Come rendere un pc Windows a prova di bambino

Cosa fare per rendere sicuro l’uso del pc? I 5 punti chiave

Abbiamo già visto come rendere sicuro un tablet o uno smartphone Android, vediamo oggi come rendere sicuro un pc Windows.

Leggi tutto “Come rendere un pc Windows a prova di bambino”

Come aprire una libreria alternativa su iTunes

Come e perché creare una libreria alternativa su iTunes

Eccoci tornati a parlare di iTunes, in questo articolo vedremo come e perché creare una libreria alternativa. Il sito Apple consiglia, a chi condivide un computer o chi ha problemi con l’avvio, di creare una libreria alternativa, noi aggiungiamo che è altrettanto utile per non trasportare tutta la libreria in ogni dispositivo (soprattutto se qualche dispositivo non può vantare tantissima memoria). Ad esempio, è possibile creare una libreria alternativa per spostare solo alcuni elementi sull’iPad, lasciando l’intera libreria sull’iPhone.

Leggi tutto “Come aprire una libreria alternativa su iTunes”

Pulire e velocizzare il computer senza programmi

Pulire il computer senza programmi è possibile! Non sarà necessario ricorrere all’installazione di nessun programma e si potrà velocizzare e liberare spazio nel computer in modo completamente autonomo e con qualsiasi versione di Windows.

Se ci si ritrova con un computer lento e senza memoria disponibile o semplicemente si vuole tenere “in forma” il computer, è possibile utilizzare una funzione molto semplice e già presente in tutte le versioni di Windows. Non occorrerà quindi ricorrere a programmi come CCleaner, Clean Master, o simili, tutto quello che occorre è già presente nel sistema operativo.

Ecco come fare:

  • Andare su Esplora File (per Windows 10, fare click su Start e digitare Esplora File)
  • Fare click destro su Disco Locale C e poi su Proprietà
  • A questo punto il sistema effettuerà una ricerca di tutti i file inutili delle applicazioni installate e file temporanei di sistema
  • Selezionare mettendo la spunta su tutte le applicazioni e i file temporanei di sistema da pulire (è possibile selezionarle tutte, non cancellerà nè applicazioni nè documenti)
    Uploaded Picture
  • Una volta scelte le voci da pulire, premere su OK e attendere (possono volerci alcuni minuti, a seconda della potenza del computer e dal numero di file da eliminare)
  • Fatto! Adesso riavviare il computer e tutto sarà più sicuro e veloce.

Leggere anche:

Trasferire dati da telefono a telefono in un click

TRASFERIMENTO DATI APOWERSOFT: TRASFERIRE CONTATTI, MUSICA, IMMAGINI, APP E MOLTO ALTRO NON È MAI STATO COSÌ FACILE


Uploaded PictureQuando bisogna cambiare smartphone insorge sempre il dilemma del trasferimento dati, soprattutto se si passa da un Samsung ad iPhone, da un Nexus a un Sony, da HTC a Huawei. Da oggi il trasferimento dati ha un’aria diversa, più facile e più immediato grazie al servizio Trasferimento Dati di Apowersoft. Se invece si vogliono trasferire solo delle immagini vi consigliamo di leggere questo articolo dove presentiamo un’applicazione totalmente dedicata al trasferimento di foto e immagini.

A COSA SERVE IL TRASFERIMENTO DATI APOWERSOFT?

Il software di trasferimento dati Apowersoft serve a trasferire contatti, musica, messaggi, applicazioni, video, note, immagini e altri dati da uno smartphone all’altro. Utile sia per il cambio di smartphone rimanendo sullo stesso sistema operativo, come potrebbe succedere tra due Samsung o tra un HTC e un Sony Xperia (tutti device appartenenti al sistema Android), che nel caso di cambio totale, come tra un Samsung e un iPhone (quindi tra un Android e un iOS).

COME FUNZIONA IL TRASFERIMENTO DATI APOWERSOFT?

Il trasferimento può avvenire tramite due vie: attraverso cavo USB o attraverso la rete Wi-Fi. Di seguito vediamo meglio come funzionano le due alternative.

♦ Tramite cavo USB ♦

Scaricare, installare ed aprire il software di trasferimento dati Apowersoft sul computer (il servizio è disponibile sia per PC Windows che Mac) connettere entrambi i dispositivi al computer attraverso il cavo USB. Una volta che il programma avrà riconosciuto i telefoni, sarà possibile iniziare a trasferire i dati da un dispositivo all’altro.

