Xiaomi presenta uno smartwatch per bambini

Xiaomi lancia un nuovo smartwatch pensato per i più piccoli!

Xiaomi ha già dimostrato di sapere il fatto suo quando si parla di fitness tracker (il famosissimo xiaomi mi band 2) e di tecnologia in generale, presentando smartphone sempre più potenti e sempre più interessanti. Da poco ha fatto il suo debutto nella vasta gamma Xiaomi un simpatico orologio pensato per i più piccolini!

Leggi tutto “Xiaomi presenta uno smartwatch per bambini”

Ecco le migliori offerte Xiaomi del momento

Tanti prodotti Xiaomi in offerta su GearBest!

Xiaomi arriverà in Italia ufficialmente il 26 Maggio 2018 con l’inaugurazione del suo primo store ufficiale a Milano. Il 24 Maggio ci sarà la conferenza stampa dove verrà presentato il progetto di entrata sul mercato italiano e verrà comunicata la location dove sorgerà il nuovo Mi Store.

Leggi tutto “Ecco le migliori offerte Xiaomi del momento”

Xiaomi Mi Box | Recensione

Torniamo a parlare di Xiaomi, nota azienda famosa per gli smartphone ed altri smart-device!

Uno dei nostri articoli più letti è proprio quello che riguarda lo Xiaomi Mi Band 2, noto braccialetto fitness che unisce funzionalità ad un prezzo ragionevolissimo. Torniamo oggi a parlare di un altro prodotto firmato Xiaomi: la Mi Box. Ma cos’è? Un utile dispositivo capace di trasformare la propria tv in una smart tv (con sistema Android) che permette il download di applicazioni quali Netflix, Infinity, Tim Vision e molte altre. Insomma, una volta collegato l’apparecchio, la propria TV sarà una vera e propria smart tv con un sistema operativo capace di permettere il download e la navigazione su internet, nonchè la visione in streaming di film e serie tv (per sapere se la propria connessione regge lo streaming, consigliamo di leggere questo nostro articolo). Inoltre, con questo tv box, verrà integrata la funzione di Chromecast. Questo genere di dispositivi prende il nome di TV Box, noi oggi recensiremo il TV Box firmato Xiaomi. Entrando nello specifico, tutto quello che serve per rendere Smart la propria tv è, oltre al tv Box e gli accessori che lo accompagnano, una connessione Wi-fi.

Ora che abbiamo chiarito a cosa servono i tv box, passiamo a recensire il nostro Mi Box!

nota: questo non è un articolo sponsorizzato, tutto quello che viene riportato è basato sulla nostra esperienza diretta e il dispositivo non c’è stato inviato dall’azienda.

confezione e contenuto:

la confezione, in pieno stile Xiaomi, si presenta molto semplice: una scatola di colore arancione e bianco con scritte che chiariscono già l’utilizzo, come si può vedere dalle immagini sottostanti:

Confezione-smartbox-mi.box-fronte
Confezione Mi Box – fronte
retro-confezione-smartbox
Confezione Mi Box – retro

Una volta aperta la confezione ci si ritrova davanti la “scatoletta”, la Mi Box. Per attutire eventuali colpi, la confezione presenta una parte leggermente imbottita sul “coperchio” (come si può vedere nell’immagine sottostante). Nel complesso, la confezione è ben robusta, merito del cartoncino rigido che la compone. Elemento molto importante, visto che la Mi Box non è in vendita nei negozi italiani e dovrà affrontare un bel viaggetto dalla cina prima di arrivare nella propria casa.

imbottitura-mi-box
Confezione aperta: nel primo scomparto c’è la TvBox, sotto il cavo HDMI e il telecomando.

Come anticipato, all’interno della confezione si trova:

  • il TvBox,
  • il cavo HDMI (abbastanza corto, non proprio un punto a favore)
  • librettino d’istruzioni (composto prettamente da immagini)
  • un telecomando bluetooth (sprovvisto di batterie, due mini stilo).

Il telecomando comunica con la tecnologia bluetooth, molto utile se si intende nascondere la scatoletta dietro al televisore.

contenuto della confezione
contenuto della confezione

Design:

Il design è molto semplice e lineare, un po’ come tutto ciò che caratterizza lo stile dello Xiaomi. È fatto per rimanere nascosto ai piedi della tv o addirittura dietro, quindi la sua forma semplice è adatta al caso.

