Google Stadia, cos’è e come funziona

Tutto quello che c’è da sapere su Stadia, la nuova piattaforma gaming di Google.

Google Stadia sta per arrivare, in questo articolo troverete tutte le informazioni necessarie per avvicinarvi alla nuova piattaforma di Google pensata per tutti i giocatori.



Cos’è Google Stadia

Google Stadia è una piattaforma per il gaming in streaming: i giochi sono in esecuzione nei data center di Google e vengono eseguiti in streaming sui dispositivi supportati. Ciascun server è equipaggiato con una GPU Custom AMD da 10,7 teraflops e un processore x86 custom con frequenza da 2,7GHz. Più server possono essere utilizzati per l’esecuzione del titolo, creando un sistema multi-GPU. Il funzionamento in cloud permette agli utenti di poter giocare tranquillamente senza dover disporre necessariamente di un computer potente. Tutto quello che serve è una buona connessione (almeno 10 MBbps).

Costo e Data di uscita Google Stadia

Da questo novembre 2019 sarà disponibile l’abbonamento Stadia Pro che, al prezzo di 9,99 euro al mese, permetterà di giocare a 4K e 60 FPS, con audio surround 5.1. Con l’abbonamento Stadia Pro saranno disponibili sia giochi a pagamento che gratuiti. Inoltre, gli utenti Stadia Pro, avranno sconti esclusivi su alcuni giochi selezionati.



Dall’anno prossimo invece sarà possibile acquistare un abbonamento Stadia Base, che ad un prezzo non ancora noto permetterà di giocare fino a 1080p e 60 FPS, con audio stereo. I giochi si dovranno acquistare uno ad uno e a prezzo pieno: non ci saranno titoli gratuiti, né sconti su una selezione di giochi.

Compatibilità hardware Google Stadia

Come detto sopra, i giochi sono in esecuzione nei data center di Google e vengono eseguiti in streaming sui dispositivi supportati. Questo permette agli utenti di poter giocare tranquillamente senza dover disporre necessariamente di un computer potente. Google Stadia è compatibile con pc desktop, portatili, smartphone, tablet e, utilizzando Chromecast Ultra, con qualsiasi TV con ingresso HDMI . Si potranno usare periferiche come tastiere, mouse, controller USB HID o lo Stadia Controller che offre funzioni esclusive.

google-stadia



Requisiti tecnici di connessione Google Stadia

Come già detto, per giocare a Google Stadia non bisogna per forza disporre di un pc potente ma bensì di una buona connessione, unico requisito fondamentale. Questo perchè Google Stadia è una piattaforma di gaming in streaming, il che vuol dire che per giocare si utilizzerà un flusso di dati molto elevato tramite Internet. Google ha messo a disposizione uno strumento online (di fatto uno speed test) tramite il quale è possibile capire in pochi secondi che prestazioni si otterranno su Stadia usando l’attuale connessione. In linea di massima i requisiti per giocare sono:

  • Risoluzione 4K a 60 FPS, Video HDR, Surround 5.1: 30-35 Mbps
  • Risoluzione 1080p a 60 FPS, Video HDR, Surround 5.1: 20-25 Mbps
  • Risoluzione 720p a 60 FPS, Stereo: 10-15 Mbps

google-stadia-connessione

Controller compatibili con Google Stadia

I giocatori possono decidere di giocare ai titoli di Google Stadia con qualsiasi gamepad o con mouse e tastiera Stadia, inoltre, funzionerà su qualsiasi dispositivo tecnologico che sia in grado di eseguire Chrome.

Cos’è Stadia Founder’s Edition

Stadia Founder’s Edition è un pacchetto preordinabile al costo di 129 euro, ma che arriverà a novembre. Include tre mesi di abbonamento Stadia Pro, un Buddy Pass da regalare ad un amico per giocare insieme, un Google Chromecast Ultra e uno Stadia Controller in versione limitata color night blue.



 

Giochi Google Stadia

Ecco i primi titoli che saranno disponibili dal giorno del lancio a novembre: DOOM Eternal, Wolfenstein: Youngblood, Destiny 2, Power Rangers: Battle For The Grid, Dragon Ball Xenoverse 2, Metro Exodus, Thumper, Grid, Samurai Shodown, Football Manager 2020, The Elder Scrolls Online, The Crew 2, Assassin’s Creed Odyssey, Trials Rising, NBA 2K, Borderlands 3, Farming Simulator 19, Mortal Kombat 11, Rage 2, Final Fantast XV, Tomb Raider Trilogy, Darksiders Genesis, Just Dance 2020, Ghost Recon Breakpoint, Gylt, Get Packed, The Division 2, Baldur’s Gate 3.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.