Quanto consuma Netflix?

netflix

Moltissimi utenti si fanno questa domanda: Quanto consuma Netflix? In questo articolo tutti i dettagli!

La famosa applicazione per lo streaming di film, serie tv e documentari, mette a disposizione diverse qualità di streaming: Automatica, Bassa, Media e Alta. Ogni qualità ha un consumo differente, è quindi necessario decidere la qualità da impostare in base al tempo di utilizzo dell’app e dal piano dati del proprio operatore (i giga mensili disponibili).


Prima di parlare delle differenze tra le quattro qualità di streaming citate sopra, ricordiamo che per poter cambiare le impostazioni e quindi scegliere quale qualità adoperare, bisogna essere registrati a Netflix.

Ora che si dispone di un account Netflix si può parlare delle differenze tra le varie qualità di streaming. Per precisare, più alta sarà la qualità dello streaming e più alto sarà il consumo dei dati internet.


Entriamo ora nel dettaglio dei consumi effettivi di Netflix:

La riproduzione di serie TV o film su Netflix utilizza circa 1 GB di dati all’ora per ogni streaming in definizione standard e fino a 3 GB all’ora per ogni streaming in HD. Il download e lo streaming consumano una quantità simile di dati. Se bisogna tenere sotto controllo il consumo di giga (o si vuole riprodurre sempre contenuti al massimo della definizione), è possibile modificare le impostazioni relative all’uso dei dati seguendo questa procedura.

Modificare le impostazioni di utilizzo dei dati dall’account Netflix

  1. Accedere a Netflix.com.
  2. Selezionare il profilo per il quale si vuole cambiare le impostazioni di utilizzo dei dati.
    Nota: non è possibile modificare le impostazioni di utilizzo dei dati in un profilo Kids.
  3. Selezionare Account.
  4. Nella sezione Il mio profilo, selezionare Impostazioni di riproduzione.
  5. Selezionare l’impostazione desiderata per l’utilizzo dei dati (nota: ogni stima seguente si riferisce a una sessione di streaming e che i limiti relativi all’uso di dati possono influire sulla qualità video):
    Bassa (qualità video minima, fino a 0,3 GB all’ora).
    Media (qualità video standard, fino a 0,7 GB all’ora).
    Alta (qualità video massima, fino a 3 GB all’ora per HD, 7 GB all’ora per Ultra HD).
    Auto: si regola automaticamente per garantire la qualità migliore possibile in base alla velocità della connessione a Internet.
  6. Selezionare Salva.

Le impostazioni sul consumo di dati si applicano solo al profilo di Netflix utilizzato per la modifica. In altre parole, è possibile avere impostazioni di consumo di dati diverse per ogni profilo del proprio account. E cambiare queste impostazioni per tutti i profili.

Come si gestisce il consumo di dati mobili con Netflix?

È possibile controllare la quantità di dati utilizzata da Netflix per lo streaming su reti mobili direttamente dal dispositivo iOS o Android. In altre parole, è possibile tenere sotto controllo e decidere preventivamente con quale definizione (Automatica, Bassa, Media o Alta) i contenuti dovranno essere riprodotti anche da smartphone.

Modificare le impostazioni di utilizzo dei dati dello smartphone

La modifica delle impostazioni di utilizzo dei dati dello smartphone è il sistema più semplice per ridurre la quantità di larghezza di banda utilizzata mentre si utilizza Netflix. È possibile scegliere tra quattro impostazioni di utilizzo dei dati.

  • Automatica: Netflix seleziona un’impostazione di consumo di dati che bilancia il consumo con la qualità video. Al momento, questa opzione permette di trasmettere circa 4 ore di contenuti per GB di dati.
  • Solo WiFi: permette di riprodurre contenuti in streaming solo se il telefono è connesso a una rete WiFi.
  • Risparmio dati: circa 6 ore di streaming per GB di dati.
  • Uso massimo dati: consigliata solo se si dispone di un piano dati senza limiti. Questa impostazione esegue lo streaming nella qualità più elevata supportata dal dispositivo e dai contenuti da riprodurre. Arriva a consumare all’incirca 1 GB di dati per 20 minuti o più, a seconda del dispositivo e della velocità della rete.

Come cambiare le impostazioni in base al proprio piano dati:

Ricordiamo che per poter cambiare le impostazioni e quindi scegliere quale qualità adoperare, bisogna installare l’applicazione Netflix.

Netflix
Netflix
Developer: Netflix, Inc.
Price: Free+
Netflix
Netflix
Developer: Netflix, Inc.
Price: Free+

Ora che l’applicazione è installata, dall’app Netflix, selezionare l’icona del menu. Verrà visualizzata come  nell’angolo in alto a sinistra o come  nell’angolo in altro a destra.

  • Selezionare Impostazioni app.
  • Selezionare Consumo dati cellulare.
  • Selezionare l’impostazione preferita.

Attenzione: Le modifiche che si apportano alle impostazioni relative al consumo dei dati su dispositivo mobile sono valide solo per lo streaming su reti mobili effettuato da quel dispositivo mobile. Se ci si collega a una rete WiFi, Netflix tenterà di eseguire lo streaming nella qualità più alta possibile supportata dalla velocità di connessione e dal contenuto che si sta guardando. In poche parole, se si imposta una qualità di riproduzione (Automatica, Bassa, Media o Alta) dal proprio smartphone, questa non verrà presa in considerazione nel caso in cui il telefono riproduca contenuti appoggiandosi alla rete WiFi. Per fare in modo che lo smartphone riproduca sempre in una sola qualità, indipendentemente dalla connessione WiFi, bisogna seguire i passaggi riportati sopra (Modificare le impostazioni di utilizzo dei dati dall’account Netflix)

Per quanto riguarda invece il consumo di batteria per lo streaming con Netflix, tutto varia in base alla batteria del dispositivo.

Leggere anche:

Se ti è piaciuto questo articolo, sostieni SCUBIDU mettendo like alla nostra pagina Facebook, seguendoci su Twitter e su YouTube! Inoltre puoi seguire il nostro Feed Rss per sapere sempre le ultime news!



aussieparadise.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.