telegram

Come sbloccarsi se qualcuno ti blocca su Telegram

Con un piccolo trucchetto è possibile “sbloccarsi” su Telegram.

Scrivere ad un contatto che ti ha bloccato è possibile. In questo articolo mostreremo come procedere passo per passo.

Il piccolo trucchetto che mostreremo oggi non richiede il download di app esterne e permette di tornare a scrivere ad un contatto che ti ha bloccato su Telegram.

   

Aggirare il blocco Telegram è davvero semplice: basterà entrare in un gruppo insieme all’utente che ti ha bloccato. Sostanzialmente non sarai ancora in grado di mandare un messaggio in maniera “diretta” nella chat consueta ma con una serie di piccoli accorgimenti riuscirai comunque a scrivere a questa persona.

Di seguito trovi le istruzioni dettagliate per sbloccarsi da soli su Telegram per iOS e Android.

Come sbloccarsi se qualcuno ti blocca su Telegram

Per mettere in atto questo metodo bisogna necessariamente procurarsi un “complice” – un amico o parente – disposto ad aiutarti in questa operazione. Nota: il tuo “complice” deve avere Telegram e il numero della persona che ti ha bloccato.

   

Ora ti basterà chiedere al tuo amico di aprire Telegram e creare un gruppo dove aggiungere come partecipanti te e la persona che ti ha bloccato. Il tuo amico non sa creare un gruppo? Niente panico, cliccando qui troverai una guida semplicissima e dettagliata che gli fornirà tutto il supporto necessario.

Arrivati a questo punto sarai già in grado di scrivere all’interno del gruppo dove ti leggerà la persona che ti ha bloccato, purtroppo però nel gruppo non sarete soli: ci sarà anche l’amico-complice.

Su WhatsApp lasciare un gruppo (anche se amministratori) è semplicissimo, su Telegram è leggermente più complesso e richiede persino la nomina di un nuovo amministratore con tanto di conferma tramite verifica in due passaggi. Questo vuol dire che se il tuo amico è disponibile, potrà seguire tutte le procedure ed abbandonare il gruppo, altrimenti dovrai accontentarti di scrivere in chat consapevole del fatto che i messaggi verranno letti anche dal tuo amico.

   

Questa soluzione non ti piace proprio? Allora prova a contattare su WhatsApp la persona che ti ha bloccato. Su WhatsApp, infatti, è possibile applicare questo metodo ma senza dover fare i conti con il “terzo incomodo”. Click qui per tutti i dettagli.

Casi in cui non è possibile sbloccarsi su Telegram

Questo metodo funziona benissimo ma potrebbe essere del tutto inefficace se la persona che ti ha bloccato non ha il numero del tuo amico-complice ed ha impostato nelle preferenze dell’app che solo i suoi contatti possono aggiungerla ai gruppi.

Se così fosse, è chiaro che il tuo “complice” non avrà modo di aggiungerla in nessun gruppo e il metodo illustrato sopra sarà del tutto inattuabile. Qui rimangono solo tre strade da percorrere: trovarsi un nuovo “complice”, lasciar perdere o tentare su WhatsApp.

   

Aggirare il blocco di Telegram è dunque possibile ma è meglio non approfittare troppo di questo escamotage: chi ti ha bloccato non sarà interessato ai tuoi messaggi.

   
Seguici su Google News, Pinterest, Telegram, Facebook o Twitter per non perderti nessuna novità. Offerte e sconti esclusivi sul nostro canale dedicato ScubiSconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2016-2022 Scubidu Blog (Scubidu.eu) | Sito in aggiornamento.