Steam lancia Remote Play Together



Basta un solo gioco per condividere il divertimento con altri amici, come foste tutti insieme.

Steam rilascia la versione beta di Remote Play Together, il servizio che vi permette di giocare tutti insieme online condividendo lo stesso gioco.

In pratica, questa nuova rivoluzione promossa da Steam vi permetterà di giocare anche ai titoli che non avete acquistato e, in più, non dovrete preoccuparvi se il vostro PC regge o meno il gioco: l’importante è che sia sufficientemente potente il computer del giocatore che condivide con voi il suo gioco.

I controller verranno rilevati come se fossero collegati direttamente al computer vostro (o di chi “ospita”) e le opzioni di gioco e della chat vocale saranno disponibili in un’unica sezione.



Come funziona Remote Play Together

Steam spiega molto semplicemente come funziona questa nuova modalità: basta avviare il gioco, invitare gli amici e giocare insieme.

Da oggi, la beta di Remote Play Together è disponibile per tutti coloro che utilizzano la versione beta rilasciata da Valve, che si attiva all’interno delle impostazioni del launcher nella relativa sezione.

Per ulteriori info, vi invitiamo a visitare la pagina di Steam dedicata a Remote Play Together.


Il nostro articolo termina qui. Se non volete perdere nessuna novità, iniziate ad attivare le notifiche con il nostro blog, unitevi al nostro Canale Telegram e seguiteci sulla nostra pagina Facebook o Twitter per rimanere aggiornati con tutti i nuovi articoli. Se avete un dubbio o problema, scriveteci qui.