♦ Tramite connessione Wi-Fi ♦

Se non si ha a disposizione il cavo USB, si può utilizzare la rete Wi-Fi per connettere i due telefoni. Sarà necessario installare l’app di trasferimento dati Apowersoft sui dispositivi, connettere entrambi i telefoni alla stessa rete Wi-Fi e aprire l’applicazione. Da ora in poi sarà sufficiente seguire le istruzioni per stabilire la connessione tra i due telefoni.

♦ Di seguito la tabella di compatibilità di trasferimento ♦

Uploaded Picture

QUALI DISPOSITIVI SUPPORTA IL TRASFERIMENTO DATI APOWERSOFT?

Il software di trasferimento dati Apowersoft supporta sia i dispositivi Android (Samsung, HTC, Motorola, Google Nexus, Sony Xperia, Huawei, LG e molti altri) che iOS (iPhone SE, iPhone 6s Plus/6s, iPhone 6 Plus/6, iPhone 5s, iPhone 5c, iPhone 5, iPhone 4s, iPad Pro, iPad Air, iPad mini, ecc.). 

I PUNTI DI FORZA DEL SERVIZIO TRASFERIMENTO DATI DI APOWERSOFT

  • trasferisce tutto: video, contatti, note, musica, app, messaggi e molto altro
  • sistema veloce e sicuro, i dati non verranno mai persi o corrotti durante l’invio, la qualità rimarrà sempre la stessa
  • supporta quasi tutti i dispositivi Android e iOS
  • 30 volte più veloce del trasferimento tramite bluetooth
  • servizio totalmente gratuito
  • interfaccia semplice

trasferire dati smartphone android ios

Il software di trasferimento dati Apowersoft rende l’operazione di trasferimento dati più immediata e sicuramente più facile grazie al supporto di diversi dispositivi e piattaforme, da chiarire però che non è possibile il trasferimento per Windows Phone, ma non è detto che non venga ampliato il servizio che, Apowersoft, offre già egregiamente per i dispositivi Android e iOS.

Photo Transfer | Trasferire immagini tra smartphone e non solo!

Photo Transfer: l’app per trasferire immagini tra dispositivi Android, iPhone e computer tramite Wi-Fi


Uploaded Picture
Come per Remote Mouse, anche Photo Transfer è un’app firmata Yang Tian Jiao, sul sito ufficiale è possibile trovare tutte le informazioni riguardo entrambe le applicazioni. Ma parliamo della protagonista di oggi: Photo Tranfer, un’applicazione molo utile per copiare, condividere ed eseguire il backup in tutta semplicità di immagini e foto. il tutto gratuitamente, l’applicazione infatti è disponibile gratis per Android e iOs.


A COSA SERVE PHOTO TRANSFER?

Come già detto in precedenza, Photo Transfer serve a copiare, condividere ed eseguire backup. Non serve solo a mandare e ricevere foto da un dispositivo mobile all’altro, ma – cosa ancor più utile – permette di mandare le foto da un dispositivo mobile a computer sia che si tratti di un Mac che di Pc, il tutto senza cavetti.

Spostare immagini dallo smartphone al computer è necessario quando lo smartphone inizia a non avere più memoria disponibile, grazie a questa applicazione non si dovrà più scegliere quale foto o album tenere, ne spostare le foto nel cloud, basterà trasferire tutto sul computer per liberare spazio velocemente sul dispositivo. Tutto questo avviene tramite Wireless o appoggiandosi alla connessione di uno dei due dispositivi mobili (questa opzione è disponibile nel trasferimento tra smartphone, ma è consigliabile avvalersi della stessa rete Wi-Fi).

PER QUALI DISPOSITIVI E’ DISPONIBILE?

L’applicazione supporta iOs, Android, Windows, Mac OS. Sarà quindi possibile trasferire in immagini tra iPhone, Android, Mac e PC.

COME SI USA PHOTO TRANSFER?

SPOSTAMENTO TRA DISPOSITIVI MOBILI (TRA SMARTPHONE O TABLET)

Photo Transfer

  • Scaricare su entrambi i dispositivi l’applicazione Photo Transfer
  • Prima di aprire l’applicazione, connettere i due dispositivi alla stessa rete Wi-Fi
  • Aprire l’app Scegliendo “Invia” su un dispositivo, e “Ricevi” sull’altro
  • FATTO! Le immagini verranno inviate al dispositivo ricevente.

