Come scaricare Signal su Smartphone Android e iOs

Volete provare anche voi Signal? Ecco come fare

Avete sentito parlare di Signal e volete provare anche voi questa applicazione di messaggistica? In questo articolo vi illustreremo come installare e configurare Signal per smartphone Android e iOs.



Signal è un’applicazione di messaggistica esattamente come WhatsApp e Telegram, l’unica sostanziale differenza che contraddistingue Signal è il suo sguardo attento e rigoroso nei confronti dalla privacy dei suoi utenti, infatti, gli unici dati che l’app conserva sono il numero di telefono e il giorno d’accesso. Per il resto la stessa Signal non è in grado di sapere né cosa scrivete né quali genere di file vi scambiate con i vostri interlocutori. Se l’idea di un’app “superblindata” vi piace, siete pronti a scaricare l’app sul vostro smartphone Android o iOs.

Prima di tutto dovete sapere che sul vostro smartphone possono coesistere più applicazioni di messaggistica quindi non dovrete disinstallare WhatsApp per provare Signal o una qualsiasi app per scambiare messaggi con amici e parenti. Questo significa anche che potrete installare Signal sul vostro telefono e ritornare sui vostri passi in qualsiasi momento.



Installare l’applicazione Signal Ufficiale

L’applicazione ufficiale è una sola, quella che vi stiamo per linkare qui sotto. Procedete quindi al download cliccando sull’app corrispondente al vostro sistema operativo (Uploaded Picture per iPhone, Uploaded Picture per tutti gli altri smartphone). L’applicazione è totalmente gratuita, senza pubblicità e senza acquisti in app quindi non temete e procedete al download cliccando sul riquadro inerente al vostro smartphone (il primo per iPhone, il secondo per smartphone Android).

Signal Private Messenger
Signal Private Messenger

Cliccando su questi specchietti verrete rimandati al vostro store, procedete cliccando su Installa o Ottieni e attendete pochi instanti che l’applicazione venga scaricata e installata sul vostro dispositivo. Trascorso il tempo necessario, è ora di lanciare l’app e configurarla! Per sapere come fare, procedete oltre nell’articolo.

Come configurare Signal

Terminato il download, è tempo di aprire l’applicazione. Cliccare quindi sull’icona dell’applicazione (fumetto bianco su sfondo azzurro) o sulla scritta Apri all’interno dello store.

Ora che l’app è stata aperta, basterà immettere il proprio numero di telefono e procedere nella configurazione. Vi arriverà un SMS, immettete il codice nella schermata di Signal per proseguire.



Arrivati a questo punto non dovrete far altro che consentire a Signal di accedere ai vostri contatti e permettere l’invio di notifiche da parte dell’app. Una volta compiuto anche questo piccolo passaggio, sarete pronti per iniziare a chattare su Signal!

Iniziare una chat su Signal

Per iniziare ad usare Signal per scambiare messaggi, foto e video non dovrete far altro che cliccare sull’icona a forma di matita bianca su sfondo azzurro presente in basso a destra o, se avete un iPhone, sull’icona in alto a destra rappresentante una matita su un quadrato (la classica icona per comporre anche su WhatsApp).

Cliccando sull’icona vi troverete davanti a tutti i vostri contatti che dispongono di Signal. Per iniziare a messaggiare vi basterà cliccare sul nome della persona e digitare del testo!

Sempre nella stessa sezione, potete decidere se iniziare una chat di gruppo cliccando sull’icona corrispondente Uploaded Picture in alto a destra.



leggere anche: signal integra la modalità notte, ecco come attivarla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.