Youtube e Bambini, una nuova selezione per i più piccoli

   

Per proteggere i più piccoli arriva una nuova selezione sui video di Youtube.

Youtube chiede aiuto direttamente ai creators: per ogni video che intendono caricare, dovranno segnalare se si tratta di un contenuto idoneo per i bambini.

Con una mail inviata direttamente ai “content creators” ossia i creatori dei video, Youtube fa sapere che da oggi dovranno comunicare se i video sono destinati, in conformità con il Children’s Online Privacy Protection Act (COPPA), agli utenti più piccoli del web.

Dunque, per ogni video caricato sulla piattaforma Youtube Studio, bisognerà specificare se si tratta di un video destinato o meno ai bambini.

   

In questo modo, la piattaforma saprà quali video può mostrare ai minori e quali, invece, è meglio non includere nelle playlist destinate ai più piccoli.

youtube banner

Youtube punta a migliorare i contenuti per i bambini affidandosi meno agli algoritmi (che si sono già dimostrati inaffidabili) e più agli stessi creatori dei video.

Queste nuove modifiche sono valide in tutto il mondo e Youtube esorta tutti i suoi creator e gestori di canali di adeguarsi il prima possibile.