Alternative ai Canali Chiusi su Telegram

   

I vostri Canali pirata preferiti sono vuoti o non presentano più i link per il download/streaming?

Questa situazione è piuttosto comune tra i Canali che ospitano materiale illegale. In questo articolo cercheremo di fare il punto della situazione e di consigliarvi qualche alternativa.

Diciamoci la verità, su Telegram stanno chiudendo tutti i Canali che ospitavano materiale pirata e le probabilità che riaprano sono molto remote. È giunto dunque il momento di trovare altri metodi per continuare a vedere film, ascoltare musica, leggere quotidiani, fumetti, libri e così via.

Canali Telegram Netflix o streaming film e serie tv

Questi canali ospitano materiale presente su Netflix o su altre piattaforme di streaming a pagamento come NOWTV, Prime Video e altre. Di recente, qualche Canale appartenente a questa categoria ha iniziato a chiudere i battenti o risultare totalmente vuoto.

Alternativa gratis: Provate a dare un’occhiata a questi siti che permettono di vedere in streaming film e serie tv gratis. La scelta non sarà sconfinata come quella offerta dai Canali Telegram ma almeno parliamo di tutti servizi legali al 100%.

   

Alternativa a pagamento: È giunto il momento di abbonarsi a Netflix. Con 7,99€ al mese avrete accesso a circa 2000 tra film e serie tv (con possibilità di sbloccarne migliaia) e non dovrete più preoccuparvi di nulla. Ecco una guida su quale abbonamento scegliere e una per riuscire a risparmiare sull’abbonamento.

Canali Telegram Edicola

Dimenticatevi Edicola Wapposa, Edicola Luxuriosa e tutte le altre edicole di Telegram: questi Canali sono stati chiusi definitivamente. Le probabilità che questi Canali tornino attivi sono davvero poche ed anche se così fosse, chiuderebbero nuovamente i battenti nel giro di poco.

telegram edicola wapposa luxuriosa bloccata chiusa

La guerra contro le edicole pirata intrapresa dalla Federazione degli editori italiani sembra dunque aver raggiunto i suoi obbiettivi ed infatti i Canali Telegram con riviste, quotidiani e fumetti sono stati tutti chiusi. I Canali che non sono stati bannati sono stati venduti, ceduti, svuotati o chiusi da parte dei proprietari.

   

Alternativa gratis: Esistono diverse alternative alle edicole pirata ma la maggior parte si rifanno a libri e fumetti, per i quotidiani è decisamente più difficile. Se vi può interessare, qui trovate tutti i siti che ospitano eBook e fumetti (gratis e legalmente). Facciamo presente anche che tantissimi quotidiani, libri e fumetti sono ora gratis grazie all’iniziativa Solidarietà Digitale.

Alternativa a pagamento: Con l’abbonamento Amazon Prime avrete accesso a diversi servizi tra cui Prime Reading. Il servizio offre eBook e fumetti da leggere comodamente da app per tablet, smartphone o su Kindle. Per i quotidiani sarà necessario puntare su un abbonamento online a qualche testata.

Canali IPTV

I Canali contenenti liste IPTV non sembrano cavarsela meglio, molti sono stati svuotati, altri chiusi ed altri ancora risultato privati (forse un escamotage per evitare il ban da Telegram).

Alternativa gratis: È piuttosto difficile trovare un’alternativa gratis e legale alle liste IPTV. Se usate le liste IPTV per il calcio o per non perdervi i vostri sport preferiti fareste meglio ad abbonarvi a qualche servizio o accontentarvi di app come Sportitalia (9 canali di sport in streaming più on-demand).

   

Alternativa a pagamento: Un abbonamento Sky con il pacchetto DAZN incluso potrebbe essere la soluzione ideale per voi. In alternativa potete puntare su NOW TV Sport o semplicemente su DAZN.

Canali per scaricare musica

Scaricare la musica diventa un’operazione superflua se ci si affida a servizi di streaming musicale come YouTube Music o Spotify. Ovviamente non sarà possibile (nella versione gratis dei servizi) scaricare la musica e procedere all’ascolto offline ma è possibile attuare una serie di accortezze per non consumare giga (o consumarne pochissimi) durante l’ascolto.

Alternativa gratis: La miglior alternativa a zero costo per ascoltare musica è senz’altro Spotify. Attualmente l’abbonamento Premium è gratis per 3 mesi.

Alternativa a pagamento: Spotify premium o Youtube Music. La decisione sta a voi (qui un paragone tra i due servizi).

   

Canali diventati gruppi

Gira voce sul fatto che molti Canali pirata si siano trasformati in gruppi privati, quindi su invito. Noi non possiamo smentire o confermare questa voce ma, come al solito, vi terremo informati sulla vicenda.

Conclusioni

Come avrete ben capito, i Canali illegali presenti su Telegram stanno pian piano chiudendo. Quelli che non sono stati chiusi, risultano completamente vuoti o privati. Se fino ad ora vi siete affidati a questi Canali per il vostro intrattenimento, le notizie non sono affatto buone ed infatti è molto probabile che su Telegram finiranno per scomparire tutte le fonti di materiale pirata.

Seguiteci su Telegram per rimanere aggiornati con nuovi servizi gratuiti per leggere fumetti e libri gratis, vedere in streaming film e serie tv e molto altro ancora. Click qui per accedere al Canale.