Self Publishing | Come autopubblicare libri e ebook da soli

self-publishing

I portali che permettono l’autopubblicazione sono in crescita, vediamo oggi come funzionano e quali sono i principali.

Aspiranti scrittori, il vostro sogno si sta per realizzare! Grazie all’arrivo degli eBooks la lettura, così come la scrittura, si sono spostate sul digitale e sono sorte inevitabilmente nuove idee e nuovi progetti. Uno di questi è il self publishing che permette di realizzare e stampare da soli i propri manoscritti, senza avere un editore alle spalle.

Sicuramente un bel vantaggio se si pensa che molti libri di scrittori amatoriali non hanno mai visto la luce del sole (forse per timore o forse a causa dell’editore sbagliato). Con l’arrivo del self publishing è possibile non solo pubblicare autonomamente il proprio manoscritto, ma anche lanciarsi in varie vetrine che, con un po’ di fortuna, restituiranno il gradimento sperato; in più gli store online sono sempre tenuti d’occhio da editori, anche molto rinomati.


I servizi di self publishing permettono ad uno scrittore, aspirante o confermato, di curare il proprio manoscritto dall’inizio alla fine. Ovviamente i diversi aspetti variano da portale a portale, ma in linea di massima bisogna presentare il proprio scritto in un determinato formato e aderente alle norme di pubblicazione. Il proprio libro può essere realizzato in formato digitale (eBook) o cartaceo, bisogna tener conto dei prezzi per la realizzazione del volume cartaceo qualora si voglia puntare su questo. 

Come funzionano i portali per il self publishing 

Come anticipato prima, le operazioni da seguire variano da portale a portale, generalmente però i servizi di questo genere non effettuato nessuna selezione, l’autore è responsabile dei contenuti e del materiale presente nel suo libro. La revisione, il controllo del testo, l’applicazione del codice ISBN, la realizzazione della copertina e tutto quello che riguarda i “dettagli” del libro sono a proprio carico, anche se tutti i portali permettono di usufruire di questi servizi (pagando l’eventuale corrispettivo per tale servizio). Quindi niente paura: nel dubbio meglio pagare e affidarsi ad un esperto.


La prima cosa da fare è quella di scrivere il proprio libro (romanzo, saggio, diario, biografia etc etc). Ricordiamo che per ogni portale esistono delle formattazioni di cui tenere presente (in genere PDF o Docx) ma questo non è un problema, i siti che permettono il self publishing sono pensati per guidare al meglio i propri utenti quindi all’interno del sito stesso si troveranno guide e tutorial su come procedere.

Come pubblicare il proprio libro

Sempre tenendo presente che per ogni servizio cambiano le procedure, la pubblicazione generalmente deve essere preceduta dalla creazione della copertina, controllo di tutto lo scritto alla ricerca di errori di battitura o di diverso genere e infine di accordi per la messa in vendita. Se si è decisi a procedere con l’eBook il costo sarà pari a zero, se invece si vuole realizzare un volume cartaceo allora bisognerà tenere conto di quante copie stilare e procedere al pagamento del materiale.

Dov’è possibile vendere il proprio libro

Se si parla di eBook allora il proprio scritto risulterà in vendita dal sito di self publishing e da tutti gli altri portali su cui si vorrà caricarlo. I portali che permettono di vedere i propri scritti sono vari, i guadagni che si possono ricavare dipendono dal servizio stesso.
Se invece si parla di libro cartaceo allora, prima della distribuzione, bisognerà acquistare e approvare una copia di prova, prima dell’invio ai rivenditori.

aussieparadise.it

Servizi extra

Come già anticipato prima, esistono dei servizi extra che possono agevolare il lavoro dello scrittore. Voler scrivere un libro ed essere in grado di completare lo scritto è già una grossa parte della mole di lavoro, ma bisogna ricordarsi che anche la copertina, la veste grafica, la gestione delle vendite e la pubblicità sono importanti. Per tutte queste ragioni, i siti di self publishing mettono a disposizione servizi extra come la revisione a pagamento, l’applicazione del codice ISBN (codice univoco di identificazione del libro, utile se si vuole vendere il proprio libro tramite librerie reali o online), creazione della copertina e così via.

I migliori portali per il self publishing

Ogni portale si somiglia, a fare la differenza possono essere piccole cose, quindi consigliamo di aprire i siti presenti nella lista sottostante e di lasciarsi convincere da quello che più in assoluto sembra fare al caso proprio.

Lulu – portale famoso che permette sia la pubblicazione di eBook che di volumi cartacei, i guadagni sono buoni. E’ possibile tramite questo sito vedere il proprio manoscritto comparire su Amazon, Barnes & Noble, Kindle, Nook, iBooks, la libreria di Lulu.com e tanti altri. Gratuitamente. 

ricavi-vendita-ebook-self-publishing
tabella di confronto del sito Lulu con i possibili ricavi di un libro cartaceo

Amazon – anche Amazon permette di pubblicare i propri libri, il portale è indicato soprattutto per gli eBook. I guadagni non sono altrettanto buoni come sul portale precedente ma bisogna calcolare che la pubblicazione tramite amazon offre un bel vantaggio in termini di visibilità.

ilmiolibro – a livello di grafica può sembrare un po’ datato e macchinoso, ma è molto valido questo portale che viene scelto molto da autori alle prime armi. Interessanti anche i contest e i concorsi indetti dal portale.

youcanprint.it – si distacca leggermente dagli altri servizi, ed è indicato, a discapito del nome, soprattutto per la pubblicazione di ebooks. Parlando in termini di guadagno, youcanprint precisa che “Per ogni ebook venduto sugli store online il 50% del prezzo di copertina sarà tuo, ad eccezione di Google Play dove il guadagno sarà del 40% e dello store di Youcanprint dove percepirai il 70%.” Apprezzabile l’ISBN sempre gratuito.

Se ti è piaciuto questo articolo, sostieni SCUBIDU mettendo like alla nostra pagina Facebook, seguendoci su Twitter e su YouTube! Inoltre puoi seguire il nostro Feed Rss per sapere sempre le ultime news!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.