Istruzioni d’uso:

Come la maggior parte di questi prodotti, l’installazione è davvero semplice e il libretto d’istruzioni è prettamente grafico, composto da disegni. Tutto quello che bisogna fare è collegare la scatoletta al televisore tramite cavo hdmi, andare sul canale hdmi della tv (tramite il telecomando della televisione). A questo punto si potrà accendere la Mi Box e subito si noterà la preparazione del sistema Android TV. Dopo circa un minuto di attesa, il sistema operativo sarà pronto per essere impostato. Tutto quello che bisogna fare è muoversi -tramite il telecomando in dotazione- e impostare la lingua, la connessione Wi-Fi e l’accound Google da associare. Se non si possiede un account Google, sarà possibile crearne uno direttamente dalla Mi Box. Una volta completata la configurazione iniziale, la propria tv sarà diventata SMART! Di default questa tv box presenta già Netflix preinstallata, non bisognerà far altro che immettere le proprie credenziali Netflix per usifruire del servizio. Per tutte le altre applicazioni, come ad esempio Infinity, Tim Vision, Rai Play, Kodi e molte altre, non bisognerà far altro che recarsi nel Play Store. Il Play Store è esattamente quello presente su tutti i dispositivi Android con l’unica differenza che all’interno sono presenti solamente le applicazioni compatibili con le tv box. Le applicazioni all’interno del Play Store non sono molte ma, pensandoci bene, anche gli impieghi di una tv box sono ridotti, quindi questo non sarà un problema.

Cos’altro è possibile fare con la tv box? Presto seguirà un nostro articolo dove vedremo quali altri impieghi può ricoprire la tv box.

Prezzo e reperibilità

Il prezzo della Xiaomi Mi Box si aggira intorno ai 60€ a seconda del sito.

Noi l’abbiamo acquistata su GearBest ma consigliamo anche altri siti cinesi per acquisti online di questo genere.

Altro fattore da tener conto sono i tempi di spedizione che, come per tutti gli acquisti effettuati dalla Cina, si aggirano intorno ai 20/30 giorni. È però possibile scegliere la spedizione espressa (circa 5/7 giorni) con un costo aggiuntivo di circa 10€, variabile a seconda del sito. Infine ricordiamo che non tutti i servizi di tracking riescono a monitorare le spedizioni dalla Cina, per questo motivo consigliamo l’utilizzo di applicazioni come 17Track.

leggere anche: 17track | traccia le spedizioni in tutto il mondo

Conclusione

Questo Tv Box è all’altezza delle aspettative: facile, intuitivo, il telecomando funziona bene e i pochi e semplici comandi lo rendono facilmente utilizzabile da tutti. E’ integrato anche il comando per attivare la ricerca vocale: basta premere il tasto raffigurante il microfono e parlare! Sarà così possibile aprire Netflix con un semplice comando vocale “lancia Neflix” o cercare su internet qualcosa semplicemente pronunciando “lancia Chrome” o “Youtube” o qualsiasi altro termine di ricerca. L’unico punto a sfavore, se così si può dire, è il cavo HDMI che risulta un po’ troppo corto.

Il costo è abbastanza contenuto e di sicuro non vi pentirete di questo acquisto. Questo Tv Box renderà davvero smart la propria Tv!

Altre nostre recensioni:

Firefox Quantum | la nostra recensione
Xiaomi Mi band 2 | la nostra recensione
Cover Otterbox | la nostra recensione
PowerBank Coca Cola…che disastro! | la nostra recensione

Xiaomi mi band 2 | tutte le risposte alle domande più frequenti

Per chi vuole tenere sotto controllo passi, km e calorie bruciate affidandosi ad un dispositivo facile e intuitivo, Xiaomi Mi band 2 è il fitness tracker ideale!

Xiaomi mi band 2 è un ottimo amico fidato per chi pratica sport o per chi ha deciso di rimettersi in forma e vuole tenere sempre sotto controllo i progressi, i passi e le calorie bruciate…purtroppo però il dispositivo arriverà all’utente con delle incomprensibili istruzioni in cinese. Niente paura.

In questo articolo risponderemo alle domande più frequenti riguardanti proprio lo Xiaomi Mi Band 2 e cercheremo, come nostro solito, di lasciare a casa i paroloni!

Dove si acquista uno xiaomi mi band 2?

