Samsung Galaxy Note 7 | Batterie esplosive – Ritiro immediato dal mercato

L’azienda coreana ritira dal mercato mondiale il nuovo Galaxy Note 7, a causarne la sospensione della distribuzione varie segnalazioni relative all’esplosione della batteria.

Samsung annuncia il ritiro dal mercato del nuovo Galaxy Note 7, questa decisione è stata presa in seguito ad episodi di malfunzionamenti che riguardavano la batteria, sono stati infatti riscontrati casi in cui la batteria è esplosa durante il caricamento.

aggiornamento: click qui per leggere i risultati delle indagini sul Galaxy Note 7

Inizialmente Samsung, dopo i primi casi di malfunzionamento, aveva dichiarato di voler sospendere la distribuzione per effettuare dei test sui Galaxy Note 7 . Successivamente il produttore ha comunicato ufficialmente che il modello Galaxy Note 7 è stato ritirato dal mercato a causa proprio della batteria difettosa chiedendo successivamente a tutti i possessori di Galaxy Note 7 di spegnere il proprio dispositivo.

galaxy-note-7-esploso

Oltre a spegnere il proprio dispositivo, gli utenti sono invitati a riportare il Galaxy Note 7 nel punto vendita dove potranno scegliere tra un rimborso totale oppure di aggiungere la differenza di prezzo per aggiudicarsi un Galaxy S7 o S7 edge. 

Quanto successo ha sicuramente influito sulle vendite future dell’azienda coreana e dato in pasto alla concorrenza i quasi 12 milioni di utenti del Galaxy Note 7 che adesso si potranno orientare sui modelli dei competitor Android anche se si vocifera che proprio questi utenti volgeranno il proprio interesse verso il nuovo iPhone7.