WhatsApp, sono arrivati gli stickers

WhatsApp ha iniziato ad implementare gli stickers nella nuova versione dell’app

Era nell’aria già da un bel po’, finalmente ecco che l’arrivo degli stickers anche sulla nota applicazione di messaggistica inizia a concretizzarsi.

Leggi tutto “WhatsApp, sono arrivati gli stickers”

Come liberare spazio su Whatsapp in modo efficace

Ecco un piccolo trucchetto che permette di liberare spazio su WhatsApp in pochissimo tempo!

Oggi vogliamo svelare un piccolo trucchetto che permetterà di scovare la chat più pesante, in questo modo basterà semplicemente cancellarla o alleggerirla eliminando alcuni allegati (foto, video e file in generale).

Leggi tutto “Come liberare spazio su Whatsapp in modo efficace”

Come registrare chiamate e videochiamate Skype

Microsoft ha aggiunto la nuova funzione Registra Chiamata alla piattaforma Skype. In questo articolo vedremo come funziona!

Il nuovo aggiornamento Skype permette agli utenti di registrare le chiamate e le videochiamate effettuate. Con questa nuova funzione finalmente gli utenti non dovranno più usare delle app di terze parti per registrare le conversazioni.

Leggi tutto “Come registrare chiamate e videochiamate Skype”

Google Chrome 69, arriva il nuovo aggiornamento

Google Chrome compie 10 anni e per l’occasione viene rilasciato un importante aggiornamento

La nuova versione di cui parliamo è la 69 e, tra le tante novità, ne spicca una su tutte: la nuova veste grafica del famosissimo browser di Google.

Leggi tutto “Google Chrome 69, arriva il nuovo aggiornamento”

Come bloccare numeri sconosciuti su WhatsApp

Tutti i metodi per bloccare i numeri sconosciuti su Whatsapp ed impedire così di ricevere messaggi o telefonate.

L’applicazione WhatsApp permette di poter contattare solo le persone di cui si dispone del numero di telefono e di poter essere contattati da chiunque abbia il nostro numero, senza bisogno di richieste di amicizia o simili come avviene invece con altre app di messaggistica come Skype, ICQ o Kik.

Leggi tutto “Come bloccare numeri sconosciuti su WhatsApp”

WeChat raggiunge il miliardo

L’applicazione WeChat raggiunge il miliardo di account!

WeChat è un’applicazione di messaggistica istantanea proprio come WhatsApp. Non c’è da sorprendersi se prima di oggi non si è mai sentito parlare di quest’app in quanto in Italia non è molto diffusa. Infatti, nel 2017  in Italia solo 280mila utenti mensili l’hanno adoperata.

Leggi tutto “WeChat raggiunge il miliardo”

5 app per creare foto perfette per Instagram

Ecco una lista di applicazioni che renderanno ogni scatto davvero “pro”

Instragram non è l’unico social che si basa sulle foto, ma è sicuramente quello dove ogni singolo scatto vale di più. Luce perfetta, sfondo evocativo, giuste pose e dettagli curati ad hoc, nel mondo di Instagram niente viene lasciato al caso. Vogliamo presentare oggi una lista di applicazioni che ogni utente di Instagram che si rispetti deve aver installate sul proprio smartphone!

Leggi tutto “5 app per creare foto perfette per Instagram”

Perchè scegliere Opera come browser? ecco 10 buoni motivi

Google Chrome ultimamente è lento? la voglia di provare un nuovo browser è tanta? Ecco 10 buoni motivi per provare Opera!

Opera nasce nel 1994 e sin da subito ha iniziato a farsi apprezzare, dapprima con le sue versioni a pagamento o gratis (con presenza di banner pubblicitari) e successivamente, nel 2005, con la sua versione totalmente gratuita (senza banner ne pubblicità di nessun genere). Ad oggi, Opera è uno dei Browser più utilizzati ed è sempre in costante crescita grazie ad aggiornamenti mirati ad adattarsi alle esigenze dei navigatori della rete. In questo articolo vogliamo elencare 10 buoni motivi per scegliere Opera come proprio Browser!

Veloce

Sì, proprio così. Opera è in grado di caricare le pagine web più velocemente rispetto ai principali browser e di gravare meno sulle risorse del computer. 

Nessuna Pubblicità e niente mining

Il blocco della pubblicità è già integrato in Opera, non bisognerà così affidarsi a nessun altro ad-blocker! In più, dopo il recente aggiornamento di Opera, l’adblocker integrato è capace di impedire anche le operazioni di mining.