OnlineXiaomi Mi Band 2 è in vendita esclusivamente Online e presso gli e-commerce cinesi. Noi l’abbiamo acquistato sullo store Gearbest approfittando di un sconto. Il braccialetto è arrivato dopo un mese esatto dalla creazione dell’ordine e nelle migliori condizioni. (click qui per leggere la nostra recensione)

Quanto costa uno xiaomi mi band 2?

Il prezzo oscilla dai 22€ ai 34€. Il prezzo dipende dai vari e-commerce e dalle varie offerte del momento. Se si vuole comprare questo braccialetto fitness consigliamo di dare un’occhiata alla nostra lista di siti dove trovare buoni sconto e coupon.

Come si presenta lo xiaomi mi band 2?

Uploaded Picture

L’ora riportata sullo xiaomi mi band 2 non corrisponde a quella corretta…come fare?

Molto probabilmente l’ora riportata sul braccialetto sarà comparsa dopo la messa in carica, infatti il dispositivo si accenderà automaticamente dopo la prima volta che si collegherà ad una fonte di energia. Non bisogna preoccuparsi, appena avrà inizio la configurazione il dispositivo azzererà tutti i dati salvati fino a quel momento e si imposterà con l’orario giusto. 

Se invece il problema si presenta in momento qualsiasi, fuori dalla prima configurazione, è necessario sincronizzare il proprio dispositivo con lo smartphone (scorrere le domande per vedere come sincronizzare il dispositivo).

Quale applicazione devo scaricare?

Noi consigliamo di utilizzare quella ufficiale, anche se è vero che quelle “unofficial” hanno ampliato la gamma di Uploaded Picturecompatibilità di notifiche e di funzioni (soprattutto per gli smartphone Android) ma è comunque vero che i bug maggiori li abbiamo riscontrati proprio su queste app (lingua che non si imposta correttamente, notifiche che non arrivano…etc). Quindi noi consigliamo installare l’app ufficiale Mi Fit disponibile per Android e iOs.

Come si sincronizza il braccialetto allo smartphone?

Prima cosa da fare: accertarsi di aver attivato il bluetooth sul proprio smartphone perchè unicamente con la tecnologia bluetooth i due dispositivi riusciranno a comunicare. Per procedere con la sincronizzazione bisogna anche assicurarsi di avere il Mi Band 2 vicino. Ora che si è pronti alla prima sincronizzazione aprire l’app e, in automatico, l’applicazione inizierà la ricerca del dispositivo. Quando l’applicazione avrà trovato il bracciale, questo mostrerà un’icona dove indicherà di premere il tasto capacitivo, per completare la sincronizzazione premere sul tasto capacitivo. Comparirà una spunta che indicherà che la sincronizzazione è andata a buon fine.

Cosa posso fare con uno xiaomi mi band 2?

  • contapassi
  • distanza percorsa
  • calorie bruciate
  • frequenza cardiaca
  • avvisi di sedentarietà
  • avvisi di chiamate
  • avvisi di messaggi (anche whatsapp/telegram/wechat…)
  • avvisi di avvenuto obbiettivo
  • monitor del sonno

A cosa serve la scheda “play” o “gioca” dell’app Mi Fit ufficiale?

Attraverso la scheda “play” o “gioca” è possibile: abilitare/disabilitare le diverse notifiche. Cliccando su “altro” è possibile scegliere, tramite un elenco, di attivare o disattivare notifiche per:

  • chiamate in arrivo
  • sveglia
  • avvisi mi band
  • avvisi di sedentarietà
  • sms in entrata
  • email in arrivo
  • notifiche sull’obbiettivo
  • non disturbare

A cosa serve la scheda “profilo” dell’app Mi Fit ufficiale?

Attraverso la scheda “profilo” è possibile: cliccando sul dispositivo, visualizzare la carica residua del proprio Mi Band 2 (utile se si è deciso di non visualizzare nel Mi Band 2 la schermata relativa alla carica residua). Sempre cliccando sul dispositivo, oltre la carica, è possibile impostare tramite la sezione “impostazioni display mi band” quali funzioni si vogliono visualizzare sul display. Le funzioni attivabili in questa sezione sono:

  • durata
  • passi
  • distanza
  • calorie
  • frequenza cardiaca
  • batteria residua

Come si monitora il sonno su Xiaomi Mi band 2?

Monitorare il sonno con questo braccialetto è semplicissimo, rimandiamo a questo nostro articolo dove spieghiamo perfettamente come fare. 

Xiaomi mi band 2 registra i passi sul tapis roulant?

