copertina chromebook

I Chromebook sono computer particolari: non ti permettono di installare programmi tradizionali, non ti permettono di usare un browser al di fuori di Chrome (se non tramite alcuni espedienti) e non puoi mettere nemmeno un’icona sul desktop. Nonostante tutte queste “limitazioni”, i Chromebook sono computer perfetti praticamente per chiunque.

Hai sentito dire che i Chromebook sono come dei computer Windows e Mac ma costano molto meno e questo ti ha decisamente incuriosito. Seppure la frase qui sopra sia del tutto esatta, i Chromebook sono computer “da capire”, perché si basano su un principio decisamente distante dai tradizionali pc Windows e Mac.

Per questo, prima di proseguire con l’acquisto di un Chromebook, prenditi del tempo per leggere questo articolo dove ti spiegheremo esattamente tutti i pro e i contro dei pc Chrome OS.

Chromebook: cosa sono e come funzionano

chromebook

Per prima cosa, parliamo subito della filosofia che muove i Chromebook: sono dei computer che girano completamente attorno al browser Chrome.

Tutto è incentrato su Chrome e, di conseguenza, tutto è incentrato su internet. Se non hai una connessione stabile o se lavori spesso offline, il Chromebook non è decisamente il tuo computer.

Forse ti sembrerà strano ma è esattamente così: i Chromebook sono dei computer per navigare e pensati per lavorare nel cloud. Questo vuol dire che se stai per comprarti un Chromebook devi aver familiarità con i servizi Google, in particolare con:

  • Google Chrome (ovviamente)
  • Google Documenti
  • Gmail
  • Google Foto
  • Google Drive
  • Play Store
  • Nota: non dovrai usare obbligatoriamente nessuno di questi servizi (escluso Chrome).

E, soprattutto, dovrai avere un account Google, indispensabile per l’utilizzo del tuo Chromebook.

Nota: esiste la modalità ospite (senza accesso con account Google) ma è decisamente limitata e fortemente sconsigliata se sarai l’utilizzatore principale del computer, soprattutto per via del fatto che niente rimarrà salvato nel pc (né file né dati di navigazione).

Desktop, spazio e dispositivi di archiviazione

Se hai iniziato a capire l’ottica di questi computer, avrai anche intuito il motivo per cui il desktop non serve sui Chromebook: tutto dovrebbe esser riposto nel cloud e non salvato in locale. Questo ci porta anche a capire come mai i Chromebook presentano così poco spazio di archiviazione.

Ma non ti preoccupare, puoi salvare documenti e file sul Chromebook (anche se non compariranno sul desktop) e collegare un hard disk esterno, una chiavetta o una scheda SD per aumentare lo spazio di archiviazione. I Chromebook, infatti, vantano un’ottima compatibilità pari a Windows e Mac per quanto riguarda tutti i dispositivi di archiviazione e le periferiche (stampanti incluse).

Potrebbe interessarti: come collegare mouse wireless a Chromebook.

Programmi

Essendo un sistema operativo totalmente incentrato sul browser, i Chromebook non sono pensati per avviare programmi di nessun genere. Questo significa che non potrai installare Gimp, Photoshop, Autocad o qualsiasi altro programma sul tuo Chromebook (questo in teoria, perché in pratica si può fare – anche se è fortemente sconsigliato).

Esiste però il Play Store sulla maggior parte dei Chromebook e perciò tutto ciò che non puoi fare online tramite i numerosi servizi e webtool lo potrai fare scaricando un’applicazione dal Play Store o un’estensione dallo store dedicato.

Potrebbe interessarti: come usare Office (Word, Excel ecc) su Chromebook.

Aggiornamenti e sicurezza

Gli aggiornamenti di Chrome OS sono piuttosto frequenti, avvengono in automatico e raramente richiedono il riavvio del sistema. I casi in cui il computer non effettua gli aggiornamenti in automatico sono davvero rari, e comunque rimane possibile all’utente poter intraprendere l’update manualmente.

Per quanto riguarda la sicurezza e la minaccia da virus, i Chromebook si possono definire immuni da ogni sorta di attacco, perciò non dovrai preoccuparti di acquistare licenze di antivirus e installare antimalware e programmi simili.

