Quale app scegliere tra Telegram e WhatsApp

WhatsApp e Telegram sono le due applicazioni di messaggistica istantanea più famose del momento, rispettivamente prima e seconda nelle classifiche degli store iOS e Android. In questo articolo analizzeremo diversi aspetti e funzioni delle due app indicando dove una è meglio dell’altra, sottolineando le differenze e le particolarità.

   

Inviare allegati (foto, video, documenti, ecc.)

Se siete soliti ad inviare allegati, soprattutto pesanti, allora la vostra scelta dovrà ricadere su Telegram. Quest’ultima, infatti, permette di inviare file con un peso massimo di ben 2gb mentre WhatsApp si ferma a soli 16mb.

Novità: unitevi al nostro Canale Telegram delle offerte Amazon!

Inviare un messaggio a più destinatari

In molte occasioni potreste aver bisogno di inviare lo stesso messaggio a più persone. Se questa funzione per voi è essenziale allora dovrete puntare su WhatsApp che permette di inviare lo stesso messaggio a 256 destinatari per volta. Telegram non offre nessuna funzione simile.

   

Adesivi

Gli adesivi (o stickers) sono delle immagini statiche o animate che aiutano ad esprimere ancor meglio concetti, emozioni e sentimenti. Se siete appassionati di queste simpatiche illustrazioni, la scelta migliore per voi è rappresentata da Telegram e dal suo ampio catalogo di adesivi per tutti i gusti. Anche WhatsApp offre gli sticker, animati e non, ma il numero di pacchetti messi a disposizione non è paragonabile a quello offerto dalla sua rivale azzurra.

Videochiamate

Negli ultimi mesi le videochiamate sono entrate a far parte della quotidianità di molti utenti. Attualmente, Telegram supporta solo le videochiamate 1 a 1, dunque dovrete scegliere WhatsApp per le vostre videochiamate di gruppo (fino a 8 utenti).

Gruppi

Chi non conosce i gruppi? Sicuramente ne avrete fatto parte almeno una volta! Se avete la necessità di creare o partecipare a gruppi numerosi, dovrete scegliere Telegram che imposta il limite dei gruppi a 200mila utenti. Il limite imposto da WhatsApp, invece, è di 256.

Videomessaggi

I videomessaggi sono come le note vocali, ma includono anche il video. In comune con i vocali hanno l’immediatezza e la velocità con cui si registrano direttamente dall’app. Questa funzione è presente su Telegram e totalmente assente su WhatsApp.

   

Privacy del profilo

Con questo titolo intendiamo tutte quelle impostazioni che permettono di nascondere ad uno o più contatti la propria immagine profilo, lo stato online, il numero di telefono e tutte le altre informazioni personali che un utente potrebbe non voler condividere con chiunque. Tutte queste impostazioni sono comodamente gestibili su Telegram. WhatsApp, invece, permette una gestione del profilo molto più limitata.

Multipiattaforma

Telegram, a differenza di WhatsApp, si basa sul cloud. Quali sono i vantaggi? In poche parole, tutte le vostre chat (inclusi messaggi, immagini e video) sono salvate nei server Telegram e non nel vostro dispositivo. In questo modo non occorrerà effettuare nessun backup perché qualsiasi cosa succeda al vostro smartphone, le vostre chat saranno al sicuro nel cloud Telegram e saranno accessibili da qualsiasi dispositivo come smartphone o tablet Android o iOS e computer Windows e Mac. Inoltre è possibile utilizzare l’account Telegram da qualsiasi dispositivo, sia in contemporanea (come smartphone e computer) che da un dispositivo alla volta. Nella seconda ipotesi non sarà necessario avere a portata di mano lo smartphone come accade con WhatsApp Web, che è solamente un’interfaccia che fa da tramite tra lo smartphone e il computer. Con Telegram desktop si usufruirà a tutti gli effetti della stessa applicazione dello smartphone sul computer, anche con lo smartphone spento.

Spazio

Come spiegato nel punto qui sopra, le chat e tutti i relativi media di Telegram sono salvati nel cloud e questo permette di accumulare molti meno file sullo smartphone.

