Come Chiamare con Telegram



Volete avviare una chiamata con Telegram? Ecco come fare

Le videochiamate non sono ancora presenti su Telegram, ma le chiamate sono state introdotte da molto tempo. Non tutti però sanno come avviare una chiamata, in questo articolo vi spiegheremo come fare.

Non volete spendere soldi sul vostro credito residuo per chiamare un amico, conoscente o parente? Nessun problema, basta avviare una chiamata tramite Telegram e in pochi istanti sarete in diretto contatto con la persona che vi interessa. I passaggi da seguire sono pochi e molto semplici, partiamo subito con la nostra guida!

Come avviare una chiamata su Telegram da smartphone Android e iOs

Se avete un iPhone o un Samsung poco importa, i passaggi da seguire sono pressoché identici e veramente molto semplici. Per prima cosa, aprite Telegram e la chat con il vostro amico, collega o parente con cui volete intraprendere una telefonata. Arrivati a questo punto, cliccate sul nome della persona. Compariranno una serie di funzione tra cui chiama” o l’icona del telefono. Cliccando su questa icona o dicitura avvierete la telefonata con il contatto scelto.



La qualità delle chiamate dipende dalla connessione internet, più questa è potente e stabile e meglio sentirete la voce del vostro interlocutore. L’ideale sarebbe disporre di una connessione wifi, ma se non è il vostro caso andrà bene anche una connessione almeno pari al 3G.

Se vi state affidando ai dati a pacchetto e non al vostro wifi, tenete conto che spostandovi potrebbe diminuire il segnale facendovi sentire male o cadere la linea. Il consiglio è quello di stare fermi in un punto dove il segnale è buono ed evitare di passeggiare durante la vostra conversazione.

Altri articoli su Telegram:

Vi ricordiamo che il nostro blog è presente su Telegram. Unisciti al nostro canale cliccando qui.




Il nostro articolo termina qui. Se non volete perdere nessuna novità, iniziate ad attivare le notifiche con il nostro blog, unitevi al nostro Canale Telegram e seguiteci sulla nostra pagina Facebook o Twitter per rimanere aggiornati con tutti i nuovi articoli. Se avete un dubbio o problema, scriveteci qui.