, perfettamente.

Xiaomi mi band 2 registra i gradini saliti/scesi su uno step o sulle scale?

No, sullo step il braccialetto non riesce a registrare nessun passo mentre per le scale registra pochissimi passi (dipende dal movimento effettuato per scendere/salire i gradini) comunque non è idoneo a questo tipo di attività.

Xiaomi mi band 2 registra la distanza percorsa in bici?

No, non registra la distanza percorsa in bici.

Xiaomi mi band 2 si può bagnare?

, non è comunque da immergere sott’acqua ma è possibile tenerlo sotto la doccia.

Esistono altri bracciali per lo Xiaomi mi band 2?

, e di diverso genere…consigliamo di leggere questo nostro articolo dove indichiamo le diverse tipologie di braccialetti e il loro costo indicativo.

Per ulteriori domande/dubbi lasciate un commento!

Come monitorare il proprio sonno

Per sapere come (e quanto) si dorme, siete nell’articolo giusto!

Monitorare il proprio sonno è importante, soprattutto quando iniziano a manifestarsi dei problemi legati al riposo. Esistono smart device che permettono di sapere la qualità del sonno appena trascorso, indicando le ore di riposo effettivo e le ore di veglia. Oggi parleremo di come il dispositivo Mi Band 2 possa essere impostato per monitorare il sonno e dare un responso fedele alla qualità (e quantità) di sonno effettuato. Non si possiede un dispositivo Mi Band 2? Niente paura, ecco qui una lista di app per Windows Phone, iOs e Android per monitorare il sonno!

Leggi tutto “Come monitorare il proprio sonno”

Xiaomi mi band 2 | Cinturini per tutti i gusti!

Torniamo a parlare del braccialetto fitness Xiaomi Mi Band 2 analizzando tutti i cinturini che si possono comprare per personalizzare al massimo il proprio smartwatch!

Torniamo a parlare di Mi Band 2 questa volta però da un punto di vista prettamente estetico: ecco una lista di tutti i cinturini disponibili per personalizzare al massimo il proprio braccialetto fitness

leggere anche:

Di seguito elencheremo le varie tipologie di cinturini disponibili, indicando anche il prezzo. Ricordiamo che questo braccialetto fitness, e di conseguenza tutti gli accessori, non sono reperibili in Italia quindi bisognerà affidarsi a siti di vendita cinesi. Quali sono i migliori siti cinesi per acquistare merce? click qui!

Cinturini Xiaomi Mi Band 2 in silicone monocolore

Xiaomi Mi Band 2 verrà venduto con un braccialetto in silicone rigido del colore selezionato al momento dell’acquisto. Esistono però tanti colori che possono vestire il Mi Band 2, il costo di questi cinturini parte da pochi centesimi fino ad un massimo di 1€.

cinturini-economici-xiaomi-mi-band2
cinturini in silicone monocolore

leggere anche: Xiaomi Mi Band 2 | le risposte alle domande più frequenti

Cinturini Xiaomi Mi Band 2 in silicone fantasia

Così come per i cinturini monocolore, anche per quanto riguarda quelli caratterizzati dalle fantasie il prezzo è molto basso, da pochi centesimi fino ad un massimo di 2€. Di seguito alcuni esempi di cinturini in fantasia.

Uploaded PictureUploaded PictureUploaded Picture

Cinturini Xiaomi Mi Band 2 con le perline

Cinturino stravagante che nasconde quasi totalmente la natura del fitness tracker, il costo si aggira tra i 9€ e i 10€.

Uploaded Picture

Cinturini Xiaomi Mi Band 2 in metallo

Sicuramente questo genere di cinturino darà un’aria ben più elegante e seria al dispositivo. Com’è facilmente immaginabile, il prezzo per questo tipo di cinturini è maggiore rispetto al silicone, i prezzi partono da 8€ fino ad un massimo di 10€.

cinturini metallo
cinturini in metallo
cinturini in metallo xiaomi mi band 2
cinturini in metallo

Cinturini Xiaomi Mi Band 2 in cuoio

Anche questo genere di cinturino cambia immediatamente il volto del Mi Band 2 catapultandolo in un mondo molto più serio ed elegante. Il costo dei cinturini in cuoio parte da 9€ fino ad un massimo di 11€.

cinturini in cuoio xiaomi mi band2
cinturini in cuoio

Tutti i prezzi sopra indicati si riferiscono al listino Aliexpress.

