Chrome, Firefox e Opera: attenzione a queste estensioni furbette



Alcune estensioni dei più popolari Antivirus raccolgono molte informazioni (e non per la vostra cyber-sicurezza).

A fare questa scoperta è stato lo sviluppatore di una nota estensione per browser (Adblock Plus) che ha notato un raccolta dati molto “furbetta” in quattro estensioni collegate agli antivirus.

Le estensioni in questione sono: Avast Online Security, AVG Online Security, Avast SafePrice e AVG SafePrice. Queste estensioni (chiamate anche plugin o addons) sono disponibili per i browser Chome, Firefox e Opera.

Cosa fanno queste estensioni furbette? Raccolgono moltissimi dati dell’utente, non utili per la sicurezza. I dati raccolti comprendono: indirizzo url delle pagine visitate, ID di tracking (generato dall’estensione stessa), il percorso seguito per arrivare su una pagina e i link d’uscita, nome e versione del sistema operativo utilizzato, Paese di provenienza, browser scelto per la navigazione e molto altro ancora.



Mozilla (Firefox) e Opera hanno già provveduto a rimuovere queste 4 estensioni dai propri store mentre Google (Chrome) ancora no.

Se siete utenti Chrome, il consiglio è quello di disinstallare queste quattro estensioni:

Qui troverete una nostra guida su come eliminare o disattivare le estensioni di Chrome.


Il nostro articolo termina qui. Se non volete perdere nessuna novità, iniziate ad unirvi al nostro Canale Telegram e seguiteci sulla nostra pagina Facebook o Twitter per rimanere aggiornati con tutti i nuovi articoli. Se avete un dubbio o problema, scriveteci qui.