Viber si aggiorna alla versione 11.9.5



Con la nuova versione di Viber arrivano maggiori controlli sulla privacy.

Disponibile un nuovo aggiornamento Viber per iOS e Android. Ecco tutte le novità introdotte nella versione 11.9.5.

Viber ha aggiornato i termini e le condizioni dell’app. La nuova versione porta con sé molte opzioni sulla privacy, l’utente avrà quindi maggior controllo sui suoi dati e su come vengono utilizzati. Ecco il riepilogo di ciò che è stato aggiunto:

Maggiore controllo delle scelte sulla privacy

Trova con nome – Il nome fornito al momento della creazione dell’account è possibile che venga cercato da altri utenti per iniziare a chattare con voi (anche se il vostro numero rimarrà comunque privato fino a quando non vorrete condividerlo con l’altro utente). Se non volete esser trovati, vi basterà andare in Altro > Impostazioni > Privacy > Trovami con il mio nome.



Suggerimenti per chattare – Viber come “comitato di benvenuto” potrebbe suggerire ai nuovi utenti altri utenti con cui iniziare a chattare. Se non desiderate far parte dei suggerimenti e riceverne a vostra volta, dovrete andare in Altro > Impostazioni > Privacy > Consenti suggerimenti amici.

Avvisi di compleanno – su Viber verrete avvisati quando un amico compie gli anni. Se non volete che nessuno vi faccia gli auguri e non vi importa ricevere avvisi sui compleanni dei vostri contatti, recatevi in Altro > Impostazioni > Privacy > Condividi la tua data di nascita.

Consenso per la memorizzazione dei dettagli della carta – quando viene acquistato un prodotto tramite Viber, la società da cui si acquista (Viber o uno dei suoi Partner) può archiviare i dati della vostra carta di credito per rendervi più immediato e veloce il prossimo pagamento. Vi verrà richiesto il permesso di memorizzare i vostri dati di pagamento la prima volta che effettuerete un acquisto, qui potrete scegliere se concedere o negare la memorizzazione dei dettagli della vostra carta di credito.

Personalizzazione degli annunci pubblicitari – Viber è la prima app di messaggistica ad aver introdotto la pubblicità. Stando a quanto dichiarato sul loro blog ufficiale “…potremmo ricevere alcuni dati sulle tue caratteristiche e interessi da terze parti fidate per identificare il gruppo a cui appartieni per i migliori annunci. Queste informazioni provengono dall’identificatore pubblicitario sul tuo telefono e riceviamo informazioni solo in conformità con la legge“. Ulteriori informazioni al riguardo sono disponibili nella politica di Viber Ads, Cookies & Tracking Technologies raggiungibile cliccando qui. Non volete visualizzare annunci personalizzati? Andate in Altro > Impostazioni > Privacy > Dati personali > Consenti personalizzazione degli annunci in base ai link.



Aggiornamento dei cookie – è possibile disattivare i singoli cookie. Per sapere come fare bisognerà recarsi nella pagina dedicata (Viber Ads, Cookies & Tracking Technologies).

Per chi risiede in California – per chi risiede in California, esistono dei nuovi diritti ai sensi del nuovo California Consumer Privacy Act (CCPA). Per saperne di più, click qui.


Il nostro articolo termina qui. Se non volete perdere nessuna novità, iniziate ad unirvi al nostro Canale Telegram e seguiteci sulla nostra pagina Facebook o Twitter per rimanere aggiornati con tutti i nuovi articoli. Se avete un dubbio o problema, scriveteci qui.