whatsapp down

Utenti in fuga da WhatsApp verso un’altra app, ecco quale

Il cambiamento dei termini di utilizzo di WhatsApp potrebbe rivelarsi controproducente per l’app di messaggistica di Mark Zuckerberg: milioni di utenti stanno abbandonando WhatsApp a favore di una sua nota rivale.

   

State pensando a Telegram? Ci dispiace, ma non è lei l’app che ha registrato iscrizioni record nelle ultime 24 ore.

Novità: unisciti al nostro Canale Telegram delle offerte Amazon! Ogni settimana regaliamo un buono da 5€!

Qual è allora l’app a cui si stanno rivolgendo milioni di utenti? La risposta corretta è Signal, l’app di messaggistica sicura e crittografata creata nel 2014 dall’ex fondatore di WhatsApp.

   

Nelle ultime ore, infatti, un gran numero di utenti (possiamo ipotizzare milioni) si sono riversati su Signal, mandando in tilt il sistema di invio dei codici dell’app.

La stessa Signal, tramite un post su Twitter, ha fatto sapere che l’improvviso approdo di un gran numero utenti ha portato ad un rallentamento dell’invio dei codici di sicurezza per attivare l’app. Il problema è comunque stato risolto nel giro di pochissimo ed è ora possibile iscriversi come di consueto e senza intoppi.

The app was not found in the store. 🙁
The app was not found in the store. 🙁

Questa improvvisa migrazione di utenti è da attribuirsi al cambiamento a cui WhatsApp sta andando incontro: dall’08 Febbraio 2021 cambiano i termini di utilizzo e gli utenti saranno costretti a condividere i propri dati con Facebook.

Se l’utente non accetta questi termini, l’app WhatsApp non sarà più utilizzabile.

   

Questo obbligo non deve esser andato a genio a milioni di utenti, che prontamente hanno deciso di rivolgersi a Signal, l’app più sicura e rispettosa della privacy nel campo della messaggistica istantanea.

Perché proprio Signal? Oltre che per l’elevato rispetto della privacy degli utenti, un’importante spinta in questa direzione è stata data dai tweet di Elon Musk e Edward Snowden, da tempo sostenitori e promotori di Signal.

Qui trovate oltre 10 buoni motivi per preferire Signal a WhatsApp e qui trovate 5 cosa da sapere prima di passare da WhatsApp a Signal.

Siete curiosi anche voi di provare e conoscere Signal più da vicino? Qui trovate la nostra sezione dedicata.

   
Seguici su Google News, su Telegram, su Viber, su Facebook o su Twitter per non perderti nessuna novità. Offerte e sconti esclusivi sul nostro canale dedicato ScubiSconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2021 Scubidu.eu | Sito in aggiornamento.