Xiaomi mi band 2 | Recensione

Xiaomi Mi Band 2, il braccialetto che unisce tutta l’efficacia di un fitness tracker ad un prezzo più che ragionevole!

È l’era degli Smart Devices e, tra i tanti esistenti, gli smartwatch trovano posto più facilmente nella quotidianità. Gli smartwatch sono orologi sì…ma smart! possono adempiere a varie funzioni -oltre a quelle normalmente ricoperte da un orologio- come ad esempio contapassi, monitor del sonno, conto delle calorie bruciate, avvisi di chiamata e messaggi. Ottimi alleati quindi per chi fa sport. Esistono vari smartwatch con fasce di prezzo e funzioni differenti.  A distinguersi per efficacia, prezzo e comodità è proprio lo Xiaomi Mi Band 2 che abbiamo avuto modo di provare e testare per bene al fine di recensire questo braccialetto fitness al meglio.

Leggi tutto “Xiaomi mi band 2 | Recensione”

Test | Trovare lo smartphone ideale!

In questo articolo una breve guida/test per capire su quale smartphone orientarsi per acquistare il device perfetto!

Per capire quale smartphone comprare (per sé o per gli altri) bisogna porsi alcune domande, oggi vogliamo presentare un piccolo test che, in base alle risposte, delineerà il profilo dello smartphone perfetto da acquistare!

1 – Lo smartphone è destinato ad un bambino o ad un adulto?

  • bambino: esistono tanti smartphone che alla potenza affiancano robustezza dei materiali. Evitare quindi smartphone di lusso con scocche in metallo, prediligere invece scocche in plastica se non di silicone. Proseguire alla domanda n° 4
  • adulto: difficile affidare degli smartphone partendo unicamente da questo punto, meglio procedere con l’articolo e trovare altre caratteristiche per delineare l’acquisto dello smartphone. Proseguire alla domanda n° 2

2 – Quale sarà l’utilizzo principale?

  • Base: oltre alle funzioni citate sopra, lo smartphone dovrà supportare qualche app come giochi e social. Proseguire alla domanda n° 3
  • Gioco Intensivo: oltre alle funzioni citate sopra, lo smartphone dovrà far girare in modo fluido qualsiasi gioco. Ad una potente RAM ed un ancor più potente processore dovrà affiancarsi uno schermo importante. Proseguire al profilo n° 2
  • Lavoro: uno smartphone pensato per un uso lavorativo dovrà affiancare, oltre alle mansioni base, un maggiore spazio di archiviazione per salvare un numero consistente di documenti. Lo smartphone dovrà, inoltre, essere elegante: no alle scocche coloratissime e in gomma, sì a scocche metalliche o di plastica (purché non presentino colori accesi o sgargianti). Proseguire alla domanda n° 5
  • Fotografia intensiva: da distinguere dall’uso base delle fotocamera, lo smartphone ideale per catturare al meglio i momenti da ricordare deve presentare caratteristiche quali: fotocamera potente con un buono zoom e una buona resa anche con scarsa luce, un’ottica di qualità e un bilanciamento colori realistico. Inoltre lo smartphone dovrà affiancare a tutte queste caratteristiche uno spazio di archiviazione importante. Proseguire alla domanda n° 5

3 – Meglio uno smartphone con uno schermo di dimensioni contenute?

  • Si: bisogna stare alla larga dai così detti phablet (smartphone grandi che raggiungono quasi le dimensioni di un tablet) e puntare invece su smartphone con dimensioni meno elevate. Proseguire al profilo n° 1
  • No: Proseguire al profilo n° 3

4 – Lo smartphone verrà usato prettamente per il gioco?

  • Si: lo smartphone dovrà far girare in modo fluido qualsiasi gioco. Ad una potente RAM ed un ancor più potente processore dovrà affiancarsi uno schermo importante. Proseguire al profilo n° 2
  • No: no, verranno installate delle app di gioco ma non sarà la funzione principale dello smartphone. Proseguire al profilo n° 1

5 – Di quanto budget si dispone?

  • Fino a 300€ Proseguire al profilo n° 3
  • oltre 400€ Proseguire al profilo n° 4

Profilo n° 1: smartphone resistente, pronto a tutto!

Se si è giunti a questo profilo vuol dire che siete alla ricerca di uno smartphone energico, colorato, resistente e con cui poterci giocare. Uno smartphone indicato anche per i più giovani, che non sempre sono pronti a fare i conti con la delicatezza di altri device. 

