Shazam, ora anche offline

Da oggi il riconoscimento musicale di Shazam non necessita di connessione.

Arriva oggi la notizia che Shazam può essere usato anche offline e questo è un bel passo in avanti. Shazam, con questo nuovo aggiornamento, supporterà la modalità offline, senza connessione.

Sarà capitato a tutti di essere in macchina e di ascoltare un bel brano, di conseguenza di cercare di scoprirne il titolo ma, purtroppo, in quel tratto di strada la linea è pessima e quindi addio alla possibilità di individuare il brano! Con Shazam tutto questo è solo un incubo lontano grazie al nuovo aggiornamento diponibile per iOs (esattamente il 11.6) che salva i dati ottenuti durante l’ascolto offline e permette di recuperare il titolo non appena lo smartphone rintraccia una connessione. L’utente viene avvisato tramite notifica. 



Un metodo offline più simile a quello di Whatsapp (i dati vengono tenuti in memoria fino al raggiungimento della connessione) piuttosto che un metodo che prevede un database costantemente aggiornato da cui attingere in caso di mancanza di connessione.

Questo aggiornamento sembra essere sintomo della recente acquisizione di Shazam da parte di Apple, trattativa costata -secondo indiscrezioni- circa 400 milioni di dollari.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.