Controllare un computer a distanza in pochi e semplici passaggi!

Sì, controllare un computer da remoto è possibile, e per farlo non bisogna affidarsi a programmi poco affidabili o sospetti.

Gestire il computer d’altri (o il proprio) da remoto risulta essere molto utile quando si vogliono risolvere problemi a distanza o magari per inviarsi quel documento lasciato nel computer in ufficio, o per assistere ed aiutare qualcuno a risolvere un problema come virus ma anche nell’installazione di qualche programma. Utilissimo quindi anche per supportare -oltre che amici– anche clienti e colleghi.

Sicuramente esistono tanti programmi e tante applicazioni che permettono quanto detto sopra, noi di Scubidu riteniamo -dopo diverse prove- che il miglior programma per gestire il computer a distanza sia TeamViewer:Remote control. 



Teamviewer fornisce un accesso remoto facile, veloce e sicuro ai sistemi Windows, Mac e Linux. Attualmente TeamViewer è utilizzato su più di 200.000.000 computer in tutto il mondo.”

Ma come funziona TeamViewer? Com’è possibile controllare a distanza il computer di altri?

Per prima cosa bisognerà scaricare TeamViewer dal sito ufficiale, poi una volta scaricato e installato (è disponibile anche la versione portable senza installazione) bisognerà avviarlo. E’ disponibile sia un versione gratuita per uso domestico, che una a pagamento.



L’interfaccia presenta due sezioni:
A sinistra, i propri dati identificativi.
A destra, una modulo dove inserire l’ID del computer da assistere, una volta inserito l’ID e cliccato su Collegamento con l’interlocutore verrà richiesta la password, anche questa bisognerà chiederla al proprietario del computer da assistere. Fatto questo si avrà il controllo dell’altro computer, proprio come se si stesse usando il computer del collega/amico/cliente.
Sarà possibile lavorare in remoto in maniera veloce e fluida, trasferire file e chattare in tutta comodità, insomma TeamViewer è lo strumento di collaborazione online più potente, efficacie e versatile per quanto riguarda il supporto e accesso da remoto.

TeamViewer -come specificato nel loro sito ufficiale- è progettato per funzionare su un’ampia gamma di sistemi operativi partendo dai più innovativi quali Windows 10, macOS Sierra, iOS 10, Android 7 Nougat e Chrome OS, a sistemi operativi più obsoleti come Windows XP e OS X 10.8.

Ma non finisce qui! Esistono diversi servizi offerti da TeamViewer, sono infatti disponibili App per applicare il concetto illustrato in questo articolo anche ai dispositivi iOs, Android, Windows Phone e BlackBerry.

Uploaded Picture



vi lasciamo al sito ufficiale, per consultare tutte le funzioni e applicazioni disponibili.

SITO UFFICIALE TEAMVIEWER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.