6 App macOS infette trovate nell’App Store

   

Sei applicazioni infette hanno circolato tranquillamente nell’App Store nei giorni scorsi. Queste app sono state scovate ed eliminate direttamente da Apple: ecco di quali app stiamo parlando.

Le 6 applicazioni malevoli contenevano tutte un virus chiamato OSX/MacOffers, un particolare malware capace di eludere i controlli di sicurezza Apple andandosi a nascondere dentro delle semplici immagini jpeg.

Novità: unisciti al nostro Canale Telegram delle offerte Amazon!

Questo sofisticato virus, una volta entrato nello store della mela, aspetta pazientemente di essere scaricato su un Mac: a quel punto esegue il suo codice infetto nascosto nell’immagine jpeg dove al suo interno si trova un file zip contenente una seconda app pericolosa, quella che infetta realmente il dispositivo.

   

Il virus a questo punto si manifesta in diversi modi, il più comune prevede il dirottamento del browser predefinito.

Non è la prima volta che sullo store macOS delle app contenenti OSX/MacOffers riescono a superare i severissimi controlli di Apple, ad Agosto ben 40 di queste applicazioni sono riuscite a farla franca.

Le 6 applicazioni infette di questi giorni e le 40 di questa estate sono state scoperte dalla società specializzata in cybersicurezza Intego che, però, in questa ultima tornata di OSX/MacOffers non è riuscita ad avvisare per tempo Apple: le app sono state rimosse prima, dalla stessa Apple.

Intego non ha divulgato un elenco specifico con i nomi di queste 6 app infette, sappiamo però che si trattava di app che promettevano di installare Adobe Flash Player sul Mac, una tecnologia ormai in disuso che da Dicembre 2020 verrà completamente abbandonata anche dalla stessa Adobe.

   

Le applicazioni infette sono risultate attive sullo store per pochissimo tempo, dal 6 al 12 Ottobre.

Seguiteci su Google News, su Telegram, su Facebook o su Twitter per non perdervi nessuna novità. Offerte e sconti esclusivi sul nostro canale dedicato ScubiSconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.