni di visualizzazione. Una volta fatto, tornerai a vedere i suoi aggiornamenti di stato insieme a tutti gli altri, nell’apposita scheda Stato di WhatsApp.

Android

riattivare stati whatsapp android

Per riattivare gli aggiornamenti dello stato di un contatto su WhatsApp Android, avvia come prima cosa WhatsApp ed entra nella scheda Aggiornamenti premendo sulla relativa voce dal menu in alto. Qui, accanto alla voce Stato, premi sui tre puntini ⋮ e scegli Aggiornamenti disattivati dal menu che si apre. Successivamente, tieni premuto il nome della persona di cui vuoi riattivare gli stati WhatsApp e seleziona Attiva dal messaggio che appare. Ecco fatto.

iOS

riattivare stati whatsapp ios

Come per Android, anche su WhatsApp iOS riattivare gli stati di una persona è una passeggiata. Apri WhatsApp sul tuo iPhone, quindi premi sull’icona Aggiornamenti che trovi in basso a sinistra nell’interfaccia dell’applicazione. Nella nuova pagina che si apre, tocca i tre puntini cerchiati ⋯ nell’angolo in alto a destra e premi sulla dicitura Stato silenziato. Individua il contatto di cui vuoi visualizzare di nuovo gli stati, quindi fai uno swipe verso sinistra sul suo nome e scegli il comando Attiva. Dai conferma premendo su Attiva al messaggio che appare e il gioco è fatto.

PC

Usi WhatsApp Desktop (per Windows o Mac) o la sua versione web tramite browser? In questo caso devi sapere che non è possibile riattivare l’aggiornamento degli stati WhatsApp. Da computer, infatti, puoi solo vedere gli stati, senza la possibilità di riattivarli. Dovrai agire da smartphone per poter portare a termine questa operazione. Aggiorneremo questo capitolo quando la funzione sarà disponibile anche per computer.

Come riattivare i propri stati WhatsApp (visibilità stato)

Vediamo ora come attivare i propri stati WhatsApp, ossia come ripristinare la visibilità degli aggiornamenti di stato a coloro che hai escluso da questa possibilità. In altre parole, come rendere i tuoi Stati nuovamente visibili ai contatti a cui li hai nascosti. Anche in questo caso si tratta di una procedura semplice. Di seguito la trovi spiegata nel dettaglio, suddivisa per dispositivo e sistema operativo.

Android

privacy stato whatsapp android

Se hai uno smartphone Android, puoi modificare le impostazioni di visibilità del tuo stato aprendo WhatsApp e accedendo alla scheda Aggiornamenti presente nel menu in alto. Ora, premi sui tre puntini verticali ⋮ accanto alla voce Stato ed entra in Privacy dello stato.

Qui puoi verificare lo stato di visibilità dei tuoi stati: se la spunta è su I miei contatti, significa che tutti i tuoi contatti WhatsApp sono in grado di vedere i tuoi stati. Se, invece, hai nascosto gli stati a qualcuno in passato, dovrai premere su I miei contatti eccetto e togliere il segno di spunta accanto al nome degli utenti a cui vuoi renderli nuovamente visibili (riattivarli). Se hai spuntato l’ultima voce, chiamata Condividi con, significa che hai nascosto i tuoi stati a tutti tranne a poche persone: premi su questa voce e scegli i contatti che vuoi integrare in questo elenco.

iOS

privacy stato whatsapp ios

Per modificare le impostazioni di visibilità su WhatsApp per iPhone dovrai seguire una procedura molto simile a quella appena vista. Apri WhatsApp, entra nella sezione Aggiornamenti premendo sulla relativa icona in basso a sinistra, quindi prosegui toccando i tre puntini cerchiati ⋯ nell’angolo in alto a destra e concludi entrando in Privacy dello stato.

Ora troverai tre voci. Se è spuntata la voce I miei contatti, significa che tutti i tuoi contatti WhatsApp possono vedere quello che pubblichi nello stato. Se, invece, il segno di spunta è posto sulla voce I miei contatti eccetto, puoi premere su questa voce e verificare a chi stai nascondendo i tuoi stati ed eventualmente riattivarli rimuovendo la spunta accanto al nome di chi ti interessa. L’ultima voce, Condividi con, indica che solo i contatti selezionati nell’elenco possono vedere i tuoi aggiornamenti di stato: premi su questa opzione e, se lo desideri, aggiungine altri.

PC

Al momento, sia WhatsApp desktop che il servizio Web dell’app di messaggistica non consentono di gestire le opzioni di visibilità dello stato. Perciò, dovrai agire da smartphone per portare a termine questa operazione. Qualora le cose cambiassero, aggiorneremo questo capitolo con le istruzioni dettagliate.

Conclusioni

Ora sai come riattivare Stati WhatsApp e come attivare la visibilità del tuo stato. È stato semplice, vero? Per altre guide sulla famosa app di messaggistica di Meta, ti invitiamo a sfogliare la nostra categoria dedicata.

Come al solito, se stai avendo difficoltà a seguire i passaggi, puoi lasciare un commento qui sotto e cercheremo di aiutarti. Alla prossima!

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2016 - 2024 Scubidu.eu | Sito in aggiornamento.