Le prossime novità di WhatsApp (Aprile 2019)



Ecco quali funzioni arriveranno con i prossimi aggiornamenti di WhatsApp

WhatsApp è, nonostante i continui down di questi giorni, l’app di messaggistica più utilizzata in Italia. In questo articolo vedremo le prossime novità che verranno introdotte su WhatsApp.

Modalità notte

Negli ultimi anni, servizi online, applicazioni e giochi hanno messo a disposizione una modalità che permette di rendere “scuro” tutto lo schermo. Questa modalità prende il nome di night shift sui dispositivi Apple, di Luce notturna su Windows o più in generale viene indicata come “dark mode” o “night mode”. Questo accorgimento non è puramente estetico, infatti, tramite l’utilizzo di questa modalità viene diminuita notevolmente la quantità di luce blu a cui vengono sottoposti i nostri occhi. La luce blu è causa di mal di testa, stress visivo e molto altro (qui un piccolo approfondimento). WhatsApp, così come tanti altri servizi, sta per integrare la modalità notte che permetterà a tutti coloro che passano parecchio tempo a messaggiare di non affaticare troppo la vista, accorgimento prezioso soprattutto di sera o di notte.

Versione per iPad

Tutti coloro che hanno un iPad accoglieranno molto bene l’aggiornamento presto disponibile che farà sbarcare WhatsApp anche sui tablet Apple. WhatsApp per iPad sarà un’app separata dall’applicazione WhatsApp (molto probabilmente si chiamarà proprio WhatsApp per iPad) e non si comporterà come l’applicazione WhatsApp Web. In altre parole, WhatsApp per iPad si presenterà con un’app dedicata che non dipenderà dallo smartphone che potrà risultare anche spento.



Sticker animati e Ricerca sticker

Sono in arrivo anche sticker animati su WhatsApp. La differenza con gli sticker normali è che questi “si muovo”, in altre parole si comportano come delle vere e proprie GIF. Inoltre, WhatsApp permetterà la ricerca di stickers all’interno dell’app tramite l’aggiunta di un nuovo tasto “cerca“.

Picture in picture

La modalità picture in picture permette di continuare a vedere un video senza restare nella chat dov’è presente, in altre parole potete mandare in play un video e visualizzarlo comunque mentre state leggendo gli altri messaggi che vi sono arrivati. Il video verrà mostrato in un angolo dello schermo e potrete decidere in qualsiasi momento di interrompere la visualizzazione picture-in-picture.

Come conoscere in anteprima le novità WhatsApp

Volete anche voi conoscere ed utilizzare in anteprima le nuove funzioni che verranno implementate su WhatsApp? Basta semplicemente diventare beta tester!

I beta tester possono provare prima di tutti gli altri utenti (si parla anche di mesi prima) nuovi ed importanti aggiornamenti, i più curiosi verranno ripagati con l’accesso a queste nuove funzioni in esclusiva e le aziende da tutto questo ricavano opinioni e riscontri sui problemi eventuali.



Infatti, prima di procedere oltre, ricordiamo che le versioni beta possono presentare problemi e instabilità che verranno risolte al momento del rilascio ufficiale dell’aggiornamento, il compito del beta tester è quello di far presente questi errori. Molte persone preferisco usare lo smartphone o computer di riserva (quello vecchio nascosto nel cassetto) per cimentarsi con le versioni beta delle varie app e dei vari servizi, molte altre invece usano tranquillamente il proprio telefono e pc, la scelta sta a voi.

Diventare un beta tester è semplice come scaricare un’app! Vediamo subito come diventare un beta tester WhatsApp

  • Come fare da smartphone Android: per diventare un beta tester è necessario registrarsi e per farlo bisogna andare qui e cliccare successivamente su Diventa un Tester. 

beta-tester-whatsapp

  • Come fare da smartphone iOs: se avete un iPhone, potete diventare dei beta tester WhatsApp semplicemente iscrivendovi al servizio TestFlight. Click qui per tutte le info.

Vi ricordiamo che alcune nuove funzioni presenti su WhatsApp Messenger Beta sono disponibili sono fra beta tester fino al rilascio ufficiale dell’aggiornamento.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.