android 11

Android 11 arriva su alcuni smartphone, ecco quali

Android 11 è da oggi disponibile per gli smartphone Google Pixel. Presto l’aggiornamento arriverà anche su smartphone di altri produttori come Xiaomi, Realme, OnePlus e Oppo. Di seguito la lista completa.

   

Android 11 è l’ultima versione del sistema operativo del robottino verde a cui Google sta lavorando da diverso tempo. A seguito della Developer preview e beta, ecco che l’azienda di Mountain View rilascia la versione stabile dell’OS: Android 11, nome in codice “Red Velvet Cake”. Ecco le novità che porta con sé questa nuova major release e gli smartphone che per primi potranno aggiornarsi.

⭐ unisciti ai nostri canali Telegram : Scubidu (blog) e ScubiSconti (migliori offerte Amazon)!

Android 11: le novità

Sul blog ufficiale, Google presenta Android 11 illustrandone 11 particolarità. Tra queste facciamo presente le prime tre che riguardano le migliorie sulla comunicazione e lo scambio di messaggi e che includono le bubble (le “bolle” che permettono di tenere sempre sott’occhio le chat più importanti), la registrazione dello schermo e la gestione delle conversazioni in uno spazio dedicato nella sezione notifiche chiamato appunto “conversazioni”.

   

Si prosegue poi con le migliorie sul controllo della privacy e dei dati. Su Android 11 le app avranno un permesso “una sola volta” (funzione “one-time permission”) per accedere alla fotocamera, al GPS, al microfono o ad altri componenti sensibili a rischio privacy. Ogni volta che un’app avrà bisogno di accedere a queste funzionalità, verrà richiesto nuovamente il permesso.

android 11 permesso app solo una volta

Inoltre, su Android 11 verranno revocati automaticamente tutti i permessi concessi ad un’app quando questa non viene aperta per diverso tempo.

Google Play sfrutterà i moduli aggiuntivi di aggiornamento del sistema, in modo che sarà possibile inviare al telefono le patch di sicurezza e privacy da Google Play, che quindi saranno svincolate dall’aggiornamento del sistema operativo.

   

I telefoni Pixel di Google riceveranno inoltre anche alcune modifiche esclusive, come suggerimenti di app nella schermata iniziale in base alla routine quotidiana, possibilità di condividere la propria posizione con le persone nelle vicinanze e una funzione screenshot avanzata.

Tutti gli 11 punti dedicati alle novità di Android 11 li trovate qui.

Android 11: su quali smartphone è disponibile

Come accade sempre per le nuove versioni dell’OS con il robottino verde, i primi dispositivi a ricevere la nuova release saranno gli smartphone Pixel. Da oggi, 08 Settembre 2020, Android 11 è disponibile per questi smartphone:

  • Google Pixel 2;
  • Google Pixel 2 XL;
  • Google Pixel 3;
  • Google Pixel 3 XL;
  • Google Pixel 3a;
  • Google Pixel 3a XL;
  • Google Pixel 4;
  • Google Pixel 4 XL;
  • Google Pixel 4a;

A seguire, secondo un ordine più o meno prestabilito, Android 11 arriverà su tutti gli altri smartphone dall’anima Android.

   

Negli ultimi anni questo processo si è un po’ sveltito grazie alla collaborazione di Google con altri produttori, ecco perché anche gli smartphone di altri produttori potranno scaricare ed utilizzare Android 11 prima di altri. I telefoni in questione sono:

  • OnePlus 8;
  • OnePlus 8 Pro;
  • Xiaomi Mi 10;
  • Xiaomi Mi 10 Pro;
  • Pocophone F2 Pro;
  • OPPO Find X2;
  • OPPO Find X2 Pro;
  • Realme X50 Pro.

Per tutti gli altri device ci sarà da aspettare qualche mese.

Leggere anche: lista Xiaomi che riceveranno Android 11

Seguici su Google News, su Telegram, su Facebook o su Twitter per non perderti nessuna novità. Offerte e sconti esclusivi sul nostro canale dedicato ScubiSconti.

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2021 Scubidu.eu | Sito in aggiornamento.