Tastiera Chromebook: Differenze e somiglianze con i computer tradizionali

Iniziamo subito rispondendo ad una domanda che in molti si pongono: Sì, i Chromebook presentano una tastiera italiana dove ritroviamo un’impostazione QWERTY e alcuni tasti a cui Windows e Mac ci hanno abituati (Alt gr, ctrl e shift o maiusc).

chromebook tastiera

L’unica differenza sta nel fatto che è assente il tasto blocco maiuscolo: su Chromebook è sostituito dal tasto “ricerca” che apre la sezione Avvia app (il menu del Chromebook).

chromebook tasto cerca
Tasto “ricerca” su Chromebook.

Le prime volte che ti troverai a digitare potresti infatti aprire involontariamente il menu di ChromeOS nel disperato tentativo di scrivere una parola tutta in MAIUSCOLO.

Per il resto la tastiera è identica a quella a cui sei abituato: accenti, caratteri speciali e punteggiatura.

Smartphone Android e Chromebook

Se hai uno smartphone Android, troverai nel Chromebook un alleato ancora più prezioso: usando lo stesso account Google del tuo smartphone potrai accedere a file, documenti e messaggi direttamente dal Chromebook. Qui trovi una guida ufficiale Google che ti spiega come connettere il tuo smartphone e il tuo pc per una perfetta integrazione.

Ora che siamo giunti a questo punto sarai sicuramente disorientato, ma non ti preoccupare, leggi oltre per un riassunto dei pro e contro.

Chromebook: vantaggi e svantaggi

Di seguito trovi un breve riepilogo di cosa devi sapere prima di acquistare un Chromebook.

Vantaggi:

  • sono computer velocissimi e si accendono in un istante (cosa che apprezzerai moltissimo se passi da Windows);
  • sono economici e pratici: costano come un tablet ma lavorano come dei computer;
  • non hai bisogno di antivirus;
  • sono compatibili esattamente come Windows e Mac con periferiche (tastiere, mouse, stampanti, ecc.) e dispositivi di archiviazione (chiavette, hard disk, ecc.);
  • la batteria dura molto (alcuni Chromebook coprono anche 12-14 ore).

Svantaggi:

  • non puoi installare nessun programma “tradizionale”: solo app o estensioni;
  • senza connessione internet sono limitati in tutte le loro funzionalità.

Perché comprare un Chromebook?

Il Chromebook è un computer ideale per tutti coloro che hanno bisogno di navigare o usare servizi e tool in rete. Sono ideali per la DAD: Google Meet e tutti gli altri servizi online per le videolezioni non troveranno nessuna difficoltà a girare correttamente su questi computer.

Sono ottimi anche se per il tuo lavoro o studio non hai bisogno di programmi.

Potrebbe interessarti5 Buoni motivi per scegliere un Chromebook rispetto ad un PC Windows.

Non fanno di certo per te se stai cercando di togliere Google dalla tua vita digitale o se non hai affatto bisogno (o a disposizione) una connessione internet.

Se dunque stai cercando un PC veloce che ti permetta di scrivere mail, lavorare su WordPress, fare conferenze su Meet, Zoom e Skype o immergerti in YouTube, Netflix e Prime Video, il Chromebook rappresenta la scelta ideale. Se stai invece cercando un PC per giocare o installare programmi, rivolgi il tuo interesse altrove.

Arrivati a questo punto saprai già se un computer ChromeOS può fare o meno per te. Se hai dubbi, lasciaci un commento e cercheremo di aiutarti.

Se hai invece le idee chiare e vuoi provare un Chromebook, leggi oltre per scoprire quale comprare e non ti dimenticare di seguirci per mail o sui nostri social per non perderti altre guide proprio sui pc con sistema operativo Chrome OS!

Quale Chromebook acquistare

Le specifiche tecniche dei Chromebook sono nettamente inferiori a quelle, ad esempio, di un computer Windows ma non ti devi preoccupare: poca RAM, poco spazio di archiviazione e processori poco performanti sono sufficienti per far girare molto velocemente un computer Chrome OS.

Su Amazon troverai spesso offerte di Chromebook ASUS, HP, Lenovo o Acer.

Attualmente quello più conveniente che puoi trovare su Amazon (e in generale nel web) è l’HP 14a-na0004sl (ora in offerta!) che presenta specifiche che ti permetteranno di navigare ed effettuare le tue operazioni online senza problemi. La durata della batteria dichiarata è di oltre 12 ore, presenta il Play Store, slot Micro SD per aumentare lo spazio di memorizzazione, 2 porte USB-C (Type-C) più una USB standard.