Differenze tra Zoom Gratis e a Pagamento

   

Cosa permette Zoom a Pagamento rispetto a Zoom normale.

Zoom è la piattaforma per fare videochiamate del momento: veloce, affidabile e molto facile da usare. Zoom offre ben 4 piani: Basic, Pro, Business e Enterprise. In questo articolo analizzeremo le differenze tra questi quattro differenti piani.

Piano Zoom Basic (piano Base)

Basic è l’unico piano gratuito tra i 4 previsti dal programma. Con Basic si possono creare videoconferenze con un massimo di 100 partecipanti, ma con una durata massima di 40 minuti. Le chiamate video 1 a 1, invece, non hanno alcuna limitazione di tempo. Con il piano Basic, chi crea una “stanza” per la videochiamata può impostare audio e video in qualità HD e ha la possibilità di condividere lo schermo del dispositivo utilizzato per la conferenza. A queste si aggiungono gli strumenti collaborativi, come la chat interna alla conferenza video e la possibilità di creare una lavagna interattiva per appuntare dati e altre informazioni.

Piano Zoom Pro

Il costo di Zoom Pro è di 13,99€ mensile e mette a disposizione diverse funzionalità aggiuntive oltre a quelle offerte dal piano Basic. In particolare, si elimina il limite dei 40 minuti di durata per le conferenze di gruppo, mentre chi crea una “stanza” ha a disposizione strumenti gestionali avanzati, come la possibilità di silenziare gli utenti più indisciplinati e rumorosi. Inoltre, il piano Pro offre 1 gigabyte per le registrazioni in cloud delle videoconferenze più importanti.

   

Volete rimanere al passo con le novità su programmi e app? Iscrivetevi al nostro Canale Telegram o seguiteci sui Social!

Piano Zoom Business

Alle funzionalità di Basic e Pro, il piano Business aumenta il limite dei partecipanti alla videoconferenza da 100 a 300, dà la possibilità di creare un dominio personalizzato per la “stanza” delle videochiamate di gruppo e la possibilità di attivare la trascrizione automatica delle conferenze. Il costo è di 18,99€ mensili, con l’obbligo di attivare un minimo di 10 account (189,90€ mensili).

Piano Zoom Enterprise

Alle funzionalità di Business, il piano Enterprise aggiunge altri 200 partecipanti (il limite massimo sale così a 500) e spazio illimitato per le registrazioni in cloud. Il costo è di 18,99€ mensili, con l’obbligo di acquistare almeno 50 account (949,50€ mensili).

Quale piano Zoom scegliere?

Il piano Basic (o Base) è adatto a voi se…: siete un privato, dovete fare videochiamate solo con una persona o con più partecipanti restando dentro al limite dei 40 minuti.

   

Il piano Pro è adatto a voi se..: siete un privato ma volete fare videochiamate di gruppo della durata di più di 40 minuti.

I piani Business e Enterprise sono invece indicati per le aziende che devono fare videoconferenze senza limiti di tempo e con il massimo delle funzionalità che il programma può offrire. Per entrambi i piani è prevista una sottoscrizione di altri abbonamenti (per dipendenti e collaboratori), è dunque fortemente sconsigliato per i singoli utenti privati abbonarsi a Business o Enterprise.

Attenzione! il funzionamento di Zoom è diverso per chi crea la stanza e chi partecipa: chi partecipa ad una videoconferenza o lezione non necessità di nessun account, piano o abbonamento. Sarà sufficiente premere sul link d’invito e subito si aprirà la web app Zoom e potrà entrare nella stanza. Qui un articolo che vi spiega meglio il funzionamento di Zoom

Altri articoli che potrebbero interessarvi:

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.