Attenzione alla mail truffa “Assistenza Clienti Aruba”

   

Una mail truffa ben congegnata che potrebbe trarre in inganno…attenzione!

Nelle ultime ore sta girando una mail truffa riguardante proprio Aruba, il famoso servizio di web hosting a cui molti fanno riferimento per i propri domini. La mail in questione è una vera e propria truffa ben realizzata, in questo articolo vedremo come si presenta questa mail.

L’obbiettivo delle mail indesiderate è quello di installare virus, rubare informazioni sensibili o anche somme di denaro. Con il passare del tempo le truffe si sono sempre più affinate, cadere nella trappola delle mail fasulle non è insolito ed è sempre più frequente ed ancor più facile se arrivano mail che sembrano proprio “vere” come questa:

Uploaded Picture

   

Questa mail potrebbe ingannare molti utenti con un dominio su Aruba ignari del fatto che dietro a tutto questo si nasconde un tentativo di truffa! Come già anticipato in una nostra precedente guida, esistono degli espedienti che permettono di rilevare subito una mail sospetta come questa, vediamo quali punti ritroviamo in questa specifica mail sospetta di Aruba:

Le mail truffa…:

  • sono scritte male, con errori di sintassi o grammaticali
    in questo caso specifico vediamo riportato scritto in maniera sbagliata S.p.A con spazi in più, oltre a questo vediamo anche riportato “sotto 48 ora”.
  • viene chiesto del denaro in seguito ad un imprevisto/incidente/malattia
    in questo caso specifico, no
  • viene chiesto di guardare un video o di aprire un link
    in questo caso specifico è possibile vedere come venga richiesto di aprire quel link “urgentemente”
  • sono mail che avvisano l’utente che ha vinto una grossa somma di denaro e che dovrà aprire un link dove fornire tutti i dati per il versamento della vincita
    non nel nostro caso
  • sono mail che avvisano di un tentativo di furto ai danni dell’utente e invitano l’utente a cliccare su un link e immettere tutti i dati personali per impostare nuovamente password e nome utente (in genere in queste mail sono generali, non entrano nei dettagli e vogliono solo spingere l’utente a cliccare sul link senza dare nessuna alternativa)
    è proprio il caso di questa mail truffa di Aruba dove viene richiesto di cliccare sul link per ripristinare un servizio e, oltretutto, non viene specificato il nome ne nostro ne del dominio in questione.

…inoltre, riferendoci alla mail truffa di Aruba mostrata sopra:

da computer, se si passa il puntatore del mouse sopra l’url riportato nella mail SENZA CLICCARCI SOPRA, apparirà in basso nella finestra un indirizzo web che non è quello mostrato. Questo è un trucchetto molto usato da chi genera mail fasulle perché in questo modo il contenuto della mail diventa più credibile (il link sembra portare ad un effettivo gestore domini) ma in realtà è solo una copertura per il vero link malevolo, di seguito un’immagine che mostra la differenza tra il link mostrato e quello effettivo:

   

Uploaded Picture

inoltre, cliccando sulle informazioni dell’indirizzo mail è possibile vedere che la mail è stata spedita da un indirizzo molto sospetto e non da quello ufficiale usato dal servizio di web hosting, di seguito un’immagine delle informazioni di contatto della mail truffa:

Uploaded Picture

Cosa fare davanti a mail del genere? Se la mail non è già stata aperta, basterà segnalarla come posta indesiderata e cancellare la mail. Se invece è già stata aperta, bisognerà chiuderla e segnarla come posta indesiderata e spostarla nel cestino.

   

Specifichiamo che Aruba non è legata in nessun modo a queste mail-virus, viene usato in maniera impropria l’intestazione del famoso servizio di web hosting solo ed unicamente per spingere l’utente a cliccare sul link. Per tutti coloro che necessitano un piccolo ripasso segnaliamo la nostra guida su come riconoscere le mail truffa.