Fino al 50% in più di batteria

L’Adblock, unito alla modalità Turbo, permette già di risparmiare la batteria del proprio portatile.durata-batteria-chrome-edge-opera Ma non finisce qui, Opera mette a disposizione un ulteriore modalità di risparmio energetico che, con un semplice click, permette di aumentare la batteria del portatile fino al 50% in più. Qui accanto un test relativo al consumo della batteria da parte di tre browser differenti: Google Chrome, Microsoft Edge e Opera. Per attivare la modalità di risparmio energetico su Opera Browser non bisogna far altro che cliccare sull’icona della batteria in alto a destra, vicino alla barra degli indirizzi. 

Tutte le chat sul proprio pc

Con la versione 45 di Opera (disponibile dal 10.05.2017) è stata aggiunta la possibilità di gestire tutte le chat comodamente dal browser. È possibile scegliere tra WhatsApp, Telegram e Messenger. Per altre informazioni su questa funzione di Opera, rimandiamo ad un altro nostro articolo.

Vpn

Ultimamente si sente sempre parlare di Vpn, e tutti ne cercano una potente, che funzioni bene e possibilmente gratis. Forse non tutti sanno che Opera ne mette a disposizione una, gratuita ed illimitata.

Chrome Cast supportato

Tra le novità portate con la versione 50 di Opera, ce n’è una che riguarda proprio il supporto per Chromecast, il famoso dispositivo HDMI di Google per lo streaming video. Dopo aver attivato l’opzione nelle impostazioni sarà possibile effettuare lo streaming di video, schede o dell’intero desktop direttamente nella propria TV, senza la necessità dcollegare il computer alla TV con il cavo HDMI.

Estensioni (proprie e di Chrome) disponibili

Opera ha un suo store dove mette a disposizioni diverse estensioni/plug-in. È anche possibile installare i plug-in presenti sullo store di Google Chrome. Qui un nostro articolo dove spieghiamo come installare su Opera le estensioni di Chrome. Qui invece il link diretto allo store di Opera.

Opera anche sul proprio smartphone

Quando ci si trova bene con un browser non si desidera altro che ritrovarlo su ogni dispositivo che si possiede e grazie all’applicazione Opera Mini per iOs e Android non bisogna preoccuparsi di nulla! È possibile anche sincronizzare i propri segnalibri e le proprie schede aperte, per riprendere sempre da dove si è lasciato tutto. In più, Opera Mini è veloce, permette di risparmiare fino al 90% il consumo di dati, non grava sulla batteria e non fa visualizzare annunci pubblicitari.

Tema scuro

Come abbiamo avuto modo di approfondire diversi mesi fa, sempre più servizi mettono a disposizione temi scuri e modalità notte, anche Opera mette a disposizione un tema scuro attivabile con un semplice click: aprire una scheda > cliccare in alto a destra sull’icona della configurazione semplice > alla voce tema, impostare quello scuro.

Convertitore incluso

Uploaded PictureFunzione utilissima, soprattutto se si fanno acquisti online da siti stranieri: selezionando la cifra, comparirà la conversione di questa nella propria valuta. È possibile impostare la conversione che si desidera e copiare, condividere o cercare il risultato della conversione. Il convertitore presente in Opera non si ferma solo a questo, è possibile anche convertire unità di misura come yards, galloni etc etc…

Eccoci arrivati alla fine dei 10 buoni motivi per scegliere Opera come proprio browser, ovviamente il potenziale e le funzioni a cui assolve Opera sono molte più di quelle elencate qui sopra, ad esempio è possibile personalizzare con temi la propria esperienza di navigazione, salvare i preferiti ed esportarli o importarli in qualsiasi altro computer, la funzione multitasking che permette, ad esempio, di seguire un video del web mentre si apre e si legge comodamente un’altra scheda di navigazione, la possibilità di inserire e personalizzare una scheda di news, contenente notizie prese dalle fonti indicate dall’utente stesso o che Opera consiglia.

Telegram scompare dall’app store

Telegram, la famosa app di messaggistica, scompare dall’app store

Aggiornamento: Dopo poche ore, Telegram è tornata disponibile sull’App Store iOs

Da poche ore Telegram, la nota app per scambiarsi messaggi istantanei, è totalmente scomparsa dall’app store. I motivi sono ignoti, si vocifera che alla base di questo ban ci sia una sorta di mining all’insaputa dei propri utenti o forse una violazione dovuta all’entità dei file condivisi all’interno dell’applicazione.

telegram-app-messaggistica-ios-android-windows-phone.
Telegram, secondo i dati raccolti nel 2017, è la 4° app di messaggistica più scaricata in Italia. Click sull’immagine per visionare le statistiche.

Sicuramente un brutto colpo per Telegram, che però fa sapere che a breve risolverà la situazione. Specifichiamo che il ban non si è esteso ad altri store se non a quello Apple, è infatti ancora possibile scaricare l’app dal Play Store Android e dallo Store Windows Phone.

Ovviamente, anche se si è utenti iOs, è ancora possibile usufruire dell’app se questa è stata scaricata prima della rimozione dall’App Store.