whatsapp pay

WhatsApp Pay in arrivo anche in Italia

Il sistema di scambio denaro di WhatsApp presto in arrivo anche in Italia.

Pagare con WhatsApp sta per diventare una realtà anche in Italia e sarà “facile e veloce come inviare un’immagine“, parola di Mark Zuckerberg.

   

WhatsApp Pay è un sistema di pagamento che l’azienda ha già avuto modo di testare in India e che ora sembrerebbe in procinto di debuttare ufficialmente anche in altri Paesi, Italia compresa. La notizia arriva direttamente dal CEO Facebook, durante l’evento di presentazione dei risultati finanziari del gruppo Facebook nell’ultimo trimestre 2019.

whatsapp pay

WhatsApp Pay permette agli utenti di inviare ad altri utenti del denaro in chat. Si tratta dunque di un metodo di pagamento del tutto digitale destinato non solo allo scambio di denaro tra utenti ma anche ai pagamenti sui siti di ecommerce compatibili con questo nuovo metodo di pagamento.

   

Come funziona WhatsApp Pay

Similmente a come avviene su Apple Pay e Google Pay, anche in WhatsApp Pay esiste un wallet, un portafoglio virtuale che racchiude tutte le carte di credito che l’utente decide di registrare al suo interno. L’utente potrà inviare denaro ad un altro utente di WhatsApp Pay semplicemente attingendo dal wallet, che a sua volta farà riferimento ad una carta di credito.

I dubbi su WhatsApp Pay

WhatsApp Pay è quello che tecnicamente si definisce un UPI (Universal Payment Interface) e ciò significa che presenta un’interfaccia di pagamento peer-to-peer.

Proprio per questo motivo, in India, dove WhatsApp Pay è una realtà ormai da qualche tempo, le autorità bancarie come la Reserve Bank of India e il Governo Indiano hanno espresso preoccupazioni per alcune funzionalità di questo sistema. Tali preoccupazioni sono dovute alla natura del sistema che potrebbe risultare incontrollabile dalle Autorità.

   

WhatsApp Pay è stata sviluppata in collaborazione con la National Payment Corporation of India e dunque tutte le transazione possono risultare accessibili dalla Banca Centrale Indiana ma il rischio è quello di incorrere in un numero di transazioni talmente elevato da non poter effettuare reali controlli.

In Europa non è ancora possibile ipotizzare come l’app verrà recepita e come e in che misura si potranno effettuare pagamenti e transazioni di vario genere.

Quando arriva WhatsApp Pay in Italia

Non esistono date ufficiali ma è sicuro che WhatsApp Pay arriverà in Italia e, sempre secondo quanto dichiarato dal CEO di Facebook, ciò avverrà entro 6 mesi.

   

Unitevi al nostro Canale Telegram per non perdervi nessuna novità!

   
Seguici su Google News, Pinterest, Telegram, Facebook o Twitter per non perderti nessuna novità. Offerte e sconti esclusivi sul nostro canale dedicato ScubiSconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2016-2022 Scubidu Blog (Scubidu.eu) | Sito in aggiornamento.