app spionaggio stalker

Google elimina dal Play Store le app “stalker”

Google aggiorna il regolamento del Play Store: niente più app per spiare partner, dipendenti e figli sullo store digitale Android.

   

App per spiare coniugi, figli e colleghi di lavoro

Le app stalkerware consentono di spiare uno smartphone sottoponendolo ad un monitoraggio continuo. Permettono di ascoltare le telefonate, di leggere i messaggi, di conoscere la posizione del dispositivo e molto altro ancora. Generalmente a fruire di queste app sono partner, ex coniugi, datori di lavoro o genitori eccessivamente apprensivi.

⭐ unisciti ai nostri canali Telegram : Scubidu (blog) e ScubiSconti (migliori offerte Amazon)!

Le app di questo genere sono un problema annoso che riguarda da vicino il mondo Android e che più volte ha richiesto l’intervento attivo da parte di Google.

   

Google Play Store: Stop alle app “stalkerware”

Per fare in modo che queste app funzionino è necessario installarle sul telefono della vittima: l’app, una volta installata, sarà invisibile e da quel momento in poi spierà rigorosamente il telefono su cui è installata restituendo informazioni dettagliate su tutti i movimenti del telefono (chiamate, messaggi, app ecc).

Google ha così deciso di imporre a tutte queste app degli avvisi che informano l’utente del fatto che un’applicazione è attiva in quel momento e che sta monitorando tutto quello che è in esecuzione sullo smartphone. Le app stalkerware, private della loro natura “silenziosa”, dovrebbero risultare così facilmente individuabili agli occhi della vittima.

Google aggiorna il regolamento del Play Store

Il nuovo regolamento del Play Store si basa su alcuni punti:

  • Le app non devono presentarsi come soluzioni di spionaggio o sorveglianza segreta.
  • Le app non devono nascondere o occultare il comportamento di monitoraggio o tentare di fuorviare gli utenti su tale funzionalità.
  • Le app devono presentare agli utenti una notifica persistente e un’icona univoca che identifichi chiaramente l’app.
  • Le app e gli elenchi di app su Google Play non devono fornire alcun mezzo per attivare o accedere a funzionalità che violano questi termini, come il collegamento a un APK non conforme ospitato al di fuori di Google Play.
  • Sei l’unico responsabile della determinazione della legalità della tua app nelle impostazioni internazionali di destinazione. Le app ritenute illegali nei luoghi in cui vengono pubblicate verranno rimosse.

Questo regolamento entrerà in vigore ad Ottobre e nel frattempo tutte le app stalkerware attualmente presenti sul Play Store Android verranno cancellate.

   
Seguici su Google News, su Telegram, su Facebook o su Twitter per non perderti nessuna novità. Offerte e sconti esclusivi sul nostro canale dedicato ScubiSconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2021 Scubidu.eu | Sito in aggiornamento.