iPhone 8, La svolta totale



Si parla già di iPhone 8, e questa volta la rivoluzione sarà totale.

Il nuovo iPhone 7 è arrivato da poco e già insorgono le prime indiscrezioni sul futuro modello di casa Apple che, come suggerito dai rumors, lascerà la concorrenza senza parole.

Questa volta Apple fa sul serio, il nuovo iPhone 8 si differenzierà dalle altre versioni della gamma sia per le prestazioni che per l’hardware.

Iniziamo subito con i rumors più accreditati:

l’iPhone 8 sarà disponibile in 3 versioni differenti: 

due avranno le dimensioni “classiche” da 4,7 pollici e 5,5 pollici  (le stesse dimensioni che Apple ha già usato per iPhone 6, 6S e 7), mentre la terza da 5 pollici. Molto discussa questa specifica, in quanto la differenza tra la versione da 4,7 pollici e la versione da 5 pollici sarà minima.



l’iPhone 8 avrà un display OLED : 

uno dei tre iPhone 8 avrà un display OLED, mentre sugli altri due continuerà ad esserci lo schermo Retina. In più le versioni 8 Plus e iPhone 8 da 5,5 pollici avranno la doppia fotocamera posteriore.

l’iPhone 8 senza tasto Home : 

Apple potrebbe aver eliminato fisicamente il tasto Home dai suoi nuovi top di gamma, sostituendolo con una serie di sensori in grado di monitorare presenza delle dita sul display e la forza impiegata per premere sullo schermo, tutto questo a favore di uno schermo più ampio.

l’iPhone 8 riavrà la parte posteriore in vetro : 

Sempre stando alle notizie trapelate e ai rumors, il nuovo iPhone 8 dovrebbe presentarsi – per tutte e 3 le versioni – con la parte posteriore in vetro (come i vecchi iPhone 4).

l’iPhone 8 si ricaricherà wireless : 

Sempre restando nel campo delle ipotesi, Foxconn si appresta a mettere in produzione componenti per la ricarica wireless che serviranno all’iPhone 8 per portare il metodo di carica ad un livello superiore e mai visto prima su nessun device della gamma.



Tanti rumors e tante indiscrezioni attorno al futuro top di gamma, che però si farà aspettare ancora per un po’: il lancio ufficiale è infatti previsto per settembre 2017.


Il nostro articolo termina qui. Se non volete perdere nessuna novità, iniziate ad attivare le notifiche con il nostro blog, unitevi al nostro Canale Telegram e seguiteci sulla nostra pagina Facebook o Twitter per rimanere aggiornati con tutti i nuovi articoli. Se avete un dubbio o problema, scriveteci qui.