Smartphone consigliati:

Huawei Y3

Huawei Y3: android – schermo da 4″ – fotocamera posteriore da 5MP e frontale da 2MP – disponibili in 4 colori – scocca in plastica – 4GB di spazio di archiviazione – 512MB di RAM – processore QuadCore da 1.3GHz
costo: a partire da 72€


Wiko Rainbow Lite 4G

Wiko Rainbow Lite 4G: android – schermo da 5″ – fotocamera posteriore da 5MP e frontale da 2MP – disponibili in 4 colori – scocca opaca in plastica – 8GB di spazio di archiviazione espandibile fino a 64GB – 1GB di RAM – processore QuadCore da 1.1GHz
costo: a partire da 86€


TP-LINK Neffos 5CL

TP-LINK Neffos 5CL: android – schermo da 4,5″ – fotocamera posteriore da 5MP e frontale da 2MP – disponibile in 2 colori – dual sim – 8GB di spazio di archiviazione espandibile fino a 32GB – 1GB di RAM – processore QuadCore da 1.1GHz
costo: a partire da 95€


Brondi Luxury4 + cover

Brondi Luxury4 + cover: android – schermo da 4″ – fotocamera 8MP e frontale da 2MP – disponibile in 2 colori – dual sim – cover aggiuntiva in gomma trasparente inclusa – 4GB di spazio di archiviazione espandibile fino a 32GB – 512MB di RAM – processore DualCore da 1.3GHz
costo: 99,90€


ZTE Blade C341

ZTE Blade C341: android – schermo da 4″ – fotocamera 5MP e frontale da 2MP – 4GB di spazio di archiviazione espandibile fino a 32GB – 512MB di RAM – processore QuadCore da 1.3GHz
costo: a partire da 80€


ZTE Blade L5

ZTE Blade L5: android – schermo da 5″ – fotocamera 8MP e frontale da 2MP – 8GB di spazio di archiviazione espandibile fino a 32GB – 1GB di RAM – processore DualCore da 1.3GHz
costo: a partire da 85€


Profilo n° 2: smartphone come consolle per giochi!

Se si è giunti a questo profilo è perchè si sta cercando uno smartphone che sia anche una vera e propria consolle! RAM e processore al massimo e schermo ampio.

Smartphone consigliati:

Wiko Fever

Wiko Fever: android – schermo da 5.2″ – fotocamera posteriore da 13MP e frontale da 5MP – disponibili in 3 colori (con particolari fosforescenti)  – profilo in metallo e cover posteriore “effetto pelle” – 16GB di spazio di archiviazione espandibile fino a 64GB – 3GB di RAM – processore OctaCore da 1.3GHz
costo: a partire da 158€


Huawei Mate S

Huawei Mate S: android – schermo da 5.5″ – fotocamera posteriore da 13MP e frontale da 8MP – disponibili in 3 colori – scocca in metallo – 32GB di spazio di archiviazione – 3GB di RAM – processore OctaCore: Quad 2,2GHz + Quad 1,5GHz
costo: a partire da 320€


Huawei p8 Lite Smart

Huawei p8 Lite Smart: android – schermo da 5″ – fotocamera posteriore da 13MP e frontale da 5MP – disponibili in 3 colori – scocca in metallo – 16GB di spazio di archiviazione espandibile fino a 128GB – 2GB di RAM – processore OctaCore da 1.5GHz
costo: a partire da 154€


Alcatel pop 4s

Alcatel pop 4s: android – schermo da 5.5″ – fotocamera posteriore da 13MP e frontale da 8MP – disponibili in 5 colori – dual sim – scocca in metallo – 16GB di spazio di archiviazione espandibile fino a 64GB – 2GB di RAM – processore OctaCore: Quad 1,8GHz + Quad 1,0GHz
costo: a partire da 174€


Profilo n° 3: un concentrato di funzionalità ed eleganza!

Se si è giunti a questo profilo è perchè si sta cercando uno smartphone elegante, funzionale e adatto al lavoro per il suo spazio di archiviazione e schermo abbastanza ampio, costo contenuto.