Multiaccount

Per qualsiasi motivo (lavoro, scuola o altro) potreste sentire la necessità di avere due numeri di telefono. Molti smartphone infatti mettono a disposizione due alloggiamenti sim proprio per questo motivo. Con WhatsApp potete utilizzare solamente un account per ogni smartphone (senza ricorrere al multispazio), indipendentemente da quante sim ospitate nello stesso dispositivo. Telegram, invece, offre la possibilità di attivare e utilizzare più account (fino a 5) nello stesso smartphone, dalla stessa app, e in modo davvero semplice: basterà aprire Telegram, andare nelle impostazioni e, vicino al proprio account, scegliere la voce Aggiungi account per aggiungere un altro account. In questo modo sarà possibile inviare e ricevere messaggi da più account allo stesso momento e con un solo smartphone. Un’ulteriore comodità è che per utilizzare più account (e quindi più numeri di telefono), non occorre avere uno smartphone dual sim, infatti basterà attivare gli account anche con telefoni diversi, giusto per ricevere l’sms di attivazione.

   

Modificare/eliminare Messaggio

A tutti può capitare di sbagliare a scrivere, si parte dall’errore grammaticale fatto per distrazione fino ad arrivare al temuto invio di messaggio alla persona sbagliata. Per tutti questi casi, con Telegram, è possibile rimediare semplicemente premendo sul messaggio e cancellandolo o modificandolo. La modifica del messaggio è senz’altro una funzione utilissima che tutte le applicazioni di messaggistica dovrebbero integrare. WhatsApp, purtroppo, non dispone di questa funzione anche se permette di cancellare un messaggio entro un limite di tempo, mentre con Telegram non esiste nessun limite.

Canali

Un’altra importante funzionalità di Telegram sono i canali. Questi ultimi sono una sorta di gruppo con numero di utenti illimitato, dove è possibile aggiungersi in autonomia (senza quindi essere aggiunti dagli amministratori) e dove solamente gli amministratori possono scrivere, mentre tutti gli altri utenti saranno solamente dei lettori. Inoltre gli utenti non possono vedere gli altri iscritti al canale, pertanto la privacy in questo senso è garantita. Attualmente WhatsApp non ha integrato questa funzione. Nota: in alcuni canali sono attivi i commenti, per poter commentare i contenuti pubblicati dagli amministratori.

Bot

I bot sono un discorso che può sembrare così lontano e difficile per tutti gli utenti abituati ad usare solo WhatsApp, in realtà capire cosa sono i bot è davvero semplicissimo: i bot sono funzioni automatizzate che svolgono diversi compiti, dal tradurre le frasi ad aggiornarvi sulle nuove uscite al cinema, proporvi barzellette o permettervi di scaricare musica direttamente dal vostro smartphone. Se volete sapere come usare i bot e quali sono i migliori, cliccate qui. Tra le due app, solo Telegram presenta questa caratteristica.

Messaggi a tempo/scomparsa

I messaggi a tempo sono messaggi a cui potete dare una “scadenza” oltre alla quale non saranno più visibili sul telefono del destinatario. Su Telegram, i messaggi a tempo sono disponibili solo nelle chat segrete, mentre le foto a tempo sono disponibili in tutte le chat (qui un approfondimento). I messaggi a tempo sono disponibili (in modo limitato) anche su WhatsApp.

   

Personalizzazione grafica

Telegram permette sia agli utenti iOS che a quelli Android una personalizzazione del tema davvero avanzata! È addirittura possibile creare e condividere temi con altri utenti e, su iOS, è possibile anche scegliere quale icona utilizzare direttamente dalle impostazioni dell’app. WhatsApp permette solo di cambiare lo sfondo o di impostare la dark mode.

Conclusioni

Tra le due, Telegram è sicuramente l’applicazione di messaggistica che offre agli utenti una maggiore personalizzazione e un maggior numero di strumenti. Se non temete di provare una nuova app e non avete necessità di fare videochiamate di gruppo, dovreste provare Telegram e tutto ciò che l’app ha da offrirvi.

L’unico vero inconveniente con cui potreste scontrarvi non dipende dall’app ma dal numero ristretto di utenti che ancora non usa (o conosce) Telegram.

Se fare videochiamate di gruppo e mandare messaggi multipli è invece indispensabile per voi, dovreste puntare tutto su WhatsApp.

   
Seguiteci su Google News, su Telegram, su Facebook o su Twitter per non perdervi nessuna novità. Offerte e sconti esclusivi sul nostro canale dedicato ScubiSconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.