diretta tv streaming

Canali RAI non si vedono: come risolvere

Canali RAI non si vedono: ecco come risolvere il problema e tornare a vedere RAI 1, RAI 2, RAI 3 e tutti gli altri canali dell’emittente.

   

Canali RAI non si vedono oggi

Hai notato che i canali RAI non si vedono più? Questo problema potrebbe dipendere dal passaggio al nuovo standard del digitale terrestre DVB T2 previsto per il 2021. Risintonizzando ed effettuando qualche prova potrai tornare a vedere RAI 1, RAI 2, RAI 3 e tutti gli altri canali dell’emittente.

⭐ unisciti ai nostri canali Telegram : Scubidu (blog) e ScubiSconti (migliori offerte Amazon)!

Per aiutarti a capire se si tratta di un problema di segnale, di frequenze o della tua TV, segui passo per passo i passaggi riportati qui sotto.

   

1. Assicurati che non sia un problema di RAI

Molto spesso la RAI risulta in down. Questo significa che non vedi i canali RAI per colpa di un problema dell’emittente e non della zona in cui abiti o dello standard a cui stanno passando tutte le frequenze. Per assicurarti che non ci sia un problema alla fonte, recati in questa pagina e consulta le segnalazioni e lo stato di funzionamento dei canali RAI.

rai non si vede

Come potrai notare tu stesso, i canali RAI registrano frequentemente problemi. I problemi generalmente vengono risolti nel giro di poco. Se non puoi aspettare, leggi al punto 4 una soluzione che ti permetterà di tornare a vedere immediatamente i tuoi programmi RAI preferiti.

2. Risintonizza RAI

sintonizzazione automatica

   

Quando alcuni canali smettono di funzionare e di vedersi correttamente dal giorno alla notte, è sempre meglio effettuare una risintonizzazione. Nel caso dei canali RAI che non si vedono è importante effettuare questa operazione per due motivi: una semplice ricerca canali potrebbe portare tutto alla normalità e – fattore altrettanto importante – solo effettuando questa operazione potrai procedere con il test di compatibilità del tuo televisore.

Dunque, prima di mostrarti altre soluzioni e di iniziare test, risintonizza la tua TV.

Ogni smart TV ed ogni decoder presenta diciture differenti per effettuare questa procedure ma, in linea di massima, ti basterà seguire questi passaggi:

Recati nelle impostazioni (tramite il telecomando della smart TV o del decoder), cerca la voce Trasmissione (o Canali o Sintonizzazione automatica ) e seleziona la voce Avvia Sintonizzazione automatica dei canali.

   

Ora premi il tasto 1 sul tuo telecomando e verifica se visualizzi correttamente RAI 1.

Se stai avendo problemi a sintonizzare la tua TV, ecco alcune guide che potranno aiutarti:

Se non visualizzi nessun canale RAI – o se vuoi essere certo che non subirai malfunzionamenti a causa del passaggio al nuovo standard DVB T2 – leggi oltre.

3. Fai un Test per capire se il problema è della tua TV

Le frequenze RAI arrivano a coprire tutto il territorio italiano, perciò non dovrai fare nessun test di copertura ma bensì uno per capire se la tua TV è compatibile con gli standard del Digitale Terrestre a cui tutte le regioni stanno andando incontro.

   

Nello specifico, il calendario del passaggio al nuovo standard è così ripartito:

  • entro il 31 Dicembre 2021: Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, province di Trento e Bolzano, Valle d’Aosta e Veneto;
  • entro il 31 Marzo 2022: Campania, Lazio, Liguria, Sardegna, Toscana e Umbria;
  • entro 20 Giugno 2022: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Marche, Molise, Puglia e Sicilia.

Da sapere: Il DVB T2 è il nuovo standard di trasmissione televisiva digitale terrestre, che porterà alla liberazione della banda 700MHz da destinare alle reti mobili 5G.

Per capire se il tuo televisore è compatibile con il DVB T2 puoi effettuare due semplicissime prove:

1. Controlla quando hai acquistato la tua TV, se si tratta del 2017 o successivi anni, allora il tuo apparecchio è compatibile con DVB T2;

2. Se non sai quanti anni ha la TV, puoi verificare la compatibilità del tuo dispositivo recandoti su due canali Test recentemente attivati. I canali in questione sono il 100 e 200.

   

Recati dunque sul canale 100 o sul 200. Se il televisore è compatibile al nuovo standard, comparirà sullo schermo la scritta Test HEVC Main10. Se, invece, viene mostrata una schermata vuota, allora significa che la TV non supporta la nuova tecnologia e dovrai provvedere all’acquisto di un decoder compatibile come quelli presentati qui sotto:

In alternativa, se il tuo televisore è un po’ anzianotto, puoi anche decidere di comprare una smart TV. Tutte le smart tv vendute ora sono compatibili con il DVB T2. Di seguito ti proponiamo qualche offerta attualmente attiva su Amazon:

   

4. Canali RAI non si vedono oggi: come risolvere subito e gratis

La tua TV non è compatibile con il nuovo standard, ma non hai intenzione di sborsare nemmeno un centesimo per tornare a vedere RAI 1, 2, 3, Yo-Yo, Gulp, Premium e tutti gli altri? Una soluzione esiste: affidati allo streaming! La RAI, infatti, mette a disposizione di tutti i link per vedere via internet tutti i suoi numerosi canali.

Come ti abbiamo già spiegato in un nostro precedente articolo, si tratta di un metodo veloce, comodo e legale.

Canali Rai:

Ecco la lista di tutti i canali Rai in diretta tv streaming:

Per la visione di questi canali, potresti dover effettuare l’accesso al sito Rai tramite la creazione di un account gratuito.

   

Se preferisci, puoi scaricare ed usare l’app RaiPlay disponibile gratuitamente per smartphone iOS e Android. Tramite quest’app potrai vedere i programmi RAI, le dirette e gli show andati in onda.

Canali RAI non si vedono: problemi, assistenza e supporto

Se il tuo dispositivo risulta compatibile con gli standard DVB T2, ma la sintonizzazione non porta a nessun risultato, potresti dover contattare l’assistenza.

Il numero da contattare per problemi e disservizi con RAI è 800 938 362.

Seguici su Google News, su Telegram, su Facebook o su Twitter per non perderti nessuna novità. Offerte e sconti esclusivi sul nostro canale dedicato ScubiSconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2021 Scubidu.eu | Sito in aggiornamento.