google-chrome

Come velocizzare il caricamento delle pagine in Google Chrome

in App Android/Guide/Programmi Linux/Programmi Mac/Programmi Windows

Con un piccolo trucchetto è possibile velocizzare il caricamento delle pagine in Google Chrome.

Proprio così, attivando un’impostazione nascosta nel famoso browser di Google si potrà velocizzare il caricamento delle pagine e di conseguenza migliorerà la navigazione in internet.


Si noteranno differenze e miglioramenti soprattutto nelle pagine più ricche di immagini, di file audio o di video, ma sicuramente nell’insieme si riuscirà a navigare più velocemente usando Google Chrome.

La funzione -nascosta- da attivare si chiama Lazy Loading (letteralmente Caricamento Pigro). Ma cos’è esattamente questa funzione? In poche parole, questa funzione posticipa il caricamento dei contenuti di una pagina. Se in una pagina ci sono tantissimi elementi come video, foto o altro ancora, attivando questa funzione Google Chrome andrà a caricare progressivamente i contenuti e solo quando ci si avvicinerà a questi scorrendo la pagina. In questo modo Chrome caricherà solo i contenuti necessari, posticipando tutti quelli che non servono. Si consumerà meno traffico internet, ma soprattutto si caricheranno più velocemente le pagine internet. Non si tratta di un cambiamento radicale, certo, ma certamente si noterà un miglioramento in tutte le pagine, soprattutto in quelle più pesanti e con più elementi multimediali.


Come attivare Lazy Loading su Google Chrome

  1. Aprire Chrome.
  2. Digitare nella barra di ricerca chrome://flags/.
  3. Digitare nella barra di ricerca la parola lazy.
  4. Cercare la voce Lazy frame loading.
  5. Cambiare lo stato di questa voce da default a enabled.
  6. Riavviare Chrome.

Questa guida funziona su Chrome per Windows, Linux, MacOS, ChromeOS e Android.

Leggere anche:

aussieparadise.it

Se ti è piaciuto questo articolo, sostieni SCUBIDU mettendo like alla nostra pagina Facebook, seguendoci su Twitter e su YouTube! Inoltre puoi seguire il nostro Feed Rss per sapere sempre le ultime news!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.