SPOSTAMENTO TRA DISPOSITIVO MOBILE E COMPUTER (TRA SMARTPHONE/TABLET E PC/MAC)

Photo Transfer

  • Scaricare sul dispositivo mobile (smartphone/tablet) l’applicazione Photo Transfer
  • Installare il server Remote Mouse sul computer, è possibile trovarlo sul sito ufficiale
  • Prima di aprire l’applicazione, connettere il dispositivo mobile e il computer alla stessa rete Wi-Fi
  • Aprire l’app Scegliendo Invia/Ricevi sul dispositivo mobile
  • Per inviare immagini dal computer, aprire Remote Mouse cliccando l’icona dell’app, quindi selezionare le immagini nella finestra dell’applicazione.
  • FATTO! Le immagini verranno inviate al dispositivo ricevente.

Photo Transfer è un’app utile per chi ha poco spazio sul proprio dispositivo e non vuole avvalersi del cloud per conservare le proprie immagini, inoltre, la possibilità di usare questo servizio tra vari device (pc, mac, iPhone, iPad, iPod Touch, smartphone android e tablet) non richiedendo l’installazione di nessun device, lo rende davvero interessante.

REMOTE MOUSE | IL MOUSE WIRELESS CHE SI COMANDI DALLO SMARTPHONE

Windows 10 | Ripartire da zero con un’installazione pulita

Windows 10, a forza di usarlo, inizia a mostrare segni di stanchezza. Ma anche quando il computer è nuovo potrebbe essere lento a causa dei troppi programmi installati dal produttore.

Windows 10 inizia a rallentare? Installati troppi programmi o il produttore ha installato troppe applicazioni? Ecco come far ripartire da zero il sistema operativo Microsoft con Refresh Windows. È possibile provare disinstallando uno alla volta tutti i programmi che si ritengono inutili e che non fanno altro che consumare energia, ma è si perderebbe troppo tempo e non è detto che, una volta finito, non restino ancora dei rimasugli indesiderati sparsi qua e là nel sistema, nei dischi fissi, portatili o nelle voci di registro. L’altra soluzione è più drastica: riportare il computer con Windows 10 a zero e incontaminato, grazie a uno strumento software gratuito offerto da Microsoft.

Ecco come funziona:

Microsoft Refresh, elimina tutte le applicazioni incluse in Windows 10 con l’installazione di una nuova copia del sistema operativo. Questo include tutti i programmi di terze parti, tra cui il classico “junkware”, ossia il software immondizia. Il software di Microsoft consente, ovviamente, di decidere cosa tenere come, per esempio, Microsoft Office, quindi, prima di iniziare, assicurarsi di avere tutto quello che serve per reinstallare i software che si vuole continuare a usare. Le impostazioni di Windows saranno, infatti, ripristinate con le loro opzioni di default. Microsoft Refresh, infine, può tenere i documenti e altri file personali intatti o rimuoverli completamente.

Dovè Microsoft Refresh?

Il primo passo e fare clic su Start > Impostazioni > Aggiornamento e Sicurezza. Da qui scegliere l’opzione Ripristino. A questo punto controllare le opzioni disponibili e fare click sul link Scopri come eseguire un’installazione pulita di Windows subito sotto la scritta Altre opzioni di ripristino. Windows aprirà il browser predefinito sulla pagina dove sarà possibile scaricare Microsoft Refresh. È possibile evitare i passaggi precedenti scaricandolo direttamente da qui. Una volta effettuato il download, installare il software.

Come eseguire un’installazione pulita di Windows 10:

La seconda schermata chiede se si vuole eliminare le proprie applicazioni e le impostazioni, conservare i file personali o eliminare tutto. A meno che non si vuole un computer completamente pulito, sarà molto probabile che si desideri tenere i documenti personali, scegliere quindi l’opzione Mantieni solo i file personali e quindi fare click su Start. Microsoft Refresh, quindi, scaricherà e installerà Windows 10 da zero.

Si riparte con Windows 10 pulito!