Smartphone consigliati:

Xiaomi Redmi Note 3

Xiaomi Redmi Note 3: android – schermo da 5.5″ – fotocamera posteriore da 16MP e frontale da 5MP – dual sim – disponibili in 3 colori – scocca in metallo – 32GB di spazio di archiviazione – 3GB di RAM – processore HexaCore da 1,8GHz
costo: a partire da 240€


Huawei p8 Lite Smart

Huawei p8 Lite Smart: android – schermo da 5″ – fotocamera posteriore da 13MP e frontale da 5MP – disponibili in 3 colori – scocca in metallo – 16GB di spazio di archiviazione espandibile fino a 128GB – 2GB di RAM – processore OctaCore da 1.5GHz
costo: a partire da 154€


Alcatel pop 4s

Alcatel pop 4s: android – schermo da 5.5″ – fotocamera posteriore da 13MP e frontale da 8MP – disponibili in 5 colori – scocca in metallo – 16GB di spazio di archiviazione espandibile fino a 64GB – 2GB di RAM – processore OctaCore: Quad 1,8GHz + Quad 1,0GHz
costo: a partire da 174€


Huawei Mate S

Huawei Mate S: android – schermo da 5.5″ – fotocamera posteriore da 13MP e frontale da 8MP – disponibili in 3 colori – scocca in metallo – 32GB di spazio di archiviazione – 3GB di RAM – processore OctaCore: Quad 2,2GHz + Quad 1,5GHz
costo: a partire da 320€


Profilo n° 4: tutto quello che può fare uno smartphone!

Se si ègiunti a questo profilo è perchè non ci si vuole accontentare! Lo smartphone dovrà essere elegante, funzionale e pronto ad accogliere una quantità importante di dati e documenti senza dimenticarsi di un’ottima fotocamera e schermo ampio.

Smartphone consigliati:

Huawei p9

Huawei p9 : android – schermo da 5.2″ – fotocamera posteriore da 12MPx2 e frontale da 8MP – disponibili in 4 colori – scocca in metallo – 32GB di spazio di archiviazione – 3GB di RAM – processore OctaCore: Quad 2,5GHz + Quad 1,8GHz
costo: a partire da 449€


Apple iPhone 7

Apple iPhone 7 : iOs – schermo da 4.7″ – fotocamera posteriore da 12MP e frontale da 7MP – disponibili in 5 colori – scocca in metallo – a partire da 32GB di spazio di archiviazione – 2GB di RAM – processore QuadCore 2,0GHz
costo: a partire da 799€


Samsung Galaxy s7

Samsung Galaxy s7 : android – schermo da 5.1″ – fotocamera posteriore da 12MP e frontale da 5MP – disponibili in 5 colori – scocca in metallo – a partire da 32GB di spazio di archiviazione espandibile fino a 256GB – 4GB di RAM – processore OctaCore 2,0GHz
costo: a partire da 729€

Xiaomi Mi5s | Tutte le caratteristiche

Xiaomi Mi5s: una potenza tutta da scoprire

xiaomi-mi5s-tutte-le-caratteristiche
xiaomi Mi5s rosa

Una vera e propria potenza che proviene dalla Cina, il Mi5s stupisce per le sue specifiche tecniche racchiuse in un telaio unibody in metallo disponibile in 4 versioni : oro, rosa, nero e bianco. Il Mi5s si presenta con uno schermo Full HD da 5,15 pollici e Touch Screen capacitivo che promette, oltre ad uno schermo più capacitivo e resistente, una superiore qualità delle immagini in termini di nitidezza e luminosità.

Il device si presenta con due fotocamere, quella anteriore da 4 MP  dotata di tecnologia UltraPixel e quella posteriore da 12 MP con sensore Sony IMX378, stabilizzatore di immagini e messa a fuoco a rilevazione di fase.

Lo smartphone Xiaomi Mi5s è inoltre Dual Sim 4G LTE si affianca quindi ad una connettività completa (4G LTE – NFC – OTG – WiFi – GPS – Bluetooth) il sistema Dual Sim Standby che permette di avere due schede attive contemporaneamente per la ricezione e scegliere velocemente quale utilizzare al momento di iniziare una nuova chiamata. Xiaomi Mi5s funziona con qualsiasi operatore.
Il processore è il Qualcomm Snapdragon 821, assistito da una GPU Andreno 530 e, a seconda delle versioni, da 3/4 GB di memoria RAM e 64/128 GB di spazio interno predefinito. Ad alimentare il Mi5s è la batteria da 3.200 mAh. Il prezzo per questo smartphone parte da 379,90€ ed è possibile acquistarlo direttamente dal sito ufficiale.