Altre 10 App Android infettate dal malware Joker

   

Il malware Joker è un particolare malware progettato per abbonare silenziosamente gli utenti ad alcuni servizi a pagamento. Se non siete molto scrupolosi nel controllare le spese, potreste essere caduti nella trappola di questo malware. Ecco le 10 app infettate da Joker.

Dove si nasconde il virus Joker

Il Malware Joker è ormai comparso diversi anni fa e continua ancora a fare vittime: si nasconde dentro ad alcune app e ha come unico intento quello di rubare soldi all’utente facendolo abbonare a servizi premium.

Questa volta il virus risiedeva nel file “Android Manifest”, un particolare file presente in ogni app dove gli sviluppatori inseriscono indicazioni precise per il play store Android.

   

A scoprire questa “nuova ondata di malware Joker” è stata Check Point Technologies. Le applicazioni sono state prontamente rimosse dal Google Play Store ma potrebbero risultare ancora installate sul vostro smartphone. Leggete oltre per conoscere l’elenco delle app contenenti il virus.

Elenco app contenenti il malware Joker

Come potrete vedere voi stessi tra poco, le app contagiate sono di diverso genere, si parte da app per fotoritocco a quelle per i promemoria, alcuni giochi, app sfondi e simili.

nota: sono stati divulgati solo gli url delle app, leggeteli attentamente alla ricerca di un titolo che possa risultarvi familiare.

  • com.imagecompress.android
  • com.contact.withme.texts
  • com.hmvoice.friendsms
  • com.relax.relaxation.androidsms
  • com.cheery.message.sendsms
  • com.peason.lovinglovemessage
  • com.file.recovefiles
  • com.LPlocker.lockapps
  • com.remindme.alram
  • com.training.memorygame

Se nella lista appena conclusa avete trovato anche solo un’app che di recente avete installato sul vostro smartphone Android, il consiglio è quello di eliminarla immediatamente e di accedere al vostro account Google Play per controllare che non ci siano abbonamenti sospetti di cui non ne sapete proprio nulla.

   

Per togliervi tutti i dubbi, inoltre, è consigliato dare un’occhiata anche alla carta associata all’account Google alla ricerca di movimenti sospetti da Giugno (quando il virus è comparso) fino ad oggi.

Siccome il virus Joker accede silenziosamente a tutta la vostra rubrica, è buona norma avvisare anche i propri amici, parenti e colleghi di questa possibile minaccia.

Seguiteci su Telegram, Facebook o Twitter per rimanere al passo con gli ultimi articoli pubblicati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.