One Signal rallenta il blog?



Avete un blog su WordPress e avete attivato il plug-in One Signal? Leggete oltre

La cosa fondamentale per tutti coloro che hanno un blog è sicuramente la velocità con cui il sito viene aperto e navigato. Esiste un’estensione che sembrerebbe andare contro alla velocità dei blog, il suo nome è One Signal.

Cos’è One Signal?

Per chi non lo sapesse, One Signal è un’utilissima funzione che permette di mandare una piccola notifica a tutti i dispositivi compatibili con il servizio (per ora smartphone e tablet Android e Pc Windows). Tramite queste notifiche potrete avvisare i vostri lettori della pubblicazione di un nuovo articolo. Queste notifiche non saranno per niente fastidiose e invasive: sarà l’utente a decidere di attivarle e potrà disattivarle in qualsiasi momento.

Quali vantaggi comporta l’attivazione di One Signal?

Siccome non tutti sanno usare i feed RSS, questo metodo costituisce la soluzione migliore per mantenere i propri lettori aggiornati con gli articoli. Ne deriva un’aumento delle visite, anche importante.



One Signal rallenta il blog?

La risposta, purtroppo, è sì. One Signal rallenta il blog che lo ospita, se usufruite di un server mediamente potente potreste notare giusto un leggero ritardo nel caricamento delle vostre pagine ma, purtroppo, non tutti dispongono di un servizio simile e One Signal potrebbe arrivare a pesare anche molto.

Se volete rendervi conto di quanto questa estensione inficia sulle prestazioni del vostro blog, recatevi qui e provate ad immettere l’url del vostro blog. Provate a rifare lo stesso procedimento attivando (o disattivando) One Signal. Mettete a confronto i dati raccolti e saprete esattamente quanto viene rallentato il vostro blog.

Tenete conto, però, che tutti i plug-in di WordPress rallentano i blog, non è una questione che riguarda solo One Signal.

Meglio disattivare il plug-in One Signal?

Per fare una scelta ponderata dovete basarsi non solo sul peso di One Signal sul vostro blog, ma anche su quante visite vi porta effettivamente One Signal. Per farlo, recatevi sul sito ufficiale One Signal ed effettuate l’accesso immettendo le credenziali che avrete indicato al momento della registrazione al servizio. Una volta effettuato l’accesso, cliccate sul riquadro corrispondente al vostro blog e successivamente sul tasto DELIVERY presente in alto (è esattamente l’ultimo tasto).



Qui avrete accesso a tutte le notifiche inviate ai vostri lettori e cliccando sul titolo di ogni articolo potrete esaminare l’efficienza dell’avviso grazie allo specchietto Conversion Statistics che riporta: Total Delivered (totale delle notifiche inviate), Clicked (quante persone che hanno cliccato sulla notifica ed hanno aperto il blog) e Not Clicked (persone che hanno ricevuto le notifiche e che non hanno cliccato né letto l’articolo).

Analizzando questi valori potrete rendervi conto di quanto vi sia utile il plug-in One Signal e decidere anche sulla base di questo se tenere attivo One Signal o meno.

Noi, come potete vedere, abbiamo deciso di mantenere attivo One Signal perchè non abbiamo riscontrato un grande rallentamento sul nostro blog e abbiamo invece notato un incremento significativo nelle visite. Consigliamo a chiunque si ritrovi a dover scegliere tra visite e la velocità del sito, di provare a disattivare qualche altro plug-in.


Il nostro articolo termina qui. Se non volete perdere nessuna novità, iniziate ad attivare le notifiche con il nostro blog, unitevi al nostro Canale Telegram e seguiteci sulla nostra pagina Facebook o Twitter per rimanere aggiornati con tutti i nuovi articoli. Se avete un dubbio o problema, scriveteci qui.