Scherzi divertenti da fare il primo Aprile

Vi sentite burloni e volete fare qualche scherzo al vostro amico o collega per il 1° Aprile?

Abbiamo un paio di scherzetti perfetti e molto divertenti da consigliarvi. Leggete oltre!



Se siete stanchi dei soliti scherzetti ma volete comunque divertirvi il primo Aprile, provate a realizzare uno di questi “scherzi tecnologici” molto credibili e simpatici.

Il finto questionario

Esistono dei siti che permettono di creare un questionario professionale, come quelli che le aziende inviano ai consumatori. Per essere davvero credibile, vi raccomandiamo di costruire le prime domande in maniera professionale e, solo successivamente, di sbizzarrirvi con qualche presa in giro. Molti di questi questionari propongono buoni sconto o codici promozionali, quindi potreste usare lo stesso espediente per convincere il vostro amico o collega a compilarlo. Il servizio che vi raccomandiamo per creare questo scherzetto questionario è SurveyMonkey che vi permette di creare un questionario, inviarlo tramite il loro servizio ufficiale (non sarà riconducibile a voi) e riceverlo una volta compilato. Questo scherzetto ha un grande potenziale, sta a voi renderlo davvero divertente e unico con le vostre domande!



La finta chat WhatsApp

Una finta chat WhatsApp, se creata bene, può davvero ingannare chiunque! Anche in questo caso la riuscita dello scherzo dipende da voi e dalla vostra inventiva, noi possiamo solo elencarvi le migliori applicazioni che vi permettono di ricreare finte chat WhatsApp, Facebook o iMessage; le trovate tutte nel nostro articolo raggiungibile cliccando qui.

SMS Anonimi

Il vostro amico o collega è un po’ paranoico? Prendetelo in giro con un bel SMS anonimo! Per farlo non serve altro che comporre il messaggio seguendo particolari indicazioni. Abbiamo scritto un articolo, raggiungibile qui, che spiega come inviare sms anonimi con ogni operatore mobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.