Finita la procedura di installazione, Windows 10, mostrerà la finestra di blocco e quindi la schermata di accesso. Entrare in Windows come si fa di solito. Il sistema operativo adesso va configurato, ma si noterà sicuramente un ambiente senza più software immondizia ovunque e prestazioni decisamente migliorate. Ovviamente bisogna reinstallare tutte le applicazioni che servono per lavorare o per divertirsi, ripristinare le impostazioni personalizzate per avere di nuovo il Windows 10 desiderato.

Luce blu, Cos’è e cosa comporta per i nostri occhi

In questo articolo chiariamo tutto quello che c’è da sapere sulla luce blu e come evitare i danni attraverso accorgimenti (1), impostazioni (2) e applicazioni (3) sui nostri device.

Leggi tutto “Luce blu, Cos’è e cosa comporta per i nostri occhi”

WhatsApp | Non tutti sanno che…

WhatsApp è l’App di messaggistica più usata in assoluto ma non tutti sanno che…

Non tutti sanno che è  possibile scrivere in corsivo, in grassetto e addirittura barrato !! vediamo subito come fare

PER SCRIVERE IN CORSIVO: prima e dopo la frase mettere il simbolo _
esempio: _
come scrivere in corsivo su whatsapp_ si leggerà: come scrivere in corsivo su whatsapp

PER SCRIVERE IN GRASSETTOprima e dopo la frase mettere il simbolo *
esempio: *
come scrivere in grassetto su whatsapp* si leggerà: come scrivere in grassetto su whatsapp

PER SCRIVERE BARRATOprima e dopo la frase mettere il simbolo ~
esempio: ~
come scrivere in corsivo su whatsapp~ si leggerà come scrivere barrato su whatsapp


Non tutti sanno che…E’ POSSIBILE AVERE WHATSAPP SUL COMPUTER

ricevendo notifiche dei messaggi sul Desktop! Pensata per chi vuole chattare anche mentre è al pc, WhatsApp Web è semplice e immediata, entrando nel sito web.whatsapp.com verrà spiegato passo per passo come fare per chattare dal web come se fossimo al cellulare. E’  possibile inoltre ricevere notifiche sul desktop.

come-usare-whatsapp-web


Non tutti sanno che…E’ POSSIBILE SILENZIARE UN SOLO CONTATTO

Con WhatsApp è possibile silenziare un solo contatto, o un gruppo di cui si fa parte…Basterà aprire la scheda del contatto o del  gruppo e trovare l’opzione silenzioso.


Non tutti sanno che…E’ POSSIBILE CAMBIARE IL NUMERO DELL’ACCOUNT

Opzione utile se è stato cambiato il numero ma è stato mantenuto lo stesso smartphone, non ci sarà bisogno di  disinstallare e installare WhatsApp basterà andare in account > cambia numero


Non tutti sanno che…E’ POSSIBILE DISATTIVARE IL SALVATAGGIO AUTOMATICO DEI MEDIA

Le immagini e i video riempiono e intasano il nostro device. Ecco allora un’opzione presente in iOS e Android che potrà tornarci utile per disattivare il salvataggio automatico dei media.

Da iOs: andare in impostazioni > chat > disattivare l’opzione Salva media ricevuti
Da Android: 
andare in impostazioni > utilizzo dati > scegliere l’opzione desiderata


Non tutti sanno che…I MESSAGGI POSSONO ESSERE RECUPERATI TRAMITE BACKUP 

L’ultimo trucchetto che vi facciamo presente riguarda le chat: I messaggi WhatsApp possono essere recuperati tramite backup manuali e automatici.

Da iOs: andare in impostazioni > chat > backup delle chat > attivare quindi l’opzione backup automatico che avverrà su iCloud ed è possibile anche scegliere se includere nel backup i video.


Da Android: 
andare in impostazioni > chat > esegui backup delle conversazioni e sarà possibile scegliere se effettuare il backup sul dispositivo -compresa scheda SD– o su Google Drive.

 

Windows, Come impedire l’invio dei dati su Windows 10

Windows 10, ultima versione del sistema operativo Microsoft, viene fornita con numerose app, telemetria e altri servizi di monitoraggio, abilitati per impostazione predefinita. Microsoft afferma che “non spia” ma semplicemente cerca di capire ciò che gli utenti fanno per migliorare il sistema operativo. Windows 10 infatti è in costante raccolta di dati degli utenti, condivide le password WiFi con i contatti (anche se con la crittografia), e raccoglie dati su tutto quello che si fa con il computer.

Leggi tutto “Windows, Come impedire l’invio dei dati su Windows 10”